PRIMO PIANO
  • I Vanzina e la banda dei miracoli con Salemme, Tortora e Buccirosso

    Carlo e Enrico Vanzina protagonisti di una master class ricca di aneddoti e ricordi al Bif&st. Il loro prossimo lavoro sarà un film comico che racconterà le imprese di una banda che cerca di rubare il tesoro di San Gennaro per fini umanitari. “S’intitola La banda dei miracoli ed è radicato nella storia del cinema italiano, ispirato in parte a un capolavoro di Dino Risi, Operazione san Gennaro - spiegano i due fratelli - E’ la storia di un colpo buffo. Primo ciak entro la primavera, lo gireremo a Napoli, Torino e una parte finale a Cannes”
  • Pupi Avati: "Con 'Il signor Diavolo' torno al mondo fantastico dell'infanzia"

    Il regista è stato protagonista di una masterclass al Bifest, che gli ha tributato il Federico Fellini Platinum Award for Cinematic Excellence. E ha annunciato il suo prossimo film dal titolo Il signor Diavolo: "Ho riaperto i cassetti della mia infanzia e ho deciso di raccontare una favola legata alla cultura contadina, con elementi esoterici e una religiosità preconciliare, ambientata nel Polesine negli anni '50"

 
 
CINECITTÀ 80

Cinecittà ottant'anni dopo

Il 28 aprile 1937 segna una data fondamentale per la Storia del cinema italiano ed internazionale. La nascita di Cinecittà che, unico caso al mondo fuori dagli USA, i tecnici del regime fascista modellarono su Hollywood, perfino dal punto di vista contrattuale, sta a significare molte cose per il nostro paese e non solo. Marco Spagnoli, critico e regista del documentario Cinecittà Babilonia commenta la ricorrenza con lo sguardo di oggi
 
 
CINECITTÀ 80

Fermo Posta Cinecittà

Il 28 aprile 2017 gli studi cinematografici di Cinecittà compiono 80 anni, un anniversario importante che coincide con il 6° anniversario di Cinecittà si Mostra, l’iniziativa culturale che dal 2011 valorizza il patrimonio storico e architettonico della famosa Fabbrica dei Sogni, consentendone l’accesso e arricchendone il contenuto tramite percorsi espositivi. In occasione di questa ricorrenza, Cinecittà si Mostra amplia la sua offerta culturale proponendo visite speciali, attività didattiche, eventi ed esposizioni che intratterranno i visitatori per un lungo periodo. Tra le molte iniziative che avranno luogo si segnala, in particolare, il 28 e 29 aprile, lo speciale evento filatelico organizzato da Cinecittà si Mostra, Cinecittà Studios, Istituto Luce e Poste Italiane per gli ottanta anni degli Studi

 
 
FESTIVAL

Jacopo Quadri: Gianfranco Rosi e il cinema onesto

Quando Visions du Réel ha annunciato, un paio di mesi fa, la venuta di Gianfranco Rosi tra gli ospiti dell’edizione 2017, accompagnato da una retrospettiva completa dei suoi film, era previsto che il cineasta si prestasse ad una Masterclass aperta al pubblico, nella sezione festivaliera denominata Atelier. Rosi aveva accettato a patto che potesse presenziare anche Jacopo Quadri, montatore di tutti i suoi film e collaboratore di cineasti come Bernardo Bertolucci e Paolo Virzì, per parlare del rapporto molto stretto fra il regista e il responsabile del montaggio. A festival già iniziato abbiamo appreso che il regista non sarebbe stato in grado di venire a Nyon per motivi di salute, ma la Masterclass ha comunque avuto luogo, divisa in due parti: la seconda, più tecnica, incentrata su come Quadri ha lavorato su alcune sequenze di Fuocoammare, ponendo a confronto diverse versioni prima di arrivare al risultato finale; la prima invece è stata la porzione conversazionale, moderata da Luciano Barisone e Giona Nazzaro
 
 
LUTTI

Addio a Jonathan Demme

È morto a New York il regista di capolavori come Il silenzio degli innocenti (Orso d'argento nel 1991 e Oscar nel 1992) e Philadelphia. Malato da tempo ed era nato nella contea di New York il 22 febbraio 1944. Una fonte vicina alla famiglia ha dato la notizia a Indiewire. Si era ammalato di cancro nel 2010 e dopo le cure era tornato in pubblico nel 2015 sia come presidente di giuria alla Mostra del cinema di Venezia sia come regista con il film rock Dove eravamo rimasti con Meryl Streep
 
 
FESTIVAL

Visions du réel parla italiano

Il festival svizzero dedicato al documentario vanta una presenza italiana molto forte per la sua quarantottesima edizione, in corso fino al 29 aprile, l’ultima sotto la direzione di Luciano Barisone (gli subentrerà Emilie Bujès, membro del comitato di selezione del festival dal 2012). Passando in rassegna le varie sezioni, competitive e non, si individuano diversi titoli provenienti dalla penisola italica, corredati da una retrospettiva integrale dell’opera di un amico del festival, Gianfranco Rosi (il quale nel 2012 portò il progetto poi divenuto Sacro GRA al Doc Outlook International Market, la componente industriale della kermesse).  Il Concorso Internazionale Lungometraggi è stato segnato dall’attualità tragicomica della città di Messina, di cui Silvia Jop e Pietro Pasquetti raccontano l’evoluzione utopistica in Upwelling – La risalita delle acque profonde, che trae spunto dall’elezione a sindaco di Renato Accortini, ecologista e buddista, nel giugno del 2013
 
 
BARI 2017

Carlo Di Palma: bianco e nero e colori per Woody

Acqua e zucchero non è solo il racconto della vita di Carlo Di Palma, ma un vero e proprio percorso all’interno del cinema italiano attraverso più di cento film ai quali ha collaborato". Così Adriana Chiesa produttrice del documentario dedicato al grande direttore della fotografia di Allen, Antonioni, Bertolucci, Monicelli e Germi. Diretto da Fariborz Kamkari e distribuito in sala dal 27 aprile da Luce Cinecittà, il film è stato presentato al Bif&st dopo aver vinto il Nastro d’argento 2017 come Miglior Documentario su Cinema e Spettacolo
 
 
REGISTI

Valerio Jalongo: "C'è un'involuzione culturale in Europa"

Nel ricco programma italiano della quarantottesima edizione di Visions du Réel c’è anche Il senso della bellezza, quarto lungometraggio e secondo documentario di Valerio Jalongo, già autore del ritratto del cinema italiano in crisi Di me cosa ne sai. Presentato nella sezione Helvétiques, dedicata alle produzioni e co-produzioni svizzere, il nuovo film del cineasta romano si focalizza sull’ambito scientifico, scegliendo come centro nevralgico del proprio discorso il CERN a Ginevra
 
 
BARI 2017

Europa Creativa e l'animazione

Al Bif&st l’incontro "Il sottoprogramma Media di Europa Creativa e il settore di animazione" organizzato dal Creative Europe Desk Media Italia in collaborazione con Apulia Film Commission
 
 
BARI 2017

Apulia Film Commission, bilancio di 10 anni d'attività

A fronte di 11 milioni erogati per finanziare 269 produzioni realizzate in Puglia, la ricaduta economica è stata di oltre 46 milioni, un impatto che, sommato all’indotto generato sui territori, si assesta oltre i 90 milioni
 
 
EVENTI

Burlesque Extravaganza al Lux di Roma

L'8 Maggio al cinema Lux di Roma sarà presentato in prima nazionale di documentario Burlesque Extravaganza di Grace Hall, la regina italiana del Burlesque. Il film è il diario di un viaggio, un road movie rocambolesco nello scintillante mondo del Burlesque, dove la fantasia si miscela alla realtà, raccontato, scoperto e vissuto da una delle sue protagoniste italiane, la stessa Grace Dopo la proiezione del documentario, ci sarà lo spettacolo dal vivo che vedrà la partecipazione delle star statunitensi Kitten De Ville (Los Angeles), 'Miss Exotic World 2002’, Vixen Valentine (Seattle) e della coppia del Varietà Ultramoderno Sior Mirkaccio e Maria De Freitas. A presentare lo spettacolo la stessa Grace Hall, regista e produttrice
 
 
LUCE CINECITTÀ

Istituto Luce Cinecittà sostiene il Premio Zavattini

I progetti che parteciperanno al Premio Zavattini potranno attingere anche all'imponente patrimonio filmico di Istituto Luce Cinecittà, grazie a una convenzione sottoscritta da quest'ultimo con la Fondazione Aamod, che promuove l'iniziativa. Si tratta di un sostegno importante alla finalità del Premio - stimolare nelle giovani generazioni la conoscenza e il riuso creativo del cinema d'archivio - che permette di allargare le possibilità progettuali dei cineasti che vorranno presentare la domanda di partecipazione. Si potranno utilizzare i Cinegiornali storici pubblicati sul canale Youtube del Luce ai sei progetti ammessi al seminario di sviluppo saranno messi a disposizione fino ad un massimo di 3 minuti di repertorio per ciascuno. Tali materiali verranno rilasciati in licenza Creative Commons 4.0 “Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo” (come gli altri materiali del Premio) e dovranno riportare il logo Istituto Luce in alto a destra. La convenzione prevede anche comuni iniziative di promozione del Premio Zavattini da parte della Fondazione Aamod e di IIstituto Luce Cinecittà
 
 

Tantissime uscite, capeggiate dai Guardiani

13 le uscite di questa settimana capeggiate da Guardiani della galassia - vol.2 di James Gunn, scorretta parodia spaziale made in Marvel

Giulietta e Romeo del Pacifico in sala con Tycoon Distribution

L’opera australiana Tanna di Bentley Dean e Martin Butler, vincitrice del Premio del pubblico alla Settimana della Critica, arriva in sala il 4 maggio dopo l'anteprima nazionale al Cinema Il Lux di Padova
 
 
CERCA NEL DATABASE
Seleziona un'area di ricerca:

   Ricerca
 
 
La tua E-mail







Android app on Google Play

CREDITS