/ NEWS

Si è chiuso il bando del contest I Savoia. La Serie, l’iniziativa promossa da Film Commission Torino Piemonte, FIP Film Investimenti Piemonte e Regione Piemonte in collaborazione con TorinoFilmLab al fine di valorizzare, attraverso la realizzazione di una serie tv di alto profilo, il territorio piemontese e le radici storiche che lo connotano.

A quattro mesi dal lancio del progetto, il bando - aperto a tutti gli sceneggiatori europei che intendessero presentare un progetto di serie tv ambientato dalla metà del ‘500 fino all’Unità d’Italia - ha registrato grande partecipazione: individualmente o in gruppo, sono stati 247 gli autori che hanno partecipato al contest, presentando un numero finale di 150 concept di serie – il 10% dei quali stranieri - tra cui verrà individuato il progetto cui assegnare il riconoscimento di 50.000 €.

"Ho creduto fortemente in questo progetto e sono orgogliosa che la risposta sia stata così soddisfacente”. Così Antonella Parigi, assessore alla cultura e al turismo della Regione Piemonte, vuole evidenziare come “il risultato dimostri ancora una volta il forte legame tra il mondo dell’audiovisivo e la promozione del territorio. Il contest si propone fin dall’inizio di valorizzare un patrimonio storico e culturale – pensiamo alle Residenze reali – che non è solo locale e che, attraverso la produzione di una serie, potrà essere riscoperto e rivalutato”.

Paolo Tenna, AD di FIP FILM INVESTIMENTI PIEMONTE e ideatore dell'iniziativa, commenta così il risultato: “da esperto di cinema e comunicazione posso dire che, vista la difficoltà del bando, i numeri che abbiamo raggiunto testimoniano una incoraggiante risposta del talento e della creatività italiana e non solo. Presenteremo le idee migliori a produttori e broadcaster al fine di innescare un concreto processo produttivo”.

Nei prossimi due mesi si svolgeranno le fasi di lettura e analisi dei progetti ad opera di un comitato di selezione composto da 8 sceneggiatori professionisti e dal curatore del progetto Piero Bodrato. Il comitato di selezione sarà chiamato a individuare una short list di 20 progetti: gli autori di tali progetti saranno successivamente chiamati a sostenere un colloquio di approfondimento che si terrà in giugno, di fronte al comitato scientifico - composto da uno storico, uno sceneggiatore, un produttore, un rappresentante di FCTP/FIP, un rappresentante della Regione Piemonte – che avrà il compito di scegliere i 10 progetti finalisti.

VEDI ANCHE

CONCORSI

Ad