/ NEWS

Convinto che "il cinema tradizionale di qualità, da molti dato per morto, possa essere ampiamente rivitalizzato", il presidente dell'associazione Piemonte Movie Alessandro Gaido ha dato vita in collaborazione con molte realtà del mondo del cinema a Movie Tellers, rassegna che nel mese di maggio porterà in giro per il Piemonte il meglio delle produzioni piemontesi. Il cartellone prevede 40 proiezioni in 13 località piccole e grandi, Torino esclusa, con un format fortemente innovativo che impegnerà lo spettatore in una maratona cinematografica dalle 18,30 a mezzanotte. Nel prezzo del biglietto, 5 euro, saranno incluse la proiezione di un cortometraggio, un documentario e un lungometraggio. Incluso anche un aperitivo offerto da Slow Food, previsto fra le 20 e le 21, durante un intervallo che precederà l'ultima proiezione. Il tutto sarà accompagnato da incontri con i registi, gli attori, e in alcuni casi perfino le maestranze che hanno collaborato alla realizzazione dei film. Almeno una trentina gli ospiti, fra i quali Antonio Catania e Mimmo Calopresti, rispettivamente protagonista e produttore di Mirafiori Lunapark di Stefano Polito; Daniele Segre, regista del documentario Nome di Battaglia Donna; e il giornalista Domenico Quirico, protagonista del documentario Ombre dal fondo di Paola Piacenza, incentrato sulla sua prigionia in Siria. 

VEDI ANCHE

RASSEGNE

Ad