/ NEWS

Ai David di Donatello è sfida tra Ammore e malavita dei Manetti, 15 candidature, e Napoli velata di Ozpetek, 11 nomination. Seguono con 8 candidature per La tenerezza di Amelio, The Place di Genovese e Nico, 1988 di Susanna Nicchiarelli e 7 per A Ciambra di Carpignano.

Più nello specifico, per la categorie principali, si segnalano per Miglior Film e Miglior Regia: A Ciambra di Jonas Carpignano, Ammore e malavita dei Manetti Bros., La tenerezza di Gianni Amelio.

Per Miglior Film: Gatta Cenerentola di Rak, Cappiello, Guarnieri e Sansone, Nico, 1988 di Susanna Nicchiarelli.Miglior Regia:  Paolo Genovese con The Place, Ferzan Ozpetek con Napoli velata. Per Miglior Regista Esordiente : Donato Carrisi per La ragazza nella nebbia, Roberto De Paolis per Cuori puri, Andrea De Sica per I figli della notte, Cosimo Gomez per Brutti e cattivi, Andrea Magnani per Easy - Un viaggio facile facile.

Miglior Attrice Protagonista: Paola Cortellesi per Come un gatto in tangenziale, Valeria Golino per Il colore nascosto delle cose, Giovanna Mezzogiorno per Napoli velata e Isabella Ragonese per Sole, cuore e amore, Jasmine Trinca per Fortunata. Miglior attore protagonista Antonio Albanese per Come un gatto in tangenziale, Alessandro Borghi per Napoli velata, Renato Carpentieri per La tenerezza, Valerio Mastandrea per The Place, Nicola Nocella per Easy - Un viaggio facile facile.

“Sono candidature – dice il nuovo presidente dell’Accademia Piera Detassis alla conferenza di presentazione – che esaltano la varietà e la diversità del cinema italiano. Il nostro compito è quello di attrarre pubblico e soprattutto un pubblico giovane, e di rivelare nuovi talenti, e trovo di buon auspicio che le candidature siano date nel giorno di San Valentino e che la cerimonia si tenga il 21 marzo, primo giorno di primavera”.

Quest’anno, soprattutto, i David tornano in Rai, con una diretta in prima serata sulla prima rete, condotta da Carlo Conti, che annuncia: “sarà un evento molto classico che rispetterà la liturgia di premi e premiati, ci saranno anche degli ospiti e degli spazi dedicati alla musica ma comunque sempre legata al cinema italiano. Torno a condurre dopo l’esperienza David nel 2000 e nel 2001 e per me è chiaramente onore e onere, mi sto preparando per fare da Gran Cerimoniere”.

“In pochi giorni siamo passati dall’essere una associazione all’essere una fondazione – ha detto il presidente onorario Giuliano Montaldo – questo apre la strada verso il futuro e la Rai è una grande occasione. Le serate Sky sono state gestite molto bene, ma quest’anno puntiamo al boom specie grazie alla presenza di un conduttore così bravo, e alla potenziata capacità di distribuire le informazioni su più piattaforme, dalla radio ai social”. Curiosa la presenza nelle candidature per miglior sceneggiatura originale de La ragazza nella nebbia di Carrisi, essendo il film tratto da un romanzo che però – così è stato subito spiegato – è arrivato nelle librerie dopo l’uscita della pellicola, ed inoltre è scritto dallo stesso regista e sceneggiatore.

In sintesi le nomination:

15 candidature per Ammore e malavita: Miglior film, Migliore regista, Migliore sceneggiatura originale, Migliore produttore, Migliore attrice non protagonista, Migliore attore non protagonista, Migliore musicista, Migliore canzone originale, Migliore scenografo, Migliore costumista, Migliore truccatore, Migliore acconciatore, Migliore montatore, Migliore suono, Migliori Effetti digitali.

11 candidature per Napoli velata: Migliore regista, Migliore attrice protagonista, Migliore attore protagonista, Migliore attrice non protagonista, Migliore attore non protagonista, Migliore autore della fotografia, Migliore musicista, Migliore scenografo, Migliore costumista, Migliore truccatore, Migliore suono.

8 candidature per The Place: Migliore regista, Migliore sceneggiatura adattata, Migliore attore protagonista, Migliore attrice non protagonista, Migliore autore della fotografia, Migliore canzone originale, Migliore montatore, David Giovani.

8 candidature per Nico, 1988: Miglior film, Migliore sceneggiatura originale, Migliore produttore, Migliore musicista, Migliore truccatore, Migliore acconciatore, Migliore montatore, Migliore suono.

8 candidature per La tenerezza: Miglior film, Migliore regista, Migliore sceneggiatura adattata, Migliore attore protagonista, Migliore attrice non protagonista, Migliore attore non protagonista, Migliore musicista, Migliore scenografo.

7 candidature per A ciambra: Miglior film, Migliore regista, Migliore sceneggiatura originale, Migliore produttore, Migliore autore della fotografia, Migliore montatore, Migliore suono

7 candidature per Gatta Cenerentola: Miglior film, Migliore produttore, Migliore musicista, Migliore canzone originale, Migliore suono, Migliori Effetti digitali, David Giovani.

6 candidature per Brutti e cattivi: Migliore regista esordiente, Migliore scenografo, Migliore costumista, Migliore truccatore, Migliore acconciatore, Migliori Effetti digitali.

5 candidature per Riccardo va all'inferno: Migliore canzone originale, Migliore scenografo, Migliore costumista, Migliore truccatore, Migliore acconciatore.

4 candidature per Fortunata: Migliore attrice protagonista, Migliore attore non protagonista, Migliore truccatore, Migliore acconciatore.

4 candidature per Sicilian Ghost Story: Migliore sceneggiatura adattata, Migliore autore della fotografia, Migliore canzone originale, David Giovani.

4 candidature per La ragazza nella nebbia: Migliore regista esordiente, Migliore sceneggiatura originale, Migliore scenografo, Migliore montatore.

3 candidature per Come un gatto in tangenziale: Migliore attrice protagonista, Migliore attore protagonista, Migliore attrice non protagonista.

3 candidature per Tutto quello che vuoi: Migliore sceneggiatura originale, Migliore attore non protagonista, David Giovani.

2 candidature per Easy-Un viaggio facile facile: Migliore regista esordiente, Migliore attore protagonista

Sul sito dei David la lista completa delle candidature.

 

VEDI ANCHE

DAVID 2018

Ad