/ NEWS

Un Caravaggio pasoliniano. Dopo 7 minuti, con Ambra Angiolini, Fiorella Mannoia, Maria Nazionale e Ottavia Piccolo, Michele Placido sta preparando il suo nuovo film per il cinema incentrato su Caravaggio e intitolato provvisoriamente Nel buio la tua luce.

"Sto scrivendo con Salvatore De Mola, lo sceneggiatore del Commissario Montalbano, David di Donatello per La stoffa dei sogni, una storia che racconti Caravaggio e i suoi capolavori, l'arte e il suo contesto. Non una biografia classica, quanto piuttosto la storia in un certo senso vivente delle sue grandi composizioni", anticipa all'ANSA Placido. "L'idea è di raccontare, senza giudicare, la sua arte", un progetto, spiega il regista, "pasoliniano, perché tante sono le connessioni tra i due geni venuti a Roma da fuori e immersi nella vita reale, anche violenta, della città".

Prodotto dalla Goldenart, fondata dalla moglie di Placido, Federica Vincenti, con la partecipazione di società francesi, spagnole e tedesche, Nel buio la tua luce vuole essere un "film indipendente, scandalosamente arrabbiato come fu la vita di Caravaggio". Nel cast ci saranno attori professionisti e non, "come del resto erano i modelli, clochard e prostitute, dei capolavori del pittore la cui vita era sempre ai margini. Ecco, raccontare il mistero della sua personalità artistica sarà il cuore del film che cominceremo a girare il prossimo ottobre".

VEDI ANCHE

PRODUZIONE

Ad