/ NEWS

Sono stati assegnati i premi della 24° edizione di Sguardi Altrove International Film Festival, la rassegna dedicata al cinema e ai linguaggi artistici al femminile. Trionfa nel concorso lungometraggi A mon âge je me cache encore pour fumer della regista algerina Rayhana Obermeyer, mentre nel concorso documentari vince Fire della giovane cineasta russa esordiente Nadya Zakharova. Per il concorso cortometraggi altro successo del cinema russo con The Edge di Alexandra Averyanova e per #FrameItalia sezione competitiva a regia mista dedicata al cinema italiano, il pubblico premia Babylon Sisters.

Questi film vincitori insieme al film d’apertura Certain Women di Kelly Reichardt saranno in replica nell’appendice romana di Sguardi Altrove il 23 e il 24 marzo alla Casa del Cinema (con ingresso libero). Durante la due giorni sarà consegnato il Premio alla carriera della 24ma edizione del festival a Liliana Cavani, autrice di indimenticabili film che hanno segnato la storia del cinema di tutti i tempi.

VEDI ANCHE

SGUARDI ALTROVE

Ad