home  /  news  /  news
Il primo film di Maren Ade a Sguardi Altrove
Cr. P.
Doppio appuntamento domani 16 marzo a Sguardi Altrove, a Milano, con la retrospettiva dedicata alla cineasta tedesca Maren Ade. Alle 17.45 sarà proiettato il pluripremiato Vi presento Toni Erdmann (2016), la commedia candidata agli Academy Awards 2017 e vincitrice di 5 Oscar europei, che descrive con delicatezza, grazia e ironia il rapporto difficile tra un padre e la figlia. Alle 22.15 anteprima italiana di The forest for the trees (nella foto), il suo film d’esordio sull’alienazione e l’incapacità di adattamento, vincitore del Premio della Giuria al Sundance 2003.   

Allo Spazio Oberdan a partire dalle 15 si apre all’interno di #FrameItalia la finestra dedicata alle scuole di cinema. In programma tre film di giovanissimi cineasti: I giganti della montagna di Silvia Berretta; Sotterranea, viaggio in tre atti nel ventre di Milano di Chiara Campara, Matteo Ninni, Carlo Tartivita e, in anteprima mondiale, The Good Intentions di Beatrice Segolini.  

Per la sezione competitiva Nuovi Sguardi arriva alle 20.15 Little Wing di Selma Vilhunen. Il film, premiato con la Camera d'oro della miglior opera prima o seconda alla Festa di Roma, racconta la storia di una ragazzina di 12 anni in rapida crescita verso l'età adulta, che si mette alla ricerca del padre che non ha mai incontrato.  

Sempre allo Spazio Oberdan,  dalle 10.00 alle 13.00 le proiezioni saranno precedute dalla matinée per le scuole Cinema e formazione dalla parte dei giovani. Anche al Cinema Arcobaleno il pomeriggio si apre con #FrameItalia. Alle 15 in anteprima mondiale arriva Uscirai sano di Barbara Rosanò e Valentina Pellegrino che racconta attraverso gli occhi del protagonista Angelo i cento anni dell’ospedale psichiatrico di Girifalco. Le registe saranno presenti in sala.  

A partire dalle 16.45 arriva Sguardi (S)confinati, la selezione internazionale di cortometraggi a regia femminile, che propone quest’anno una rosa di dieci film. A seguire, per #FrameItalia, l’anteprima mondiale di Appunti da Chinatown realizzato dagli studenti dal corso di sceneggiatura e dal corso serale di videogiornalismo della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti di Milano.  

A seguire, alle 19.30, sempre per #FrameItalia, Limina di Agnese Mattanò – che sarà presente in sala – docu-clip che nasce da una riflessione sul concetto di spazio realizzato insieme ai ragazzi dell’Istituto Penale Minorile “Siciliani” (Bologna) e La Prima Meta di Enza Negroni – sarà presente in sala – documentario su Giallo Dozza, la squadra di rugby della Casa Circondariale Dozza di Bologna, ammessa a competere nel campionato ufficiale di serie C2.  

Ultimo appuntamento della serata alle 21.30, ancora per #FrameItalia, Il rumore della vittoria di Ilaria Galbusera e Antonino Guzzardi, il film racconta la storia di sei ragazzi non udenti giocatori di rugby e pallavolo che vogliono arrivare al loro sogno: indossare la maglia azzurra. I registi saranno presenti in sala. 
 
 
Stampa Scrivi alla redazione

Android app on Google Play


CERCA NEL DATABASE
Seleziona un'area di ricerca:

   Ricerca