PRIMO PIANO
  • A Tétouan Indivisibili in concorso, Fuocoammare evento speciale

    Dodici film, provenienti da 15 paesi del Mediterraneo, sono in competizione al festival del cinema mediterraneo, che si svolgerà dal 25 marzo al 1° aprile. Tra gli altri anche l'italiano Indivisibili di Edoardo De Angelis. Nel Concorso documentari troviamo Delta Park di Mario Brenta e Karine De Villers. Nella sezione Séances Spèciales figura Fuocoammare di Gianfranco Rosi, Orso d'oro al Festival di Berlino 2016 e candidato all'Oscar per il documentario
  • Life: tra Alien e Gravity, alla ricerca della vita su Marte

    Si potrebbe definire un mix tra Alien e Gravity il film Life – Non oltrepassare il limite, in uscita il 23 marzo con Warner. Diretto da di Daniel Espinosa, è un thriller horror con alieno ambientato in una stazione spaziale internazionale, interpretato , tra gli altri, da Jake Gyllenhaal, Rebecca Ferguson e Ryan Reynolds. Per presentarlo si è scelto di realizzare un’anteprima – evento all’Agenzia Spaziale Italiana A.S.I., dove hanno preso la parola il portavoce del presidente Andrea Zanini, Barbara Negri, responsabile Esplorazione dell’Universo, Gabriele Mascetti, responsabile Volo Umano e Stazione spaziale Internazionale e, in collegamento da Houston, Paolo Nespoli, Astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea e Capitano Pilota dell’Aeronautica Militare, protagonista della missione VITA, che lo vedrà prossimamente sulla Stazione Spaziale internazionale (Iss)
 
 
EVENTI

Il paese perduto di Ernesto Galli della Loggia

Il paese perduto, film documentario di Ernesto Galli della Loggia per la regia di Manfredi Lucibello - prodotto da Madeleine con Rai Cinema e Luce Cinecittà - viene presentato Il 24 marzo a Roma. Un viaggio pieno di riflessioni storiche, culturali e politiche, ma anche di ricordi privati in una sorta di "ricerca del tempo perduto" che Galli della Loggia percorre intrecciando immagini di repertorio, colloqui con il giovane regista Lucibello, viaggi in luoghi che fanno parte del suo passato e di quello dell'Italia
 
 
USCITE

Che sfiga: i miei non sono separati!

Esce il 30 marzo in 30 copie con Europictures la commedia per ragazzi La mia famiglia a soqquadro di Max Nardari. Martino è un bambino di 11 anni che, arrivato nel nuovo mondo della scuola media, si trova di fronte ad una realtà inaspettata: i suoi genitori non sono separati! È l’unico della classe ad avere ancora i genitori insieme… Pian piano inizia ad invidiare ai compagni i sontuosi viaggi, le vacanze e i regali ricevuti dai genitori e dai loro rispettivi nuovi partner che fanno a gara per accaparrarsi l’affetto dei figli. Da qui scatta in lui l’idea diabolica: far separare i suoi. Nel cast, tra gli altri, Eleonora Giorgi
 
 
USCITE

Guido Chiesa: "Oltre l'attimo fuggente"

Studenti e professori hanno visto insieme ai giornalisti Classe Z di Guido Chiesa. Una scelta inedita, organizzata con Alice nella città, e giustificata dai temi del film: la difficoltà di essere allievi oggi, in un mondo più virtuale che reale, e dove sono saltati quasi tutti i modelli educativi tradizionali. Un film che strizza volutamente l'occhio ai ragazzi e infastidisce i docenti, che si sentono messi alla berlina. In sala dal 30 marzo con Medusa
 
 
CONVEGNI

Check-up del cinema italiano tra pessimisti e ottimisti

Nel primo trimestre 2017 la quota di cinema italiano del box office è pari al 21%, una cifra lontana da quel 33% miglior risultato annuale e ancora più lontana da quel 49% del primo trimestre 2016 grazie a Checco Zalone e a Perfetti sconosciuti. Sono i numeri elencati da Franco Montini in apertura dell'incontro Dica: 33 - Consulto sul cinema italiano, organizzato dal SNCCI e FICE. Gli interventi di Tozzi, Dinoia, Ferzetti, Vicari, Cima, Occhipinti, Nazzaro, Lucisano e Zagarrio
 
 
NASTRI 2017

Benigni e gli altri: ecco il club degli Oscar

Il comico fa la sua apparizione all'Auditorium Parco della Musica di Roma, protagonista insieme a tanti altri italiani vincitori e candidati agli Academy Award di "70 da Oscar", la serata organizzata dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici in collaborazione con Fondazione Cinema per Roma - CityFest. "Siamo un Paese così piccolo e abbiamo vinto così tanti Oscar", fa notare Benigni, chiamato sul palco dalla presidente del Sngci Laura Delli Colli, che ha condotto la lunga carrellata di talenti nostrani ma internazionali per questo "premio dei premi"
 
 
DAVID 2017

De Francesco, l'uomo del banco dei pegni

Nel film d’esordio di Irene Dionisio, Le ultime cose, ha vestito i panni di un cinico perito del Banco dei pegni. Per questa sua interpretazione impeccabile e apprezzata dalla critica, Roberto De Francesco si è aggiudicato la candidatura come Miglior attore non protagonista ai David di Donatello, insieme a Valerio Mastandrea (Fiore), Massimiliano Rossi (Indivisibili), Ennio Fantastichini (La stoffa dei sogni) e Pierfrancesco Favino (Le confessioni).  I vincitori saranno annunciati la sera del 27 marzo nella cerimonia condotta per il secondo anno consecutivo da Alessandro Cattelan e trasmessa in diretta Sky 
 
 
USCITE

Dall'altra parte: il dramma post-bellico diventa 'giallo'

Sono passati più di vent’anni, ma il conflitto jogoslavo si porta ancora dietro molti strascichi. Il regista croato Zrinko Ogresta si interroga sul perdono e i sensi di colpa nel film Dall’altra parte, visto a Berlino nel 2016, in concorso al 28esimo Trieste Film Festival e ora in uscita con Club Ciné dopo un’anteprima nazionale all'Apollo 11 di Roma. E’ un thriller psicologico in cui le colpe dei genitori ricadono sui figli, con un’accurata orchestrazione a gestire le parole e i silenzi, e un colpo di scena inaspettato nel finale, che avvicina questo dramma post-bellico al genere ‘giallo’. A Berlino il film ha conquistato una menzione speciale Europa Cinemas ed è stato il candidato della Croazia agli Oscar 2017, nella categoria “miglior film straniero
 
 
LUCE CINECITTÀ

In Campidoglio immagini Luce dei Trattati di Roma 1957

Il 25 marzo al Palazzo dei Conservatori, durante le celebrazioni del 60° anniversario dei Trattati di Roma, proiezione del filmato della Settimana Incom sulla firma dei trattati per il Mercato Comune e l'Euratom
 
 
DOCUMENTARI

Doc 'Pina Bausch a Roma' il 10 aprile al Teatro Argentina

Il film ripercorre le due residenze romane dell’artista tedesca grazie a Matteo Garrone, Mario Martone, Vladimir Luxuria, Cristiana Morganti, Leonetta Bentivoglio, Andrés Neumann
 
 
OMAGGI

La maschera e il sorriso: l’avventura artistica di Mario Carotenuto

Il documentario verrà presentato a Roma il 5 aprile al Cinema Trevi durante la rassegna dedicata al popolare attore. Previsto un incontro con Pier Francesco Pingitore, Giovanna Ralli, Rolando Ravello, Enrico Vanzina
 
 
FESTIVAL

'Pagani' in anteprima a Cinéma du Reel

Sarà presentato al pubblico del festival del documentario nell’ambito della sezione opere prime internazionali, il film Pagani di Elisa Flaminia Inno prodotto da Antonella Di Nocera per Parallelo 41, che sarà distribuito da Luce Cinecittà a partire dal 22 aprile 
 
 

In sala Verhoeven e il Pugile del Duce

Ampio il panorama cinematografico del fine settimana con un paio di titoli già in sala (i bei documentari Il pugile del Duce E di Tony Saccucci e Pino Daniele: il tempo resterà di Giorgio Verdelli, e anche il formidabile docu-film di Raul Peck I am not your negro). Arriva poi l'osannato Elle di Paul Verhoeven con Isabelle Huppert

Mimmo Verdesca: "Sciuscià, 70 anni dopo"

Il regista Mimmo Verdesca produce, dirige e monta Sciuscià 70, che ripercorre la lavorazione del capolavoro di De Sica, conducendo lo spettatore dentro al film, con la complicità e l’umanità dei testimoni della storia, tra cui Emi De Sica, Franco Interlenghi, Rinaldo Smordoni, dello storico Orio Caldiron e di Marco e Paolo W. Tamburella, figlio e nipote del produttore del capolavoro neorealista. Il doc, nel listino di Istituto Luce Cinecittà, è già stato ospite al prestigioso Festival Lumiére 2016 di Lione e sarà presentato come Evento Speciale al prossimo Bif&st di Bari (22-29 aprile)
 
 
CERCA NEL DATABASE
Seleziona un'area di ricerca:

   Ricerca
 
 
La tua E-mail







Android app on Google Play

CREDITS