PRIMO PIANO
  • Posh, gioventù assediata

    Bagno di folla per i tre giovani protagonisti (Sam Claflin, Max Irons e Douglas Booth) di Posh di Lone Scherfig, che racconta le nefandezze dei giovani aristocratici inglesi, studenti di Oxford e membri dell'esclusivo Riot Club. Qualcuno ha fatto notare che anche il premier David Cameron avrebbe frequentato un circolo simile all'università. "Questi club esistono dappertutto, in America e in Inghilterra. Non è un crimine essere upper class, basta evitare di essere arroganti e presuntuosi", risponde il produttore, Pete Czernin. E il figlio d'arte Max Irons spera che i ragazzi vadano a vedere il film, che uscirà il 25 settembre in 250 copie con Notorious Pictures: "E' diverso dai franchise di supereroi, perché permette di riflettere su tematiche importanti come la profonda iniquità della nostra società" 
  • Ciprì: il mio omaggio alla commedia italiana e americana

    Con La buca, in uscita con Lucky Red il 25 settembre, il regista palermitano costruisce un film sulla coppia comica Rocco Papaleo Sergio Castellitto, “Quando racconto una storia parto da un’idea, da personaggi realistici, magari incontrati per strada, che poi colloco nel mio immaginario, in luoghi inventati - afferma Ciprì - Non ho mai tradito il mio passato artistico, non tornerei a fare Cinico TV, sarebbe impossibile. Ma non l’ho rimosso così mi viene naturale esasperare i toni grotteschi"
  • Avati: padre & figlio (con diva al seguito)

    Reduce dal buon esito al Festival di Montréal, dove ha vinto il premio per la migliore sceneggiatura, Un ragazzo d'oro è famoso soprattutto per il bacio tra Riccardo Scamarcio e la diva capricciosa Sharon Stone. Un aspetto mediatico che ha vampirizzato il versante più intimo, quasi  autobiografico, di quello che è forse il film più personale di Pupi Avati. Scritto con il figlio Tommaso è una sorta di testamento in cui si parla del rapporto con il padre e con la propria creatività. "Il dono più bello che un figlio può fare al genitore è quello di risarcirlo per i suoi fallimenti". In sala dal 18 settembre con 01
    Leggi la nostra intervista a Pupi Avati
    Le musiche di Raphael Gualazzi  
 
 
ROMA 2014

Spandau Ballet sul red carpet di Roma

I cinque componenti del gruppo presenteranno Soul Boys of the Western World, l'opera prima di George Hencken che narra la repentina ascesa e il successivo declino della band londinese e che sarà nelle sale il 21 e 22 ottobre. Il Festival di Roma ospiterà inoltre nella selezione “Cinema d’Oggi” le opere di quattro nuovi autori del cinema mondiale, si tratta di: Xu Ang con 12 Citizens, Burhan Qurbani con We Are Young, We Are Strong, Gust Van den Berghe con Lucifer e Christoph Hochhäusler con The Lies of the Victors
 
 
FESTIVAL

Gomorra-La serie, tanti premi al RomaFictionFest

La fiction diretta da Stefano Sollima, Francesca Comencini e Claudio Cupellini, ha avuto diversi riconoscimenti: Miglior Prodotto Italiano, Miglior Attrice Italiana, Maria Pia Calzone, Menzione Speciale come Miglior Attore Non Protagonista a Salvatore Esposito il quale ha ricevuto anche il premio L.A.R.A.-Libera Associazione Rappresentanti di Artisti; Premio Scardamaglia per la miglior sceneggiatura assegnato da 100autori e WGI - Writers Guild Italia. Gomorra nella versione integrale arriva sul grande schermo, in 200 sale, a cominciare dal circuito The Space Cinema
 
 
FESTIVAL

Il regista Abderrahmane Sissako al Festival Diritti Umani

Dal 25 al 28 settembre a Lugano il cineasta mauritano presenterà Timbuktu, il suo film sulla crudeltà dei jihadisti che ha aperto Cannes 2014. Il Festival affronta il tema della violazione dei diritti umani in aree come Ucraina, Siria e Medio Oriente nel suo insieme, ma anche nelle lotte di popoli a lungo sottomessi e spesso dimenticati, come quello tibetano. Aprono la rassegna Watchers of the Sky di Edet Belzberg e The Guantanamo Trap di Thomas Selim Wallner 
 
 
FESTIVAL

"Sul vulcano" in concorso al SalinaDocFest

L'8a edizione del SalinaDocFest 2014, dal 23 al 27 settembre, porterà sull'isola di Salina artisti come Golshifteh Farahani, Nahal Tajadod, Moni Ovadia, Wilma Labate, Edoardo Winspeare, Maria Pia Calzone, Stefano Sollima e Irene Grandi. Cuore dalla manifestazione, che quest'anno non gode di alcun contributo da parte delle istituzioni regionali siciliane, è la competizione riservata ai documentari
Leggi l'appello di Fiorello e Saviano
 
 
USCITE

Il social movie di Salvatores in sala il 23 settembre

Un’unica giornata speciale per Italy in a day, il film collettivo sul nostro paese, realizzato grazie a 600 video. Si replica sabato 27 settembre in prima serata su Rai 3
 
 
ROMA 2014

Festival di Roma premia Takashi Miike

Il regista, sceneggiatore, attore e produttore giapponese riceverà il Maverick Director Award - premio ai cineasti che hanno operato “fuori dagli schemi” - in occasione dell'anteprima mondiale del suo As the Gods Will
 
 
LUTTI

Addio a Peter von Bagh, direttore de Il Cinema Ritrovato

La Cineteca di Bologna ha annunciato la sua scomparsa: "Abbiamo perso una figura luminosa di intellettuale e cinéphile, già direttore della Cineteca Finlandese, scopritore di Aki Kaurismäki"
 
 
VENEZIA 71

Munzi e Costanzo all'incontro post-Venezia del Sncci

I due registi tra i protagonisti della 71a Mostra che prenderanno parte al dibattito organizzato dai critici alla Casa del Cinema il 25 settembre
 
 

CREDITS

 
 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

La tua E-mail

Tartarughe Ninja in vetta. Avati e Munzi in top ten

Il live action firmato da Jonathan Liebesman conquista il 1° posto con 1.671.000 € d’incasso. Un ragazzo d'oro e Anime nere si collocano rispettivamente al 6° e al 9° posto

L'App '8 1/2' tra le migliori consigliate da itunes

L'App legata alla rivista cartacea si trova, da questo week end, tra le migliori nuove app consigliate da itunes nella libreria dello store. La App ha tutti i contenuti dell’edizione su carta della rivista diretta da Gianni Canova, a cui aggiunge contenuti extra, originali e interattivi, tutti disponibili per il download gratuito
 
 
CERCA NEL DATABASE
Seleziona un'area di ricerca:



   Ricerca