PRIMO PIANO
  • Giornate degli autori, il cinema fa 90

    Il film collettivo 9X10 Novanta, omaggio ai 90 anni dell’Archivio Luce, firmato da registi come Giovannesi, Marazzi, Marcello, Quatriglio e Rohrwacher; Patria di Felice Farina tratto dall'omonimo libro di Enrico Deaglio e distribuito da Luce Cinecittà, con Francesco Pannofino, Roberto Citran e Carlo Gabardini nei panni di tre operai arroccati in cima a una torre che dall’alto guardano un Paese che non riescono più a interpretare; I nostri ragazzi di Ivano De Matteo con Alessandro Gassman, Giovanna Mezzogiorno, Luigi Lo Cascio e Barbora Bobulova; The Show Mas Go On di Rä di Martino, docufiction sui MAS ora Magazzini del popolo, oltre al già annunciato film dei Masbedo (leggi la nostra notizia)
  • Danzando con la Sic

    Sono due i titoli italiani della Settimana della Critica numero 29, a Venezia dal 27 agosto al 6 settembre, annunciati oggi dal delegato generale Francesco Di Pace. Per la prima volta nella storia della sezione curata dai critici del Sncci c'è un documentario in competizione. Si tratta di Dancing with Maria di Ivan Gergolet, una coproduzione tra Italia, Argentina e Slovenia. Mentre fuori concorso, come evento di chiusura, troviamo Arance e martello di Diego "Zoro" Bianchi, noto blogger e autore televisivo. Da segnalare lo spostamento delle proiezioni in Sala Perla e Perla 2, perché la Darsena, quest'anno, non ospiterà né la Sic né le Giornate degli Autori. "Una scelta che non condividiamo, perché ci sentiamo parte integrante della Biennale al cui successo contribuiamo", dice il presidente del Sncci Franco Montini
  • Marco Marzocca: da Planes a Proietti

    Arriva Planes 2, seguito della versione 'alata' del celebre franchise di Cars. Prodotto low budget, realizzato dalle divisioni indiane della Disney-Pixar, il film apre il Giffoni Experience. E se il cast originale conta nomi del calibro di Ed Harris, Hal Holbrook, Wes Studi, Teri Hatcher, in Italia ci si avvale di una guest star come Marco Marzocca, reduce da un 2014  ricco di successi. ''Ho fatto un cameo ne La sedia della felicità, l'ultimo film di Mazzacurati - dice - e ogni volta che ci penso mi si stringe il cuore sapendo che Carlo non c'è più. A ottobre sarò al cinema insieme a Gianni Di Gregorio in Buoni a nulla, un ruolo importante che Gianni ha scritto proprio pensando a me. E poi, ciliegina sulla torta, ho appena finito di girare una fiction con Gigi Proietti"
 
 
VENEZIA 2014

Venice Days: apre Kim Ki-duk, chiude Messi

A chiudere l’11ma edizione, di cui CinecittàNews è media partner, sarà Messi di Alex De la Iglesia, biopic del popolare calciatore argentino. Film d’apertura, come già annunciato, One on One del regista coreano. In mezzo 12 titoli, di cui 4 francesi tra cui Ritorno a L'Avana di Laurent Cantet. In arrivo  nuovi riconoscimenti: il Premio Venice Days, assegnato, in diretta streaming, dai ragazzi di "28 Volte Cinema"; il Premio del pubblico BNL al film più votato tramite cartolina consegnata all’ingresso in sala, e dalla SIAE un Premio alla carriera di un autore e un Premio alla migliore sceneggiatura
 
 
VENEZIA 2014

Soundtrack Stars con Capotondi e Marchitelli

E’` il maestro Lele Marchitelli, il musicista che ha firmato la musica de La grande bellezza di Paolo Sorrentino, il presidente della giuria di Soundtrack Stars 2014, il Premio che, a Venezia, sara` assegnato al film e all’artista che piu` avra` valorizzato la colonna sonora tra i titoli del Concorso. la consegna avverrà il 5 settembre nello spazio Luce Cinecittà presso l’Hotel Excelsior. Il premio nasce da un’idea dell’agenzia Free Event, con la collaborazione di Istituto Luce Cinecitta` e il patrocinio della Direzione Generale Cinema del MIBACT e della Siae e la partnership di SNGCI
 
 
PRODUZIONE

Bond 24 sarà girato a Roma

Il prossimo film del leggendario franchise di successo basato sul personaggio creato da Ian Fleming, dal titolo ancora provvisorio Bond 24, sarà girato a Roma e a darne notizia è stato Luciano Sovena, nuovo presidente di Roma Lazio Film Commission: "Ho incontrato gli storici produttori della serie - ha detto Sovena - Barbara Broccoli e Michael G. Wilson e abbiamo discusso del progetto. Una delle scene-chiave, tra le più spettacolari del film, sarà un inseguimento di auto in via Quattro Fontane. Loro ci puntano molto, sono già entusiasti all’idea. Mi auguro che il Comune snellisca le procedure per concedere i permessi, sarebbe un peccato perdere questa grande opportunità per colpa della burocrazia"
 
 
DISTRIBUZIONE

Hill e Tatum 'strana coppia' in 22 Jump Street

Jonah Hill e Channing Tatum di nuovo insieme in 22 Jump Street: il sequel dell’action comedy 21 Jump Street diretto da Phil Lord & Christopher Miller (Piovono polpette, The Lego Movie), nelle sale dal 23 luglio distribuito da Warner Bros. Pictures. Il film, premiato al botteghino americano e mondiale, è l’adattamento cinematografico dell’omonima serie televisiva degli anni ’80 e racconta di una singolare coppia di giovani poliziotti, il nevrotico Schmidt e il tormentato Jenko, in missione segreta in un liceo americano
 
 
GIFFONI 2014

Una Rom romantica innamorata di Woody

Al Festival di Giffoni l'opera prima di Laura Halilovic, che prende spunto dalla sua vicenda autobiografica per raccontare la contraddizione tra la passione per il cinema e le tradizioni del suo popolo, che considera i film come "pornografia" e dove una giovane donna è destinata al matrimonio a 15 anni. Prodotto da Wildside e Rai Cinema sarà in sala il 24 luglio con Good Films. Per il Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza Vincenzo Spadafora "per la prima volta la comunità e la cultura rom vengono raccontate da una ragazza con lo sguardo inedito della commedia"
 
 
PRODUZIONE

Tornatore, ciak a settembre

"Di sicuro una parte delle riprese saranno a Edimburgo e nello Yorkshire e poi anche in Italia", così il regista a proposito del suo nuovo film The correspondence
 
 
GIFFONI 2014

Le vacanze del piccolo Nicolas

Presentato in anteprima alla 44^ edizione del Giffoni Film Festival, distribuito in Italia dalla BIM, il film è diretto da Laurent Tirard con la collaborazione di Jaco Van Dormael. Se nel primo episodio, campione d'incassi in Francia nel 2009, l'attenzione era particolarmente rivolta al mondo interiore del piccolo protagonista, turbato dall’arrivo di un fratellino, in questo nuovo capitolo lo sguardo degli autori si concentra sugli adulti, visti con ironia. E Luca Zingaretti fa la sua comparsa nei panni di un regista italiano senza freni e senza progetto artistico
 
 
DISTRIBUZIONE

Anarchia: come ti costruisco il thriller zero-budget

"Avere pochi soldi per un film aiuta la creatività. Questo è certo". A parlare però è uno dei più grandi produttori Usa, Jason Blum, che a Roma ha presentato con una masterclass il suo ultimo Anarchia - La notte del giudizio 2, in uscita con Universal il 23 luglio. Diretto da James De Monaco ,il film è il seguito di un inaspettato successo del 2012, e si basa sul medesimo canovaccio. Nell'America del futuro, il crimine è stato debellato. Il contrappasso è però pesante: una notte l'anno, infatti, il governo permette ogni tipo di crimine, dando libero sfogo a rivalse, vendette o semplici azioni di barbara violenza. Il messaggio si fa presto politico, come nella miglior tradizione dell'horror romeriano, perché a farne le spese sono soprattutto i poveri, che non possono permettersi un'adeguata difesa. Romero non lo citiamo a caso, perché ci sono echi dei suoi La città verrà distrutta all'alba La notte dei morti viventi, solo che qui la follia non è inconsapevole e derivata da un virus, ma lucida, razionale e proveniente direttamente dal lato oscuro dell'anima degli uomini
 
 
USCITE

Class Enemy in sala a settembre

Il film dello sloveno Rok Bicek, già premiato alla scorsa Mostra del Cinema di Venezia (Settimana Internazionale della Critica) e finalista al Premio LUX, sarà distribuito nelle sale italiane dalla Tucker 
 
 

CREDITS

 
 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

La tua E-mail

8½ numero 15: la distribuzione funziona davvero?

Invisibili, rachitici, dispersi. Oppure dopati. Ma i film italiani vengono davvero distribuiti? Il numero 15 della rivista (luglio 2014), in libreria (e scaricabile gratuitamente dalla App), dedica la copertina alle nuove geografie e strategie del sistema distributivo italiano, che il direttore Gianni Canova non esita a definire “il tallone d’Achille”. Andrea Occhipinti, in un'intervista, svela i segreti del mestiere  
 
 
CERCA NEL DATABASE
Seleziona un'area di ricerca:



   Ricerca