PRIMO PIANO
  • Jasmine Trinca: "Da Moretti a spara spara"

    Tutto è iniziato con Miele. Valeria Golino ha mostrato il suo film da regista all’amico Sean Penn e lui si è messo in testa che quella ragazza italiana, diversa dalle bellone di Hollywood, fosse l’attrice giusta per il ruolo di una giovane dottoressa, volontaria nel Congo della guerra civile. Una donna contesa tra due sex symbol, lui e Javier Bardem, coinvolti in un attentato mortale al ministro delle miniere. Un'inedita Jasmine Trinca è la protagonista dell'action movie in piena regola, The Gunman, che il Bif&st ha proposto in anteprima e che uscirà nelle sale italiane il 7 maggio con 01
  • Giorgia Farina: "Il mio cinema, che vendetta"

    La giovane regista, che presenta la sua opera seconda Ho ucciso Napoleone al Bif&st, ci racconta la sua idea di commedia dolce-amara dove Micaela Ramazzotti è una manager spietata che si prende qualche rivincita aiutata da un gruppo di donne. "La vendetta è molto cinematografica e mi piaceva ribaltare l'idea del femminile angelicato o sottomesso". E cita tra i suoi modelli Young Adult di Jason Reitman e A proposito di Schmidt di Alexander Payne 
    Micaela Ramazzotti cattiva 
  • Martha Capello: quali forme d'investimento per tutto il settore

    Dal meeting di Pescara le proposte della presidente dell'Associazione giovani produttori cinematografici indipendenti: innalzare il credito di imposta dal 15% al 25% per la produzione di film d’essai, opere prime e seconde; estendere il tax credit per gli investimenti, da parte di soggetti esterni al settore cinematografico, anche alla distribuzione e all’esercizio; ampliare i soggetti che possono investire con lo sgravio fiscale del 40%, inclusi anche 'fondi di investimento'; rendere di competenza del MiSE, e non più del MiBACT, il beneficio fiscale destinato alle imprese straniere che girano in Italia
 
 
BARI 2015

Edgar Reitz a Bari: "In Heimat tutti i temi possibili, potrei continuare"

"Recentemente, in occasione di una proiezione di Heimat a Berlino, ho voluto riunire il cast, ma mi sono reso conto che molti attori erano morti. Mi sono reso anche conto, però, che il cinema è magico, perché ha reso immortali quegli attori scomparsi. L'arte è la salvezza". Così ha parlato Edgar Reitz al Bif&st, dove era protagonista della masterclass condotta da Klaus Eder. E' in arrivo nelle sale il 31 marzo e il 1° aprile il 4° capitolo della saga del cineasta tedesco, dal titolo L'altra Heimat - Cronaca di un sogno
 
 
EVENTI

'Me ne frego!' al Teatro Argentina

Lunedì 30 marzo al Teatro Argentina, in occasione dell’Esposizione Universale Roma – Una città nuova: dal fascismo agli anni ’60 sarà proiettato il documentario Me ne Frego! – Il fascismo e la lingua italiana di Vanni Gandolfo, con immagini dall'archivio di Istituto Luce Cinecittà, da cui è prodotto e distribuito. Il film nasce da un’idea della linguista Valeria Della Valle, che presenzierà all’incontro
 
 
DOCUMENTARI

Paolo Fresu, quando la musica è cinema

Due grandi musicisti jazz italiani, Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura, alle prese con la registrazione del loro nuovo album. È questo il punto di partenza del documentario di Fabrizio Ferraro Quando dal cielo, presentato come evento speciale alla 37° edizione del prestigioso Cinéma du Réel di Parigi. “Credo che l’aspirazione di ogni musicista sia sempre di scrivere per il cinema - dice Fresu - a me piace perché il cinema mi permette di muovermi verso luoghi in cui altrimenti non andrei. Poi quella musica la uso volentieri anche durante i concerti"
 
 
RASSEGNE

Il meglio del cinema irlandese contemporaneo

Comincia a Roma alla Casa del Cinema l'IrishFilmFest con una selezione di titoli proiettati in originale, con sottotitoli in italiano. Si comincia alle 17.00 con Adam & Paul di Lenny Abrahamson che ha rivelato, dieci anni fa, il talento di questo regista e segnato la nascita del nuovo cinema irlandese. Alle 18.30 A City Dreaming (2014) di Mark McCauley a cui segue l'incontro con l'autore. Alle 20.30, dopo il saluto dell’ambasciatore d’Irlanda, il corto The Good Word e a seguire la commedia romantica Poison Pen (2014) di S. Benedict, L. Fitzsimons e J. Shortall
 
 
NEWS

Christian Bachini: Kung Fusion all’italiana

Pratese d’acciaio, cresciuto nel mito di Jackie Chan prima ancora che in quello di Bruce Lee, Christian Bachini è riuscito nell’insolito progetto di diventare star delle arti marziali in Cina, incontrando Chan e lavorando, tra gli altri, con Donnie Yen in Ip Man 2. Il suo stile ‘fusion’ incorpora elementi di Kung Fu, Capoeira, pugliato, thai boxe e taekwondo, e ora vuole riportarlo nel nostro paese, con una serie di progetti in grado di legare Cina e Italia, tra la spy-story e l’epic movie
 
 
REGISTI

Le prime immagini di Mia madre

Il trailer del nuovo film di Nanni Moretti, in uscita il 16 aprile con 01. Protagonista Margherita Buy nel ruolo di una regista in crisi personale che sta girando un film impegnato, mentre la madre, ricoverata in ospedale, peggiora di giorno in giorno
 
 
GOVERNO

Franceschini: andare verso modello in cui i contenitori pagano i contenuti

Così il ministro intervenendo a un incontro promosso a Roma dal PD - "Verso una nuova legge del cinema Italiano" - e che ha visto la partecipazione di Anac, 100autori e Doc/It
 
 
CANNES 2015

Bellocchio, Guadagnino e Messina sulla Croisette?

Insieme a Garrone, Sorrentino e Moretti (concorso?), i tre registi potrebbero essere presenti in altre sezioni del Festival di Cannes rispettivamente con L'ultimo vampiro, A Bigger Splash e l'opera prima L'attesa
 
 
DISTRIBUZIONE

Soldati semplici, con i cuori in alto

Esce il 2 aprile con Koch Media la commedia Soldato semplice, scritta, diretta e interpretata da Paolo Cevoli. Al suo fianco, tragli altri, Luca Lionello, Massimo De Lorenzo e il giovane esordiente Antonio Orefice, alle prese con una disavventura ambientata durante la Prima Guerra Mondiale, tra gli alpini. “Spero che il film possa ricordare i valori, l’umanità e il coraggio degli italiani di cento anni fa, ora che siamo in un momento di crisi. Uno dei messaggi del film è ‘sursum corda’, in alto i cuori”
 
 
FESTIVAL

Il regista Sissako presidente di giuria del Festival del cinema africano

Oltre al regista mauritano, candidato all'Oscar 2015 con Timbuktu, il Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina (Milano 4/10 maggio) ospita il regista haitiano Raul Peck, con il film su Port au Prince nel dopo-terremoto 
 
 
FESTIVAL

Festival del Cinema Spagnolo con Carlos Saura

Giunto alla sua 8a edizione, torna con un doppio appuntamento: a Roma presso il Cinema Farnese, dal 7 al 12 maggio, e a Milano al Cinema Palestrina, dal 14 al 17 maggio
 
 

CREDITS

 
 

Napoleone e la Francia in sala nel week-end

Otto film in uscita, di cui tre provengono dalla Francia: French Connection, L'ultimo lupo e La famiglia Belièr. Ho ucciso Napoleone di Giorgia Farina vede Micaela Ramazzotti nei panni di una dark lady

Aamod: giornata di studi sul riuso dei materiali audiovisivi d'archivio

Roma 9/10 aprile all'Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico  intervengono tra gli altri: Marco Bertozzi, Ugo Adilardi, Cecilia Mangini, Davide Ferrario, Ilaria Fraioli, Antonio Medici, Pietro Montani

8½ sbarca su facebook

E’ aperta la pagina facebook della rivista 8½ - Numeri, visioni e prospettive del cinema italiano. Lo sbarco su social network rientra nel processo di apertura verso il mondo digitale del magazine diretto da Gianni Canova e edito da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con ANICA e MIBACt - Direzione Generale Cinema
 
 
CERCA NEL DATABASE
Seleziona un'area di ricerca:



   Ricerca
 
 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

La tua E-mail