PRIMO PIANO
  • Trionfa La La Land, non ce la fa Rosi, Make up a coppia italiana

    Sono sei le statuette, su 14 nomination, che il musical La La Land di Damien Chazelle, con Emma Stone e Ryan Gosling, porta a casa: Miglior regia, Miglior attrice protagonista, Miglior canzone, Miglior colonna sonora, Miglior fotografia, Miglior scenografia. Fuocoammare di Gianfranco Rosi resta senza Oscar, vinto nella categoria Miglior Documentario da O.J.: Made in America di Ezra Edelman e e Caroline WaterlowPremiati invece per il Make Up di Suicide Squad gli italiani Alessandro Bertolazzi e Giorgio Gregorini insieme a  Christopher Nelson

  • Fuocoammare a Los Angeles: "Un messaggio comune contro l'intolleranza"

    Gianfranco Rosi e Pietro Bartolo incontrano la stampa italiana in un hotel di Beverly Hills. E’ l’occasione per il resoconto di un viaggio emozionante che, dalla Porta d’Europa alla Notte delle stelle, dimostra al mondo come si possa parlare d’accoglienza in un pianeta sempre più diviso. "Mi dicono che ci sono altri bellissimi documentari in cinquina per l’Oscar, e molti parlano di temi forti, di differenze razziali; io non li ho visti, ma mi stringo forte a loro, e spero che questa scelta possa accomunarci sempre tutti in in messaggio comune, che non è solo  il messaggio di Fuocoammare, è il messaggio internazionale della cultura che non può accettare la discriminazione e l'intolleranza”, dice il medico lampedusano  
 
 
FESTIVAL

Amelio al Bif&st con La tenerezza

Micaela Ramazzotti e Elio Germano sono tra gli interpreti de La tenerezza di Gianni Amelio tra le Anteprime internazionali del Bif&st, in programma a Bari dal 22 al 29 aprile. Tutto quello che vuoi di Francesco BruniLand of The Gods di Goran Paskalievic concorrono nella sezione Panorama internazionale. Sabrina Ferilli, Fanny Ardant Jacques Perrin terranno al Teatro Petruzzelli la tradizionale Lezione di cinema. Alessandro Gassmann e Marco Risi ricorderanno i loro padri a cui sono dedicate le retrospettive 
 
 
NASTRI 2017

Nastri Doc: menzioni speciali per De Biasi, Munzi e Santarelli

Crazy for Football di Volfango De Biasi, Dustur di Marco Santarelli e Assalto al cielo di Francesco Munzi sono i documentari targati Luce Cinecittà che hanno ricevuto la Menzione speciale dei Nastri d'argento 2017. E altri titoli sempre di Luce Cinecittà figurano nelle cinquine finaliste dei tre Nastri per i migliori documentari dell’anno: Le scandalose, Naples ’44, Acqua e zucchero: Carlo Di Palma, i colori della vitaBozzetto non troppo e Cinque mondi 
 
 
DOCUMENTARI

Come si sarebbe potuto evitare l'11 settembre

Esce il 2 marzo A Good American, docu-thriller co-prodotto da Oliver Stone con le rivelazioni di un genio matematico ideatore di un programma di sorveglianza che avrebbe potuto evitare l'11 settembre e i successivi attentati. "Il comportamento umano è estremamente schematizzato e prevedibile - dice Binney nel film - Bisogna solo individuare i modelli e interpretarli correttamente". Insomma, tutto si può calcolare e prevedere, anche un attacco terroristico


 
 
FILM COMMISSION

Sicilian Ghost Story tra i progetti sostenuti dalla Sicilia Film Commission

17 documentari e 11 lungometraggi saranno finanziati dall'Assessorato al Turismo Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, tra questi il nuovo film di Antonio Piazza e Fabio Grassadonia. Si tratta di una sorta di favola nera che rievoca in chiave onirica la storia di un rapimento, liberamente ispirandosi ad un racconto di Marco Mancassola contenuto nella raccolta Non saremo confusi per sempre
 
 
DOCUMENTARI

Les Sauteurs, un salto per la vita

Il film, di produzione danese, porta la firma di tre autori: Abou Bakar Sidibé, Moritz Siebert, Estephan Wagner. La scelta di mettere in mano la camera ad Abou permette uno sguardo con cui sembra impossibile non empatizzare: "La nostra impressione è che nelle immagini sulle tragedie nelle frontiere una voce sembra sempre mancare: quella delle persone coinvolte", hanno dichiarato Siebert e Wagner. Dal 23 febbraio il doc è nelle sale italiane. Le anteprime nella Regione Veneto saranno accompagnate dal regista Andrea Segre, in veste di distributore, con Abou Bakar Sidibé in collegamento dalla Germania
 
 
USCITE

Rosso Istanbul: fotografia di una città in cambiamento

Esce il 3 marzo con 01 il film che Ferzan Ozpetek ha tratto dal suo omonimo romanzo del 2013. “Volevo raccontare una Istanbul diversa. Non quella del Gran Bazar ma nemmeno quella degli scontri e della polizia. Così sarebbe stato facile ma rischioso, le cose cambiano di giorno in giorno. Invece volevo entrare nel cuore della gente e raccontare il loro umore”, dice il regista
 
 
USCITE

Maccio Capatonda contro il turismo dell'orrore

In arrivo il 2 marzo la commedia di Maccio e Herbert Ballerina, Omicidio all'italiana, che prende in giro la mania tv dei casi di cronaca nera. "Non ce l'ho solo con i giornalisti e con la televisione, me la prendo con tutti e soprattutto con il turismo dell'orrore che esiste davvero e ha come mete Avetrana, l'Isola del Giglio o Cogne. Noi spettatori ci appassioniamo a queste vicende come alle partite di calcio o agli show", spiega l'attore e regista. Nel cast anche Sabrina Ferilli e Fabrizio Biggio 
 
 
NOMINE

Irene Dionisio direttore del Festival gay di Torino

La regista torinese è il nuovo direttore del Festival di Cinema Gay di Torino. Prende il posto di Giovanni Minerba, ideatore e direttore del festival Lgbt, che è stato nominato presidente
 
 
DISTRIBUZIONE

Alessandro Preziosi preside severo della 'Classe Z'

Dal 30 marzo il nuovo film di Guido Chiesa con Alessandro Preziosi, Antonio Catania e Andrea Pisani. Il racconto dell'ultimo anno di studenti problematici, esuberanti e svogliati di un liceo scientifico
 
 
PREMI

Premio Solinas Miglior Documentario a 'L’incorreggibile'

La giuria oltre a premiare l'opera di Manuel Coser, ha assegnato 2 borse di sviluppo di 1.500 euro ciascuna a Wolf 375 di Valentina Pedicini e a Verso casa di Martina Melilli
 
 
DOCUMENTARI

'PIIGS', Viaggio nel cuore della crisi economica europea

Noam Chomsky, Erri De Luca, Yanis Varoufakis sono tra le voci del documentario PIIGS - Ovvero come imparai a preoccuparmi e a combattere l’austerity, in sala il 30 marzo
 
 
PRODUZIONE

Nato a Casal di Principe sul set

Alessio Lapice, Donatella Finocchiaro e Massimiliano Gallo saranno i protagonisti del film di Bruno Oliviero che narra la vicenda di Paolo Letizia, fratello di Amedeo, rapito nel 1989 in circostanze misteriose e mai più tornato a casa. Una storia di ragazzi che affrontano una realtà molto più grande di loro, un racconto sospeso tra il bene e il male, denso di risvolti sociali e di denuncia, ma anche una storia universale di grande umanità e amore
 
 
DOCUMENTARI

Ritratti doc alla Casa del Cinema

Tra il 1° marzo e il 12 aprile si vedranno cinque documentari italiani del 2016 segnalatisi nell’ambito di festival rilevanti e capaci di raccontare sia emblematici percorsi professionali e civili (come quello del ribelle Lou Castel, della giornalista di moda Franca Sozzani, del memorabile Piergiorgio Welby) sia storie di vite altrettanto esemplari quanto diverse (da quella di un killer di mafia, ergastolano dal 1982 poi redento, a quella di Enrico, un ragazzo che a distanza di tantissimi anni dall’abbandono del padre decide, da regista, di mettersi sulle sue tracce)   
 
 

Cult e calcio in sala

In arrivo ben undici nuove pellicole nel weekend tra il 20 e il 23 febbraio, a partire da T2 Trainspotting e da Jackie. Tra gli altri si segnala Crazy for Football, documentario sportivo di Volfango De Biasi sul campionato di calcio di Osaka ambito dalle nazionali di calcio composte da giocatori non professionisti affetti da disturbi psichiatrici
 
 
CERCA NEL DATABASE
Seleziona un'area di ricerca:

   Ricerca
 
 
La tua E-mail







Android app on Google Play

CREDITS