PRIMO PIANO
  • Vergine giurata vince il premio Nora Ephron al Tribeca

    Il film, scritto insieme a Francesca Manieri e distribuito da Istituto Luce Cinecittà, è in coproduzione con Albania, Kosovo e Svizzera. Proiezione speciale lunedì 27 aprile in 43 sale UCI Cinemas che programmeranno il film, con un prezzo biglietto speciale, in contemporanea agli spettacoli delle ore 18.00 e delle 21.00, all'interno della rassegna "Essai". L’altro riconoscimento al cinema italiano al Tribeca è andato a Valerio Bonelli, per il miglior montaggio con il documentario Il Palio di Cosima Spender





  • Forza maggiore: la valanga degli istinti

    Esce il 7 maggio con Teodora Forza maggiore, il film dello svedese Ruben Östlund che l'anno scorso a Cannes ha vinto il Premio della Giuria a UCR. Il film si concentra sugli effetti dirompenti di una catastrofe scampata per un pelo da una famiglia apparentemente unita. "Di solito - spiega il regista - nel cinema americano si vede una famiglia che vive in pace, all'improvviso arriva una minaccia esterna e il padre deve usare la violenza come difesa, poi tutto torna nella norma. Ma questo arco narrativo rappresenta un modo ideologico di guardare alla vita e alla società. A me interessa mostrare come l'uomo civilizzato debba confrontarsi con la parte selvaggia di sé, ovvero il suo istinto che lo porta a pensare solo a se stesso"
  • In the box: noir ‘da camera’ e aristotelico

    Una giovane donna (l’intensa Antonia Liskova) si risveglia dentro un garage. All'interno di questo piccolo spazio, un'automobile esala anidride carbonica. Un gas che finirà per ucciderla. Ad averla chiusa nel garage è uno sconosciuto che sa ogni cosa di lei, del suo passato e che ogni tanto le telefona. In the box di Giacomo Lesina, distribuito da Istituto Luce Cinecittà in 15 copie nei maggiori capozona a partire dal 23 aprile è un noir low-budget ‘da camera’ che rispetta le unità aristoteliche di tempo, di luogo e d’azione
 
 
CONVEGNI

Regione Lazio per il cinema: fondo triennale di 45 milioni e rilancio della Festa di Roma

Davanti a una platea affollata il presidente Zingaretti ha affermato che “l’audiovisivo è un pilastro del modello di sviluppo regionale e richiede una politica che metta in campo attori diversi con un unico indirizzo”. Tra le iniziative ricordate il rientro della Regione nella Fondazione Roma Lazio Film Commission e l’integrazione tra cinema e fiction alla Festa di Roma. Tra gli interventi, Andrea Occhipinti che ha parlato del nuovo mercato dell’audiovisivo nella Capitale, “un nuovo soggetto che coinvolga, oltre ai film, le serie tv, i documentari, il web e i videogiochi"
 
 
CANNES 2015

Cannes al completo con Nicloux e Michel Franco

Completato il programma ufficiale del Festival di Cannes. In concorso entrano Cronic di Michel Franco e The Valley of Love di Guillaume Nicloux. Nella sezione Un Certain Regard si aggiungono Alias Maria di José Luis Rugeles Gracia, Taklub di Brillante Mendoza, Lamb di Yared Zeleke, opera prima e prima partecipazione dell'Etiopia alla selezione ufficiale, Cemetery of Splendour di Apichatpong Weerasethakul e AN di Naomi Kawase, che inaugurerà la sezione
 
 
EXPORT

Boom di vendite italiane in Giappone

Torna il Festival del Cinema Italiano di Tokyo (29 aprile-5 maggio), organizzato da Istituto Luce Cinecittà in partnership con l’Asahi Shimbun in un anno particolarmente fortunato per la nostra produzione: hanno già una distribuzione in Giappone Last Summer di Leonardo Guerra Seragnoli, Le meraviglie di Alice Rohrwacher e Allacciate le cinture di Ferzan Ozpetek, mentre è in fase di contrattualizzazione la vendita da parte di Rai Com di Torneranno i prati di Ermanno Olmi. Inaugura la rassegna Il giovane favoloso
 
 
FESTIVAL

Al RIFF c'è anche il 'Paulie' di Rocky

Si tiene dal 7 al 15 maggio la prossima edizione del RIFF - Rome Independent Film Festival. Tra le pellicole selezionate Mi chiamo Maya, opera prima del regista Tommaso Agnese, con Valeria Solarino, The Elevator di Massimo Coglitore, thriller psicologico girato in lingua inglese e concepito per un pubblico internazionale, con Burt Young (famoso per il personaggio di Paulie in Rocky). e Crushed Lives – Il sesso dopo i figli, con Walter Leonardi e Nicoletta Romanoff
 
 
PRODUZIONE

Marvel/Sony: in cantiere anche uno Spider-Man animato

20 luglio 2018. E' questa la release già programmata dalla Sony per un nuovo progetto legato a Spider-Man, stavolta in versione animata. Il film sarà legato, a quanto pare, all'universo cinematografico Marvel in cui l'Uomo Ragno comparirà per la prima volta in Captain America: Civil War, che uscirà l’anno prossimo. La saga The Amazing Spider-Man diretta da Marc Webb e arrivata al secondo capitolo non fa parte dell'universo cinematografico Marvel e può considerarsi a oggi ufficialmente interrotta
 
 
LUCE CINECITTÀ

Me ne frego! in prima visione su Sky

Me ne frego! Il fascismo e la lingua italiana, documentario dell'Istituto Luce nato da un'idea della linguista Valeria Della Valle per la regia di Vanni Gandolfo, sarà in prima visione su History (407 di Sky) il 25 aprile alle ore 21

Così Mussolini bonificò lingue e dialetti
 
 
OMAGGI

Torino: intitolato un viale a Ottavio Mai, fondatore del TGLFF

La città rende omaggio al regista, attivista per i diritti civili delle persone omosessuali e fondatore, insieme a Giovanni Minerba, del Torino Gay & Lesbian Film Festival 
 
 
USCITE

Child 44, il film sul mostro di Rostov che non piace alla Russia

La Russia stalinista con la sua atmosfera plumbea è lo scenario di Child 44 di Daniel Espinosa, in sala dal 30 aprile con la Adler, sul caso del killer di Rostov Andrei Cikatilo. Un film inviso al ministero della Cultura russo che ne ha chiesto l'immediato ritiro dalle sale perché lede l'immagine del paese
 
 
PRODUZIONE

Ivan Cotroneo gira 'Un bacio' a Udine

Il film sull’adolescenza, sulle prime volte, ha protagonisti tre giovani ed è prodotto da Indigo Film, Titanus, Lucky Red e Rai Cinema con la collaborazione della Film Commission del Friuli Venezia Giulia
 
 
CANNES 2015

Gomes, Desplechin, Jia Zhangke alla Quinzaine

Tra i titoli in programma il monumentale Les Milles et une Nuit di Miguel Gomes, diviso in tre capitoli da due ore l'uno, e Trois souvenirs de ma jeunesse di Arnaud Desplechin
 
 

CREDITS

 
 

Attento Vin Diesel. Arrivano i Vendicatori

Esce il kolossal destinato, nello specifico a dare un colpo forte allo strapotere di Fast & Furious 7 al botteghino. Gli altri distributori ci vanno un po' piano, ma si trova spazio per sortite  come la commedia francese Sarà il mio tipo?, l'italiano Le Frise Ignoranti e la co-produzione Road 47
 
 
CERCA NEL DATABASE
Seleziona un'area di ricerca:



   Ricerca
 
 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

La tua E-mail