/ NEWS

E’ disponibile il docufilm letterario Il cielo sopra Piombino, ordinabile in DVD su Ibs e Amazon oppure presso l’editore scrivendo alla mail ilfoglio@infol.it.

Si trova inoltre nella città di Piombino alle librerie Coop, Tornese, Casarosa. La regia è di Stefano Simone su soggetto e sceneggiatura di Gordiano Lupi. Dargys Ciberio è l’unica attrice del film, rigorosamente non professionista, calata in un ruolo di muto Virgilio al femminile per accompagnare lo spettatore in un  percorso poetico. La vera protagonista del film è Piombino. Un documentario insolito e ‘pasoliniano’ che si pone come punto di riferimento i documentari poetici su Roma, Ostia, la periferia decadente, la spiaggia proletaria, i ragazzi di vita, l’alternarsi (in perfetto equilibrio) di bellezza e decadenza.

Il titolo omaggia Wenders, e porta lo spettatore in scenari di splendore e degrado, calette rocciose nascoste in anfratti di mare, ferrovie abbandonate, porto industriale e tombe etrusche, porticciolo mediceo, un vecchio stadio dove un tempo fu sconfitta la Roma, golfo di Baratti e altiforni spenti. Una visione non turistica, ma letterario, che mostra della città un profilo più reale. La musica suggestiva e melodica di Federico Botti contribuisce a creare un clima di ricordi e sogni. Il film inaugura la sezione Fogliocinema, che proseguirà con il nuovo film di Roger Fratter e con una collana dedicata alla ristampa anastatica di tutte le opere del regista indipendente bresciano.  

Qui il trailer: 

VEDI ANCHE

DOCUMENTARI

Ad