/ NEWS

Beautiful Things di Giorgio Ferrero, sviluppato e realizzato come progetto della quinta edizione di Biennale College Cinema ha vinto al CPH:DOX di Copenhagen, uno dei più importanti festival internazionali del documentario, il primo premio nella sezione NEXT:WAVE dedicata ai registi emergenti.

Beautiful Things, opera prima del regista, compositore e fotografo Giorgio Ferrero, prodotta da Federico Biasin, è stata presentata con successo in prima mondiale alla 74. Mostra di Venezia, dove ha ottenuto il premio ARCA CinemaGiovani per il miglior film italiano. Ora è alla Festa do Cinema Italiano di Lisbona. E' un documentario visionario sugli oggetti e i suoni del mondo contemporaneo. Gli oggetti di cui pensiamo di aver bisogno ogni giorno iniziano e finiscono il loro viaggio all’interno di luoghi industriali e scientifici spettrali. Il film descrive la liturgia nascosta all’interno di quattro luoghi remoti, dove alcuni uomini lavorano in completo isolamento senza interferenze del mondo esterno.

VEDI ANCHE

FESTIVAL

Ad