/ NEWS

Una folla di studenti e docenti di alcune scuole romane e laziali ha accolto al The Space Moderno di Roma la presidente nazionale di Agiscuola Luciana Della Fornace, il direttore generale USR Lazio Gildo De Angelis e Gianni Chimenti, che ha illustrato l’iniziativa di Agiscuola “Primociak - La cattedra ed il cinema”. “Un progetto destinato ai docenti - ha precisato Luciana Della Fornace - perché per decenni ci si è rivolti principalmente agli studenti. Questa è un’iniziativa che vuole coinvolgere i docenti come ospiti di proiezioni e corsi di aggiornamento in tutta Italia”.

Il progetto, che partirà nella Regione Lazio nel corso dell’anno scolastico 2018-2019, si rivolge agli insegnanti con l’obiettivo di far crescere la cultura cinematografica all’interno delle scuole e prevede l’accesso a una piattaforma web loro dedicata sulla quale confrontarsi, ricevere aggiornamenti sulle attività di “Primociak” e scaricare i materiali dei film a uso didattico consigliati da Agiscuola.

Le attività di “Primociak” - ha spiegato Gianni Chimenti, co-autore dell'iniziativa insieme a Luciana Della Fornace - sono molteplici e spaziano dalla partecipazione ad anteprime e proiezioni riservate alle scuole, all’accesso a sconti sull’acquisto dei biglietti cinema, alla partecipazione a incontri con registi, attori e tutte le figure professionali che operano nel mondo del cinema e a contest per stimolare la creatività degli studenti.

Sono in partenza due iniziative, che riguardano due film: Sono tornato di Luca Miniero, in sala dal 1° febbraio con Vision Distribution, e Puoi baciare lo sposo di Alessandro Genovesi, in sala dal 1° marzo con Medusa Film, che le scuole potranno vedere al cinema negli spettacoli pomeridiani usufruendo di biglietti scontati. Gli studenti aderenti al progetto parteciperanno a un contest che premierà la classe di chi posta sulla pagina Facebook "Primociak" la recensione del film giudicata migliore da Agiscuola, cui seguirà un incontro con i registi e gli attori dei film visti in sala.  

Le prossime iniziative riguarderanno altri film, di cui sono stati proiettati i trailer: Alpha: forte come la vita di Albert Hughes, Caravaggio - L’anima e il sangue prodotto da Sky, Final portrait - L’arte di essere amici di Stanley Tucci, Gli invisibili di Claus Räfle, Il sole a mezzanotte di Scott Speer, L'ora più buia di Joe Wright, My generation di David Batty, Ore 15:17 - Attacco al treno di Clint Eastwood, Belle & Sebastien - Amici per sempre di Clovis Cornillac, Sea sorrow - Il dolore del mare di Vanessa Redgrave, Wonder di Stephen Chbosky, Zanna bianca di Alexandre Espigares, Heart - One Amazing Day di Richard Dale e Peter Webber e Love, Simon di Greg Berlanti.

A chiusura dell'incontro è intervenuto il regista Paolo Genovese che si è dichiarato non pessimista sull'andamento del cinema italiano: “I contenuti video oggi sono ovunque e la sala pesa di meno del passato, ma i ragazzi sono esposti alle immagini 24 ore al giorno. Quello che manca è la cultura cinematografica. Un pubblico cinematografico colto è un pubblico che va in sala: questo portale è un passo importante per la sensibilizzazione della cultura nelle scuole. Il cinema e il linguaggio delle immagini servono anche a far studiare altre materie invece di imparare a memoria date e nozioni”.

VEDI ANCHE

EDUCAZIONE

Ad