/ NEWS

Vincent Cassel e Armand Assante al Lido di Venezia per presentare il docufilm Ulugh Beg. The man Who Unlocked The Universe prodotto dall'ambasciatrice dell’Uzbekistan presso l'UNESCO, Lola Karimova-Tillyaeva e da suo marito, Timur Tillyaev.  

Il film esplora e ripercorre la straordinaria vita e le eredità scientifiche di Ulugh Beg, astronomo e matematico di fama mondiale, che ha governato Transoxania, in Asia centrale, dal 1411 al 1449. Immagini di repertorio e fiction si alternano per ricostruire la storia dello scienziato che compilò un catalogo di 1.118 stelle generalmente considerato il più grande catalogo tra quelli di Tolomeo e Tycho Brahe e calcolò la durata dell'anno tropico in 365 giorni, 5 ore, 49 minuti e 15 secondi, con un errore di 25 secondi rispetto all'attuale computo. Il sultano astronomo determinò anche l'inclinazione assiale della terra in 23°52, valore tuttora confermato.    

Il film è contrappuntato dalle note di Walter Afanasieff, vincitore del premio Grammy per "My Heart Will Go On" di Celine Dion.  

“Ulugh Beg era una persona straordinaria con un intelletto impressionante, una sete di conoscenza e una passione per la scienza. – Sottolinea la produttrice - Era molto più avanti del suo tempo, ma, tragicamente, è caduto vittima dell'oscurità e dell'ignoranza della sua epoca”.   La proiezione alla presenza degli attori, dei produttori si terrà il 3 settembre alle 15.30 alla Sala Pasinetti per il Venice Market.  Al film è stato attribuito il Premio Kinéo miglior documentario internazionale.

VEDI ANCHE

VENEZIA 74

Ad