PRIMO PIANO
  • Valeria Bruni Tedeschi: voto francese, Mélanchon si pronunci

    “In Francia il pericolo è molto grande, spero che il 7 maggio al ballottaggio chi ha deciso di non andare a votare cambi idea. Spero che Jean-Luc Mélanchon dia un’indicazione di voto, è insopportabile che non si sia pronunciato”. L'attrice non si sottrae alla domanda di rito sul prossimo voto presidenziale francese, ospite del Bif&st dove ha ricevuto il premio Anna Magnani come miglior attrice per il ruolo ne La pazza gioia. A giugno esce il suo documentario sull’Alzheimer Una ragazzina di 90 anni
  • Fanny e Margarethe: prima attrici poi registe

    Il loro primo incontro è avvenuto sul set di Paura e amore (1988) immerso nella nebbia di Pavia. “Eppure  il clima era così festoso e tu, Margarethe, eri così appassionata” ricorda l’attrice Fanny Ardant nel corso della master class al Bif&st dove presenta il suo terzo film da regista, Le divan de Staline. “Era un momento triste della nostra vita, ma era un pozzo di tristezza anche il mio film”, replica la regista Margarethe von Trotta. Le due artiste raccontano il passaggio dalla recitazione alla regia
 
 
USCITE

The Space Between, amore e perdita in salsa gourmet

Presentato alla Festa di Roma (Alice nella Città), The Space Between di Ruth Borgobello, in sala dal 4 maggio,  dà voce a una generazione di passioni soffocate, accerchiata da un paese in cui crisi economica e disillusione hanno spento la libertà di sognare a voce alta. Il film racconta la storia d'amore tra Marco, ex-chef italiano colto in un momento di grande perdita e Olivia, briosa giovane australiana in Italia per ritrovare le radici e trasformare la sua vita. Nel cast Flavio Parenti, Lino Guanciale e l’attrice australiana Maeve Dermody
 
 
NEWS

Delitto imperfetto al Cine Español

La notte che mia madre ammazzò mio padre, brillante commedia nera, diretta dalla regista Inés París, vincitrice del premio del Pubblico al Festival di Malaga 2016 e presente nella decima edizione della rassegna Festival del Cine Español, in calendario a Roma: 4- 9 maggio
 
 
CINECITTÀ 80

Giuseppe Basso: in arrivo a Cinecittà le grandi produzioni

Giuseppe Basso, direttore generale dal 2011 di Cinecittà Studios, parlando all'ANSA si sofferma su iniziative in cantiere e obiettivi ancora da raggiungere. Non mancheranno a Cinecittà, nei prossimi mesi, le produzioni importanti: ''verso fine anno dovrebbe partire la seconda serie di The Young Pope e Spielberg prima o poi arriverà per il nuovo film''. Inoltre, nonostante voci di stop, va avanti il lavoro su Diabolik, serie per Sky con le scenografie di Dante Ferretti: ''Non ci sono state comunicate cancellazioni - precisa Basso - ma ci vogliono tempi lunghi"
 
 
BARI 2017

Il poeta bidello ai concerti di Eugenio Bennato

Urli e risvegli, il documentario diretto da Nicola Ragone e presentato al Bif&stè il ritratto del poeta lucano ex alcolista Carmine Donnola, bidello in una scuola media di un paese sperduto della Basilicata. Interpreta, grida, sussurra le sue poesie che accompagnano le canzoni di Eugenio Bennato o diventano etichette di bottiglie di vino. “Molti mi hanno detto che non si dice urli ma urla. Io ho voluto dire urli perché gli urli sono tanti, tanti, tanti. Sono le urla della povera gente, dei disoccupati, dei disperati, degli emarginati, di chi non ha più niente", spiega il poeta
 
 
CANNES 2017

Cannes: Polanski fuori concorso

Sono sette i titoli che si aggiungono alla selezione ufficiale del prossimo Festival di Cannes tra cui, in concorso, The Square  di Ruben Ostlund e fuori concorso il nuovo film di Roman Polanski, D’après une histoire vraie, nato dalla collaborazione con Olivier Assayas e tratto dall'omonimo romanzo di Delphine de Vigane
 
 
CINECITTÀ 80

Cinecittà ottant'anni dopo

Il 28 aprile 1937 segna una data fondamentale per la Storia del cinema italiano ed internazionale. La nascita di Cinecittà che, unico caso al mondo fuori dagli USA, i tecnici del regime fascista modellarono su Hollywood, perfino dal punto di vista contrattuale, sta a significare molte cose per il nostro paese e non solo. Marco Spagnoli, critico e regista del documentario Cinecittà Babilonia commenta la ricorrenza con lo sguardo di oggi
 
 
FESTIVAL

Jacopo Quadri: Gianfranco Rosi e il cinema onesto

Quando Visions du Réel ha annunciato, un paio di mesi fa, la venuta di Gianfranco Rosi tra gli ospiti dell’edizione 2017, accompagnato da una retrospettiva completa dei suoi film, era previsto che il cineasta si prestasse ad una Masterclass aperta al pubblico, nella sezione festivaliera denominata Atelier. Rosi aveva accettato a patto che potesse presenziare anche Jacopo Quadri, montatore di tutti i suoi film e collaboratore di cineasti come Bernardo Bertolucci e Paolo Virzì, per parlare del rapporto molto stretto fra il regista e il responsabile del montaggio. A festival già iniziato abbiamo appreso che il regista non sarebbe stato in grado di venire a Nyon per motivi di salute, ma la Masterclass ha comunque avuto luogo, divisa in due parti: la seconda, più tecnica, incentrata su come Quadri ha lavorato su alcune sequenze di Fuocoammare, ponendo a confronto diverse versioni prima di arrivare al risultato finale; la prima invece è stata la porzione conversazionale, moderata da Luciano Barisone e Giona Nazzaro
 
 
CINECITTÀ 80

Fermo Posta Cinecittà

Il 28 aprile 2017 gli studi cinematografici di Cinecittà compiono 80 anni, un anniversario importante che coincide con il 6° anniversario di Cinecittà si Mostra, l’iniziativa culturale che dal 2011 valorizza il patrimonio storico e architettonico della famosa Fabbrica dei Sogni, consentendone l’accesso e arricchendone il contenuto tramite percorsi espositivi. In occasione di questa ricorrenza, Cinecittà si Mostra amplia la sua offerta culturale proponendo visite speciali, attività didattiche, eventi ed esposizioni che intratterranno i visitatori per un lungo periodo. Tra le molte iniziative che avranno luogo si segnala, in particolare, il 28 e 29 aprile, lo speciale evento filatelico organizzato da Cinecittà si Mostra, Cinecittà Studios, Istituto Luce e Poste Italiane per gli ottanta anni degli Studi

 
 
BARI 2017

Premiati Alessandro Aronadio, Sara Serraiocco e Luca Marinelli

Al Bif&st Premio Ettore Scola al regista di Orecchie; Premio Mariangela Melato alla protagonista de La ragazza del mondo; Premio Gabriele Ferzetti al protagonista de Il padre d’Italia
 
 
CANNES 2017

Fortunata sarà in sala il 20 maggio

Uscirà nelle sale italiane il 20 maggio Fortunata, il film di Sergio Castellitto che sarà presentato nella sezione Un Certain Regard del Festival di Cannes (17-28 maggio). Scritto da Margaret Mazzantini, interpretato da Jasmine Trinca, Stefano Accorsi, Alessandro Borghi, Edoardo Pesce e Hanna Schygulla, Fortunata racconta la storia di una giovane madre, forte e coraggiosa, con un matrimonio fallito alle spalle, che quotidianamente combatte per conquistare il suo sogno: aprire un negozio di parrucchiera sfidando il suo destino, nel tentativo di emanciparsi e conquistare la sua indipendenza e il diritto alla felicità.    Una produzione Indigo Film, in associazione con HT Film.   

Distribuito in Italia da Universal Pictures. La distribuzione internazionale è a cura di True Colours.
 
 
BARI 2017

I nove giorni al Cairo di Giulio Regeni

Presentato come Evento speciale al Bif&st il documentario d'inchiesta Nove giorni al Cairo. Tortura e omicidio di Giulio Regeni realizzato da Carlo Bonini e Giuliano Foschini, prodotto dalla 'Repubblica' e 42' Parallelo 
 
 
EVENTI

Burlesque Extravaganza al Lux di Roma

L'8 Maggio al cinema Lux di Roma sarà presentato in prima nazionale di documentario Burlesque Extravaganza di Grace Hall, la regina italiana del Burlesque. Il film è il diario di un viaggio, un road movie rocambolesco nello scintillante mondo del Burlesque, dove la fantasia si miscela alla realtà, raccontato, scoperto e vissuto da una delle sue protagoniste italiane, la stessa Grace Dopo la proiezione del documentario, ci sarà lo spettacolo dal vivo che vedrà la partecipazione delle star statunitensi Kitten De Ville (Los Angeles), 'Miss Exotic World 2002’, Vixen Valentine (Seattle) e della coppia del Varietà Ultramoderno Sior Mirkaccio e Maria De Freitas. A presentare lo spettacolo la stessa Grace Hall, regista e produttrice
 
 

Tantissime uscite, capeggiate dai Guardiani

13 le uscite di questa settimana capeggiate da Guardiani della galassia - vol.2 di James Gunn, scorretta parodia spaziale made in Marvel

M. Night Shyamalan annuncia Glass, sequel di Split e Unbreakable

Dopo il successo di Split al cinema, il regista di Philadelphia ha annunciato via Twitter che il suo prossimo film si intitolerà Glass e sarà un sequel valido per lo stesso Split e per Unbrakable. Il titolo del film, e chi ha memoria buona lo avrà capito al primo colpo, si riferisce sicuramente a Mr. Glass, nella traduzione italiana L’Uomo di Vetro, ovvero il nome da Supervillain che si era attribuito il personaggio di Sameul L. Jackson, Elijah Price, nel glorioso finale di Unbreakable.

Il film, terzo di una trilogia, sarà un horror-thriller e vedrà nel cast Bruce Willis, Samuel L. Jackson, James McAvoy e Anya Taylor-Joy. La Universal Pictures tornerà a collaborare con la Blumhouse per la produzione di Glass, che arriverà al cinema il 18 Gennaio 2019.
 
 
CERCA NEL DATABASE
Seleziona un'area di ricerca:

   Ricerca
 
 
La tua E-mail







Android app on Google Play

CREDITS