/ NEWS

Rai Cinema partecipa alla Festa del Cinema di Roma con otto titoli tra film e documentari, di cui cinque nella sezione autonoma e parallela Alice nella Città, più un restauro. 

In Selezione Ufficiale troviamo Una questione privata di Paolo e Vittorio Taviani, ispirato al romanzo di uno dei maggiori scrittori italiani del Novecento, Beppe Fenoglio. Protagonisti di questa storia d'amore sullo sfondo della Resistenza sono Luca Marinelli, Lorenzo Richelmy e Valentina Bellé. Una produzione Stemal Entertainment e Ipotesi Cinema con Rai Cinema, in sala dal 1° novembre con 01 Distribution. Sempre nella Selezione Ufficiale, un titolo internazionale, che sarà distribuito in Italia da Leone Film Group e 01 Distribution, è Stronger di David Gordon Green, che racconta la storia di Jeff Bauman, interpretato nel film da Jake Gyllenhaal, l'uomo che ha perso le gambe nell'attentato del 2013 durante la maratona di Boston, ed è diventato un simbolo di speranza. 

Sei opere prime italiane sono ad Alice nella città: Addio fottuti musi verdi, fanta-comedy di Francesco Ebbasta, un’odissea sulla terra e nello spazio, per raccontare l’amore e l’amicizia ma soprattutto la voglia di esprimere il proprio talento e di realizzare i propri sogni. Il film, presentato come Evento Speciale, è prodotto da Cattleya e The Jackal con Rai Cinema e uscirà in sala il 9 novembre con 01 Distribution.  

L'età imperfetta, esordio di Ulisse Lendaro, sulla diciassettenne Camilla che aspira a diventare una ballerina di danza classica. Il film è una produzione Louis Lender Production e Aurora Film in collaborazione con Rai Cinema, in uscita il 30 novembre con Pathénos. E' in programma nella sezione Panorama Italia di Alice nella Città.  
Metti una notte, sempre nella sezione Panorama Italia: Cosimo Messeri dirige Cristiana Capotondi, Amanda Lear ed Elena Radonicich in una Roma notturna tra avventure e disavventure, incontri e imprevisti, alla ricerca di un nuovo amore. Prodotto da BiBi Film con Rai Cinema.  
Si muore tutti democristiani, commedia brillante del collettivo Il Terzo Segreto di Satira (Pietro Belfiore, Davide Bonacina, Davide Rossi, Andrea Fadenti e Andrea Mazzarella) in cui tre amici e colleghi fanno i conti con i primi veri compromessi della vita. Il film è nel programma della sezione Panorama Italia, uscirà con 01 Distribution, ed è prodotto da IBC Movie con Rai Cinema.  
Guarda in alto di Fulvio Risuleo racconta l'incredibile viaggio di Teco, un giovane panettiere, tra i labirintici tetti di Roma. Nel cast Giacomo Ferrara, Aurélia Poirier, Ivan Franek e Lou Castel; una produzione Revok Film con Rai Cinema. Anche questo titolo è in Panorama Italia.  

In un giorno la fine è un horror made in Italy diretto da Daniele Misischia, con Alessandro Roja, Carolina Crescentini, Euridice Axen, Claudio Camilli e Benedetta Cimatti, presentato nella sezione Riflessi della Festa. Claudio, un importante uomo d'affari, rimane bloccato in ascensore a causa di un guasto, guasto che sarà l'inizio di un incubo. Il film è prodotto da Mompracem con Rai Cinema. Sempre nella sezione Riflessi anche un documentario: Dieci storie proprio così di Emanuela Giordano e Giulia Minoli, prodotto da J Movie con Rai Cinema. Una ballata civile attraverso l'Italia, in occasione del 25° anniversario della Strage di Capaci, per raccontare i crimini commessi dalle mafie e l'impegno collettivo necessario a combatterle.    

Infine, nella sezione Restauri e Omaggi il restauro dell'indimenticabile opera di Giuliano Montaldo del 1971, Sacco e Vanzetti, con Riccardo Cucciolla e Gian Maria Volonté che interpretano i due anarchici italiani Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, accusati ingiustamente di omicidio di primo grado e rapina a mano armata e poi giustiziati sulla sedia elettrica. Il restauro del film è stato curato dalla società Unidis Jolly in collaborazione con la Cineteca di Bologna, Istituto Luce-Cinecittà e Rai Cinema.      

VEDI ANCHE

ROMA 2017

Ad