/ NEWS

Si terrà venerdì 15 dicembre alle ore 19:30 presso lo Spazio 900 la serata di premiazione dei Fabrique Awards 2017, manifestazione organizzata dalla freepress Fabrique du Cinéma in partnership con Prem1ere Film,  giunta alla sua terza edizione,  che assume ora respiro internazionale.  

La cerimonia sarà presentata dall’attrice Laura Adriani e dal casting director Dario Ceruti. Si rinnova anche la collaborazione con Save the Children in occasione del Christmas Jumper Day 2017 “Metti un maglione e dai ai bambini un futuro migliore”, per invitare tutti ad indossare un maglione natalizio decorato e sottolineare così il proprio supporto ai progetti dell’Organizzazione dedicati alla salute, educazione e protezione dei bambini in Italia e nel mondo.

Molte le novità, prima fra tutte l’apertura alle cinematografie internazionali, con cinque nuove sezioni – Miglior film, Miglior cortometraggio, Miglior webserie, Miglior documentario e Miglior sceneggiatura – che vanno ad aggiungersi alle categorie tradizionali dedicate al cinema italiano: Miglior opera prima, Miglior opera innovativa e sperimentale, Miglior Attore rivelazione, Miglior Attrice rivelazione e Miglior tema musicale.  

A ulteriore conferma della vocazione al superamento dei confini nazionali, anche la composizione della giuria, presieduta da Willem Dafoe. Accanto a lui, i registi Fabio Guaglione e Fabio Resinaro, l’attore Vinicio Marchioni, l’attrice Valentina Lodovini, l’attore e produttore Christian Halsey Solomon, l’ad della Colorado Film Alessandro Usai, il direttore del Centro Nazionale del Cortometraggio Jacopo Chessa.  Dall’11 al 14 dicembre al Cinema Avorio, Via Macerata 12, verranno proiettati i lavori dei 48 finalisti selezionati dalla giuria.  

Tra i finalisti si segnala la presenza in particolare di Grassadonia e Piazza per Sicilian Ghost Story, di Jonas Carpignano per A ciambra, dello staff artistico di Gatta Cenerentola, di Alessandro Aronadio per Orecchie, di Andrea De Sica per I figli della notte, di Fulvio Risuleo per Guarda in alto, di Vincenzo Algfieri per I peggiori, di Andrea Magnani per Easy.

A questo link la lista completa dei finalisti.

VEDI ANCHE

PREMI

Ad