PRIMO PIANO
  • Morte a Venezia?

    “Non possiamo permetterci di far morire Venezia. E mi chiedo se possiamo davvero permetterci due grandi festival internazionali in Italia. Non ce l’ho con il Festival di Roma, a cui auguro ogni bene, ma una riflessione è d’obbligo”. Francesca Cima lancia la provocazione. L’occasione è il tradizionale dibattito organizzato dal Sncci alla Casa del Cinema. A metà strada tra la 71° Mostra, che si è conclusa da poche settimane, e il 9° Festival di Roma, che proprio lunedì prossimo annuncerà il suo programma all'Auditorium, gli addetti ai lavori lasciano trapelare un certo pessimismo. Stemperato solo dalla indubbia soddisfazione degli autori, da Francesco Munzi e Saverio Costanzo a Ivano De Matteo, che al Lido hanno trovato un ottimo trampolino
    Una precisazione di Francesca Cima 
  • Lo Stelvio tra recuperanti e campioni di sci

    Stelvio. Crocevia della pace è il documentario di Alessandro Melazzini, realizzato nell’ambito delle commemorazioni del centenario della Grande Guerra. Nell'incantevole scenario alpino a restituirci l’inutilità di quella carneficina c'è Mario, portiere d'albergo, con il suo insolito passatempo di recuperare reperti di quel sanguinoso conflitto. E soprattutto il film ci parla dell'oggi, di un luogo di pace, o meglio di turismo. E tra le voci raccolte di residenti ci sono i campioni Deborah Compagnoni e Gustav Thöni, che ricordano i loro primi allenamenti su quei campi di sci
  • Il capitale umano in lizza per l'Oscar

    Il film di Paolo Virzì è stato indicato dalla commissione selezionatrice che si riunisce presso l'Anica come candidato italiano nella corsa all'Oscar per il miglior film in lingua straniera. Le nomination per la cinquina saranno rese notte il 15 gennaio 2015, mentre a metà dicembre dovrebbe essere resa nota una shortlist di nove titoli. Tra i contendenti di Virzì, che si è detto molto onorato dalla scelta, anche la Palma d'oro di Cannes Il regno d'inverno - Winter Sleep

    Il prezzo della vita, dal Connecticut alla Brianza
 
 
ROMA 2014

Clive Owen e Aleksej Fedorčenko al Festival di Roma

L’attore britannico incontrerà il pubblico nell’ambito di una serata-evento in cui sarà proiettata l’intera serie tv The Knick di Steven Soderbergh nella quale interpreta il geniale chirurgo John Thackery. Il Marc’Aurelio del Futuro verrà consegnato al regista russo di Primi sulla luna Ovsjanki/Silent Souls (premiati entrambi alla Mostra di Venezia), produttore di oltre venti film, sceneggiatore e scrittore. In occasione della premiazione, Fedorcenko presenterà in prima mondiale il suo ultimo lavoro, Angeli della rivoluzione
 
 
FESTIVAL

New York Film Festival, largo alle italiane

Fino al 12 ottobre la kermesse dell'Upper West Side torna ad accogliere artisti italiani e anteprime mondiali. I film più attesi di questa edizione sono sicuramente L'amore bugiardo - Gone Girl di David Fincher (in uscita in Italia il 18 gennaio) e Foxcatcher: Una storia americana di Bennett Miller (che vedremo in sala l'8 gennaio). Due titoli che ritroveremo sicuramente nelle nomination dell'Academy.E dall'Italia arrivano due autrici: Alice Rohrwacher e Asia Argento 
 
 
LUCE CINECITTÀ

Nominati i vertici di Istituto Luce Cinecittà

Presidente Roberto Cicutto e Consiglieri d’amministrazione Maite Carpio Bulgari e Antonio Bertani. Il nuovo CdA di Luce Cinecittà si è riunito il 24 settembre attribuendo al Presidente Roberto Cicutto le deleghe dell’Amministratore delegato. La decisione presa dal ministro per i Beni e le Attività culturali e Turismo Dario Franceschini, nell’assemblea del 19 settembre scorso

 
 
USCITE

La promessa d'amore di Leconte

La tragedia della prima guerra mondiale fa da sfondo alla romantica vicenda raccontata da Patrice Leconte nel suo ultimo film Una promessa, tratto da una novella di Stefan Zweig, in sala con Officine Ubu dal 2 ottobre dopo lunga attesa (era fuori concorso alla Mostra di Venezia 2013). Ma la guerra è un fondale molto distante e sfumato in quella che è soprattutto una storia sentimentale
L'amore ai tempi del conflitto

 
 
ROMA 2013

Guido Lombardi: "Ecco con il mio spaghetti gangster"

In concorso al Festival di Roma e dal 2 ottobre in sala con Microcinema, Take five, opera seconda di Guido Lombardi. Nella Napoli dei Quartieri cinque irregolari si mettono insieme per rapinare una banca. Tra echi dei Soliti ignoti e delle Iene, un cast di attori che, in qualche caso, hanno conosciuto il carcere per davvero e un andamento musicale che rende omaggio al jazz. E il regista rivela: "Per avere interpreti credibili, ho detto no a Depardieu"
 
 
OSCAR

Konchalovski contro l'Oscar: "Non candidatemi"

Andrei Konchalovski, il regista russo Leone d'argento all'ultima Mostra di Venezia con Le notti bianche di un postino, ha chiesto di non presentare il suo film come candidato russo al Premio Oscar per il miglior film straniero
 
 
PRODUZIONE

Maccio Capatonda è l'italiano medio

Il noto volto tv dirige se stesso in una commedia in cui interpreta un ambientalista convinto ma depresso che diventa qualunquista e felice. Nel cast anche Nino Frassica in un cameo 
 
 
ROMA 2014

Alice incontra Kevin e Stephen

Ad Alice nella città è atteso il popolare attore Kevin Costner, che terrà una masterclass ed è protagonista del drammatico Black and White, fuori Concorso. Il regista inglese Stephen Daldry presenta in Concorso Trash, storia di due ragazzini di una favela e di un portafoglio trovato in una discarica. 12 le opere in gara, tra cui 8 esordi. Fuori Concorso Mio papà di Giulio Base, cosceneggiato dall’interprete Giorgio Pasotti, e tra gli Eventi speciali Il mio amico Nanuk di Brando Quilici e Roger Spottiswoode
 
 
FESTIVAL

Tutto il cinema di Romics

Da Sin City a un convegno sull’arte dello story-board. Dal Blu-ray degli X-Men a footage esclusivo dal nuovo Hunger Games, senza dimenticare l’Italia con Il ragazzo invisibile di Gabriele Salvatores, il Romics, festival internazionale del fumetto, dell’animazione e dei games, si apre sempre di più al mondo della settima arte, nell’era della multimedialità dove gli elementi di entertainment sono sempre più vicini e interscambiabili l’uno con l’altro. Dal 2 al 5 ottobre presso nuova la Fiera di Roma
 
 

CREDITS

 
 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

La tua E-mail

Tartarughe Ninja in vetta. Avati e Munzi in top ten

Il live action firmato da Jonathan Liebesman conquista il 1° posto con 1.671.000 € d’incasso. Un ragazzo d'oro e Anime nere si collocano rispettivamente al 6° e al 9° posto

L'App '8 1/2' tra le migliori consigliate da itunes

L'App legata alla rivista cartacea si trova, da questo week end, tra le migliori nuove app consigliate da itunes nella libreria dello store. La App ha tutti i contenuti dell’edizione su carta della rivista diretta da Gianni Canova, a cui aggiunge contenuti extra, originali e interattivi, tutti disponibili per il download gratuito
 
 
CERCA NEL DATABASE
Seleziona un'area di ricerca:



   Ricerca