/ NEWS

La quarta edizione trevigiana di Sole Luna Doc Film Festival si terrà dall’11 al 17 settembre presso la Sala Consiliare dei Trecento e Ca’ dei Ricchi - Tra Treviso Ricerca Arte. 31 film, divisi nelle sezioni, The Journey, Human Rights e Shorts, cui si aggiungono due focus tematici: Food for life e Music in Doc.

Fra i film, i documentari premiati a Palermo nell’edizione di luglio (la Giuria palermitana, vedeva il regista e produttore Gianni Massironi, la regista iraniana Firouzeh Khosrovani, il regista, attore e fondatore del festival Asiatica di Roma Italo Spinelli, dallo sceneggiatore premio Oscar Mark Peploe e l’antropologo dell’Università di Milano Bicocca Vincenzo Matera): Prison Sisters di Nima Sarvestani, Who’s gonna love me now? di Tomer Heymann e Barak Heymann, Dead Ears di Linas Mikuta, 69 minutes in 85 days di Egil Haskjold Larsen, Sacred waters o L’Eau sacrée, di Olivier Jourdain.


La giuria Città di Treviso assegnerà il Sole Luna Award al miglior documentario in concorso mentre una giuria di musicisti ed esperti assegnerà il premio Soundrivemotion alla miglior colonna sonora. Sono state costituite inoltre 2 giurie popolari: la Giuria della scuola composta da docenti e studenti delle scuole superiori di Treviso e la Giuria Interazioni composta da operatori e beneficiari del progetto SPRAR di Treviso. L’associazione Sole Luna-Un ponte tra le culture assegnerà il Premio Rubino Rubini che celebra l’indimenticata memoria del documentarista di arte e industria scomparso nel 2011 e che fu tra i fondatori nel 2006 del Sole Luna Doc Film Festival. Sarà assegnato poi il premio del pubblico. Il festival è stato insignito della Medaglia del Presidente della Repubblica.

VEDI ANCHE

FESTIVAL

Ad