/ NEWS

CANNES - Quanti guai per Okja, il film targato Netflix in concorso a Cannes. Alla proiezione stampa delle 8, 30 del mattino problemi tecnici hanno scatenato i buu dei critici. Un mascherino sbagliato tagliava la parte inferiore e superiore del quadro. Fischi della platea di addetti ai lavori e sospensione della proiezione per circa 15 minuti. Qualcuno ha pensato a un sabotaggio: il film di Bong Joon Ho è uno dei due, insieme a The Meyerowitz Stories di Noah Baumbach, ad essere al centro di polemiche poiché non uscirà in sala ma sarà visibile solo agli abbonati Netflix. Anche il presidente della giuria, Pedro Almodovar, si è pronunciato contro questa scelta. 

VEDI ANCHE

CANNES 2017

Ad