/ NEWS

14 sono i progetti che ottengono un finanziamento da IDM Film Commission dell'Alto Adige a questo 2° call del 2017; 11 di essi vengono sostenuti in fase di produzione, i rimanenti 3 in fase di pre-produzione. 9 di questi progetti provengono dall’Italia - di cui 4 fanno capo a produzioni altoatesine - 3 dalla Germania e 2 dall'Austria.
Tra le case di produzione italiane che ricevono il finanziamento di IDM c'è la Lucky Red, sostenuta con 375mila euro in fase di produzione, per lavorare alla realizzazione del film di Michele Soavi dal titolo provvisorio La befana vien di notte, family sceneggiato da Nicola Guaglianone. Nel cast (ad oggi provvisorio) probabile la presenza di Paola Cortellesi nei panni di una Befana che di notte sfreccia sulla sua scopa per portare doni ai bambini e, non appena sorge il sole, si trasforma in una bella ragazza.

Altra casa di produzione italiana ad essere sostenuta da IDM è l'Italian International Film di Fulvio e Federica Lucisano che, per il secondo film da regista di Alessandro Gassmann, Il premio, riceve la somma di 300mila euro. IFF produce questo progetto con Vision Distribution, la quale curerà anche la distribuzione in Italia del film. Il regista, nel cast insieme a Gigi Proietti, Anna Foglietta, Rocco Papaleo e Matilda De Angelis tra gli altri, racconta con questo film il viaggio di Giovanni Passamonte, uno scrittore di fama internazionale che viene insignito del premio Nobel per la Letteratura. Per paura di volare, Passamonte decide di partire verso Stoccolma in auto con Rinaldo, suo assistente da sempre. Inaspettatamente, si uniscono a loro i due figli Oreste e Lucrezia.

Dall'Italia, finanziata da IDM in produzione, anche una serie TV thriller prodotta da Wildside dal titolo provvisorio The Miracle, diretta da Niccolò Ammaniti, Lucio Pellegrini e Francesco Munzi. Tensione superficiale è il titolo provvisorio dell'opera prima di Giovanni Aloi, giovane regista italiano che nel 2016 aveva partecipato a "Berlinale Talents" e l'anno prima, con il suo corto di produzione francese, E.T.E.R.N.I.T., in Orizzonti alla Mostra di Venezia. Tensione superficiale, prodotto dalla casa sarda Ombre Rosse Film Production in co-produzione con la francese Chic Films. IDM, racconta la storia di una giovane madre italiana che vive una realtà di prostituzione in Austria, di nascosto dai suoi amici e dalla sua famiglia

Quattro sono i progetti che fanno capo invece a produzioni altoatesine: Crescendo (titolo provvisorio) di Marcus O. Rosenmüller; Das Tal / The Valley (titolo provvisorio) di Nuno Escudeiro); il documentario Holzfäller für Rhodos / Boscaioli per Rodi (titolo provvisorio) diretto da Luis Walter: Re_Public (titolo provvisorio) il nuovo documentario del regista altoatesino Andreas Pichler.

VEDI ANCHE

FILM COMMISSION

Ad