/ NEWS

Dal 15 al 17 settembre il cinema la Compagnia di Firenze ospita la decima edizione di "Immagini & Suoni del Mondo. Festival del Film Etnomusicale", promossa da Multi Culti. In cartellone 10 lungometraggi, sia documentari che di finzione, opera di registi indipendenti. Protagonista di queste narrazioni è l'ibridazione musicale tra tradizione e contemporaneità, globalizzazione e localizzazione, folklorico ed elettronico, indigeno e urbano, in un contesto in cui i confini e le definizioni tendono a perdere di significato.

Venerdì 15 inaugurazione con Felicité di Alain Gomis (h.21), Orso d’argento alla Berlinale. Colpito profondamente dalla musica del collettivo Kasai Allstars, il regista franco-senegalese si è ispirato in parte alla loro musica e alla voce di Muambuyi per ideare il personaggio di Felicité. La protagonista ingaggia una disperata lotta per le strade di Kinshasa per salvare il figlio vittima di un incidente; il denaro che garantisce indipendenza a Felicité arriva dalle sue performance come cantante nelle bettole più oscure della città e la band che l’accompagna è proprio Kasai Allstars.

Serata conclusiva del festival il 17 settembre interamente dedicata all’India, in collaborazione con il festival River to River. In arrivo dalla World Premiere a Vision du Reel di Nyon e la prima italiana al Biografilm Festival di Bologna, il film documentario di Riccardo Biadene Alain Daniélou. Il labirinto di una vita (h.21), che racconta la straordinaria vita del celebre indianista, scrittore e musicologo Alain Daniélou (1907-1994), che visse in India dal 1936 al 1958. Al suo ritorno, nel 1961, Daniélou fondò e diresse l’Istituto Internazionale di Studi per la Musica Tradizionale (IITM) a Berlino, dove continuò a registrare la prima collezione di World Music per l’UNESCO. La musica indiana, la danza, la religione e la tradizione a confronto con la modernità, la scultura e la filosofia sono i temi esplorati in questo documentario attraverso gli occhi e l’autobiografia di Daniélou stesso, con un particolare focus sulla musica tradizionale indiana.


VEDI ANCHE

FESTIVAL

Ad