PRIMO PIANO
  • Fiaba d'inverno per Christian De Sica

    “Vorrei interpretare film diversi dai soliti cinepanettoni ma non me li fanno fare. Ben venga allora questo bel film piccolo, Fräulein, di un’esordiente. Nel frattempo sto scrivendo con Fausto Brizzi il prossimo film di Natale, remake della commedia francese Les Tuche, ciak a luglio e in sala a metà dicembre”. Christian De Sica nella fiaba d’inverno di Caterina Carone, in sala il 26 maggio, è un turista smarrito un po’ infantile che chiede ospitalità in un piccolo albergo di montagna, da anni chiuso, di proprietà di Regina/Lucia Mascino, una signorina scontrosa e solitaria
  • Ken Loach: un altro mondo è possibile

    E’ Ken Loach con I, Daniel Blake il re del palmarès di Cannes 2016. Seconda Palma a dieci anni di distanza per il regista britannico, che aveva già conquistato il premio con Il vento che accarezza l'erba. “Cercate di restare forti, per favore. Ci sono persone che faticano a trovare il cibo nel quinto paese più ricco del mondo – ha detto il regista alla premiazione – il cinema serva anche a dare speranza. Un altro mondo è possibile e necessario”. Fanno colore le copiose lacrime di Xavier Dolan e l'esuberanza di Houda Benyamina, vincitrice della Camera d'or. I premi
 
 
CANNES 2016

Golino: "Unanimità? Quasi, ma è stato faticoso"

Alla fine Valeria Golino lo dice chiaramente. "C'è stata unanimità? Quasi". E aggiunge: "Ci sono state lunghe discussioni, ma nessuna decisione è stata presa coi musi", e definisce l'esperienza appena conclusa "faticosa e memorabile". A caldo è abbastanza evidente che la giuria di George Miller ha dovuto fare un bel po' di compromessi. Due particolari rivelatori. Il doppio premio a The Salesman, il bel film di Asghar Farhadi che forse avrebbe meritato la Palma d'oro, e il premio per la regia ex aequo. I premi
 
 
CANNES 2016

Fipresci a Toni Erdmann, premio ecumenico a Dolan

Il premio della critica internazionale è andato al film della tedesca Maren Ade per il concorso, mentre per la sezione Un Certain Regard a Dogs di Bogdan Mirica. Il Premio della giuria ecumenica è andato a Xavier Dolan per il film Juste la fin du monde, menzioni a American Honey di Andrea Arnold e I, Daniel Blake di Ken Loach. Premio "L'oeil d'or" al figlio di Glauber Rocha per il suo documentario sul Cinema Novo
 
 
FESTIVAL

Pesaro: le ragazze del porno e omaggio al regista Tariq Teguia

In anteprima la Mostra, 2/9 luglio, presenta il cortometraggio Queen Kong di Monica Stambrini che fa parte del progetto Le ragazze del porno, le cui novità verranno presentate alla tavola rotonda dedicata all’ “Italian Porn” realizzata in collaborazione con la rivista . Al regista algerino è dedicato l'omaggio principale. Due le retrospettive: Romanzo popolare e Critofilm dedicata ai film sul cinema. Omaggi a Rocky di John G. Avildsen e C’eravamo tanto amati di Ettore Scola


 
 
FESTIVAL

Bellaria Film Festival con Quadri, Infascelli e Claudia Gerini

Il montatore e regista Jacopo Quadri riceverà il Premio Casa Rossa alla carriera e presenterà Il paese dove gli alberi volano. Eugenio Barba e i giorni dell’Odin. Con lui in giuria l'attrice Claudia Gerini e il compositore Teho Teardo. Al Concorso Italia Doc partecipano 10 film tra cui S is for Stanley di Alex Infascelli e Mia madre fa l’attrice di Mario Balsamo. Il concorso Casa Rossa Art Doc è riservato a 8 documentari sul mondo dell’arte
 
 
CANNES 2016

Golino-Binoche-Pinto: Gender Cannes

A Cannes, quest'anno, si è parlato molto di parità di paghe per le donne. E tra l'altro è stato presentato il progetto mondiale We do it together, nato dalla produttrice italiana Chiara Tilesi e che vanta al suo interno nomi importanti, da Valeria Golino a Jessica Chastain, da Juliette Binoche a Freida Pinto. “Abbiamo bisogno di storie che raccontino le donne, scritte, prodotte e dirette da donne. Con questo non vogliamo escludere gli uomini, ma spostare lo sguardo sull’universo femminile. Iniziamo con progetti concreti, perché tutti i discorsi del mondo non colmeranno il “gender and pay gap”
 
 
ATTORI

Ryan Gosling visita Cinecittà

Visita a sorpresa a Cinecittà Studios per Ryan Gosling. L'attore, a Roma insieme a Russel Crowe per l'anteprima di The Nice Guys, ha voluto trascorrere la mattinata negli Studi  di via Tuscolana. Al suo ingresso, ha riconosciuto la Venusia del Casanova di Fellini nel prato antistante. "Sono un appassionato di Fellini, questa è del Casanova", ha esclamato. Gosling ha visitato le mostre permanenti degli Studios e fatto un sopralluogo nel Teatro 5 e ha voluto visitare i camerini che erano di Fellini
 
 
CANNES 2016

Michel Hazanavicius gira 'Redoutable'

Il regista racconterà la storia d'amore tra l'attrice Anne Wiazemsky e Jean Luc Godard da lei conosciuto sul set de La cinese per poi diventare moglie e interprete dei suoi film
 
 
EVENTI

Calcio solidale inFest 2016

Carlo Verdone, Matteo Garrone, Damiano Tommasi, Simone Perrotta, Paolo Calabresi, Diego Bianchi “Zoro”, Emanuela Audisio, tra i protagonisti dell'evento a Cinecittà Studios e campi sportivi Cinecittà Bettini, 26/28 maggio 
 
 
CANNES 2016

Successo a Cannes per il TorinoFilmLab

Cinque premi sono stati raccolti a Cannes dal Torino Film Lab (Tfl), il laboratorio internazionale di sostegno al cinema emergente che portava al festival sette lungometraggi nati col il suo sostegno
 
 
CANNES 2016

Tom Cruise soldato delle forze speciali

L'attore ha iniziato a girare ad Oxford The Mummy, un nuovo action-fantasy diretto da Alex Kurtzman di cui è protagonista con Annabelle Wallis e Russell Crowe
 
 

Bene La pazza gioia, al 2° posto

Buon esordio per il film di Paolo Virzì, presentato a Cannes, che incassa 1 milione 638mila €, con una media di sala di 2.967 € contro i 2.563 € di X-Men: Apocalisse al 1° posto con un totale di 2 mln. e 159mila
 
 
CERCA NEL DATABASE
Seleziona un'area di ricerca:

   Ricerca
 
 
La tua E-mail







Android app on Google Play

CREDITS