/ NEWS

"Una Puglia non da cartolina, non la Puglia del mare, del cibo, del clima, ma qualcosa di più e di diverso, una terra che è teatro di un racconto ambientato anche in Olanda, in Islanda, Germania". Paolo Sassanelli ha presentato stamattina al Cineporto di Bari la sua prima regia La vita ti arriva addosso, lungometraggio di cui sarà anche interprete, le cui riprese sono iniziate ieri a Minervino Murge e si protrarranno per tre settimane in Puglia. "Questo film - ha sottolineato Sassanelli - è una sorta di ossessione cominciata otto anni fa. E' una storia internazionale, sia fisicamente perché parte dalla Puglia e arriva in Olanda, Islanda, Germania, sia perché racconta, attraverso due personaggi borderline, le difficoltà del vivere in questo momento storico". Il film è stato scritto con Francesco Apice e Chiara Balestrazzi, è prodotto da Mood Film di Tommaso Arrighi e da Apulia film Commission. 

VEDI ANCHE

ATTORI

Ad