PRIMO PIANO
  • Richard Gere, dalla parte degli invisibili

    Persino un divo come Richard Gere diventa invisibile a New York se gli indaffarati passanti lo credono un clochard. “La gente che ti vede a due isolati di distanza, con addosso abiti laceri e in mano un bicchiere di carta per chiedere la carità, decide da subito di evitarti, di non incrociare neppure il tuo sguardo, come se il tuo fallimento fosse contagioso”, ci dice l’attore americano, ospite del Festival di Roma. Gere ha fortemente voluto questo ruolo di un senzatetto chiuso nel suo mutismo, che viene spiato dalla macchina da presa di Oren Moverman per due intense ore in Time Out of Mind, in concorso in Cinema d’oggi
  • Buoni a nulla? No, buoni a tutto

    Valentina Lodovini parla dei personaggi della commedia Buoni a nulla (in sala il 23 ottobre con la Bim) e lancia la provocazione: "Io gli farei governare il paese". Nel film l'attrice (qui al festival anche nelle opere di Alessandro Piva e Marco Risi) è Cinzia Maffei, la collega incompetente ma gattona di Gianni e Marco. Ovvero Gianni Di Gregorio e Marco Marzocca, protagonisti di una storia che, in un mondo di rampanti e furbetti, elogia la mitezza e l'innocenza
  • La fiaba di Daldry tra le discariche e le favelas di Rio

    Una storia di amicizia, solidarietà, coraggio e giustizia quella che il regista inglese racconta in Trash, in Concorso nella sezione Alice nella città, tratto dall'omonimo romanzo di avventure young adult: "Con lo sceneggiatore ho costruito una struttura nella quale questi ragazzi potessero fiorire, portando nella storia qualcosa di se stessi. Tutto l’umorismo che percepiamo è il loro, così come il senso di moralità e giustizia sociale, nonché la fede in un Brasile diverso di cui il film ci parla”
 
 
ROMA 2014

Giulio Cesare: quando lo scontro produce cultura

Nella sezione Gala il documentario del giornalista e regista Antonello Sarno Giulio Cesare-Compagni di scuola, realizzato in occasione degli ottanta anni del Liceo Giulio Cesare, istituto storico di Roma. Il film è prodotto dalla R&C Produzioni e dalla Agnus Dei in associazione con Istituto Luce Cinecittà e in collaborazione con Rai Cinema e il quotidiano Il Messaggero. “L’ho scelto – dice il regista – anche per la sua doppia anima, tra destra e sinistra, proletariato e conservazione. Lo scontro, spesso violento, ha comunque prodotto informazioni e cultura”

 
 
THE BUSINESS STREET

Tozzi: più titoli italiani in Cina, non solo coproduzioni

Il China Day, il format di TBS alla 2a edizione, raccoglie già diversi risultati, con progetti italo-cinesi in via di sviluppo e partnership con altri festival internazionali. Prossimo obiettivo portare più titoli italiani in un mercato florido ma contingentato. Una sfida che si prova a vincere con road show, utilizzo di piattaforme e una rete europea di produttori. Un secondo round di incontri per i progetti italiani si terrà al prossimo Beijing Film Festival che ha rinnovato la partnership (triennale) con la manifestazione
 
 
ROMA 2014

Ascesa e caduta di Alendelòn, boss della camorra

I milionari di Alessandro Piva è liberamente tratto da un libro che narra, nella Napoli anni '80 e '90, le vicende sanguinose di un clan di Secondigliano. “Ci sono stati diversi tentativi di raccontare la camorra, il mio film ha l’ambizione di guardare da un’angolazione poco frequentata - spiega il regista - quella di un gangster drama americano con una forte attenzione alle psicologie dei personaggi”. Francesco Scianna è il padrino, Valentina Lodovini la moglie, Salvatore Striano 'O Piragna, Gianfranco Gallo Don Carmine e Francesco Di Leva Babbà
 
 
ROMA 2014

Escobar: un italiano racconta il ‘Re della cocaina’ colombiano

Pablo Emilio Escobar Gaviria è stato uno dei più noti criminali colombiani, attivo nel traffico di cocaina e in cima a tutti i cartelli della droga. Oggi il regista (e attore) italiano Andrea Di Stefano gli dedica il film Escobar: Paradise Lost, interpretato da Benicio Del Toro e Josh Hutcherson, la giovane star di Hunger Games. Un esordio in grande stile che approda, dopo Toronto, al Festival di Roma. “Mi sono ispirato – dice il regista – alla vera storia di un mio amico che era molto vicino a questo malfattore così atipico. Pensava di essergli legato, ma in realtà lui voleva ucciderlo”

 
 
ROMA 2014

Wim Wenders: "Com'è intimo il 3D"

Non "troppo belle", ma troppo umane sono le fotografie di Sebastiao Salgado come le racconta Wim Wenders nel suo documentario Il sale della Terra, proposto al Festival di Roma e il 23 ottobre in sala con Officine Ubu. Il regista tedesco ci parla del suo nuovo progetto, Every Thing Will Be Fine, che sarà pronto nel 2015. "È la storia di una famiglia raccontata nell’arco di 14 anni, dove il 3D permette di andare ancor più a fondo". E lancia la proposta: "Salgado meriterebbe il Nobel per la pace"
 
 
LUCE CINECITTÀ

Joan Chen e L'ultimo imperatore a San Francisco

Il 18 ottobre l'attrice sino-americana sarà presente alla proiezione di L'ultimo imperatore in 3D, uno dei quattro film del maestro che saranno proposti al pubblico Usa a cura di Istituto Luce Cinecittà e dell'Istituto Italiano di Cultura 
 
 
THE BUSINESS STREET

Interesse in crescita per Remake It!

Dopo il lancio del format lo scorso anno, TBS gli dedica un incontro sulla commercializzazione dei diritti di rifacimento e una selezione apposita nella video-library
 
 
ROMA 2014

Giorgio Pressburger e L'orologio di Monaco

Il doc di Mauro Caputo, racconto in prima persona della vicenda umana di uno dei più alti intellettuali europei come Giorgio Pressburger, sarà distribuito da Istituto Luce Cinecittà nel 2015 dopo l'anteprima al Festival di Roma
 
 
THE BUSINESS STREET

La Cina premia Michele Placido

Il premio gli verrà consegnato domenica 19 ottobre in occasione del China Day che si apre oggi nel quadro del Festival di Roma. La cerimonia è prevista alle ore 15, alla Casa del Cinema, alla presenza del presidente di Anica, Riccardo Tozzi e del presidente della China Film Co-Production Corporation, Miao Xiaotian 
 
 
THE BUSINESS STREET

Europa Creativa, un anno dopo

Tutte le novità del programma che ha mandato in pensione Media 2007 sono state illustrate agli operatori del settore in un incontro maratona organizzato da Creative Europe Desk Italy, Media insieme a The Business Street. La dotazione è di 824 milioni di euro e l’obiettivo di fondo non è cambiato: il programma interviene con contributi diretti a fondo perduto tramite bandi 



 
 
ROMA 2014

Asia Argento: Strega Rossa o Incompresa?

L’attrice e regista è al Festival di Roma, in un evento speciale al MAXXI, organizzato in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia che ha curato una Mostra Fotografica legata all’uscita del libro ‘La Strega Rossa’ di Stefano Iachetti (Edizioni Sabinae), che ripercorre la carriera dell’eclettica artista romana. Camicia a scacchi e capelli corti, Asia è però ben lontana dallo stereotipo di ‘femme fatale’ incarnato in passato. E dopo l’ovazione a Cannes per Incompresa sta già preparando un nuovo film da girare all’estero
 
 

CREDITS

 
 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

La tua E-mail

Assedio di fans per #ScrivimiAncora

I due giovani interpreti della commedia romantica, Lily Collins e Sam Claflin, incontreranno il pubblico lunedì 20 ottobre all'Adriano. La commedia romantica, in anteprima al Festival di Roma, uscirà in sala il 30 ottobre con M2 Pictures

In sala miti generazionali: Capitan Harlock e Giacomo Leopardi

Il film animato sul bucaniere spaziale e la grande prova d’attore di Germano nel film di Martone capitanano le molte uscite di questa settimana
 
 
CERCA NEL DATABASE
Seleziona un'area di ricerca:



   Ricerca