/ NEWS

Giffoni per il suoi 50 anni diventerà una fondazione e nei prossimi anni si dedicherà ai temi dell’ecologia, tramite un percorso triennale. Lo ha annunciato il direttore Claudio Gubitosi, in diretta Facebook dagli uffici della Cittadella del Cinema di Giffoni Valle Piana (Salerno), inaugurando il “nuovo Giffoni”, all’insegna dell’”ordine e dell’armonia”.

Nel triennio 2018-2020, Giffoni Experience “vuole dare una continuità tematica. Abbiamo deciso, in modo definitivo, di intraprendere un percorso sul rispetto della natura", in cui "saranno tre i momenti legati all'ambiente. Nel 2018 partiamo con l'acqua, nel 2019 con l'aria e nel 2020 con la terra. Abbiamo immaginato questo percorso attraverso immagini forti - ha rimarcato il direttore - come la ninfa del mare, che nella locandina è arrabbiata, perché l'acqua in cui vive è inquinata".

“La trilogia per il nostro Pianeta - ha aggiunto Gubitosi - è il manifesto del nuovo Giffoni e vuole essere la linea culturale, sociale e politica del Festival”, che rivolgerà, in vista del 50° anno di attività, una particolare attenzione al mondo del lavoro e alle nuove generazioni, di cui il Festival è già un osservatorio privilegiato. Tra le novità, anche un progetto di un anno con il Telefono Azzurro sulla violenza di genere.

VEDI ANCHE

FESTIVAL

Ad