/ NEWS

Sono targati Rai Cinema e saranno distribuiti da 01 Distribution tutti e tre i film italiani in selezione ufficiale al Festival di Cannes: Dogman di Matteo Garrone, Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher ed Euphoria di Valeria Golino. "Tre film molto diversi, ognuno con uno stile assolutamente personale e definito - dice Paolo Del Brocco ad di Rai Cinema - di tre autori che sono molto cari al Festival di Cannes. Di cui - mi fa particolarmente piacere sottolinearlo - due registe donne. Dogman è un film di una forza straordinaria. Il cinema di Matteo Garrone continua ad essere una sorpresa, anche per noi che lo conosciamo e amiamo profondamente, la sua potenza visiva e narrativa si rinnova ogni volta e ogni volta acquista maggiore vigore. Mentre lo sguardo di Alice Rohrwacher, insuperabile nel tratteggio delle emozioni e delle storie tra adolescenti e non solo, si rivolge ancora una volta al mondo rurale e alle sue relazioni segrete con una intensità sempre più matura. Così come Valeria Golino riesce ad andare in profondità nel racconto dei rapporti personali e a far vivere intensamente i suoi personaggi sempre al servizio di storie forti e ben scritte. Tre modi totalmente diversi di fare cinema, tre personalità forti, tre bellissimi film italiani in gara con i cineasti più grandi del mondo".

"E' la conferma della qualità della linea editoriale di Rai Cinema - sottolinea il presidente Nicola Claudio - scelte che consentono al cinema italiano e al marchio Rai la massima visibilità nei maggiori festival di tutto il mondo, con una presenza costante e forte al fianco di questi nostri autori, ormai pienamente affermati a livello internazionale. Un impegno produttivo e creativo che guarda anche oltre i nostri confini e ci vede sempre più al fianco del miglior cinema europeo come dimostra la partecipazione di Rai Cinema, accanto a Lucky Red, nella produzione dell'attesissimo film di Asghar Farhadi Todos lo saben che aprirà il Festival".

"La Rai porta sulla Croisette l'eccellenza del cinema italiano, confermandosi un pilastro fondamentale della crescita dell'audiovisivo nel nostro Paese", dice Mario Orfeo, direttore generale della Rai. "Qualità narrativa e produttiva, creatività e capacità di racconto - prosegue - sono al centro del rilancio del cinema italiano, un percorso che il servizio pubblico, in coerenza con la propria mission, sostiene e accompagna in una fase di grandi opportunità".

"La presenza a Cannes di tre film coprodotti da Rai Cinema è motivo di grande orgoglio per noi", dichiara Monica Maggioni, presidente della Rai. "Tre storie intense, frutto dello sguardo creativo di tre grandi registi, proiettano le emozioni del cinema italiano sullo scenario internazionale, confermando la bontà delle scelte compiute dalla Rai e da Rai Cinema in questi anni". "Ai nostri titoli - conclude la presidente Rai - l'augurio di raggiungere i massimi traguardi in questa prestigiosa competizione".

"E' molto alto il livello della presenza italiana al Festival di Cannes", sottolinea Francesco Rutelli, presidente dell'ANICA. "La selezione segna una delle migliori prove di attenzione verso le nostre produzioni. Va anche sottolineato il forte impatto 'al femminile' di queste creazioni italiane. È uno scenario che rafforza l'ottimo inizio del 2018 per il cinema italiano: in termini di presenze nelle sale cinematografiche, con dati in netta crescita rispetto al 2017; con i riconoscimenti Oscar al film di Luca Guadagnino; i buoni risultati dei film italiani nelle programmazioni televisive. Aggiungo - conclude - con l'imminente uscita in due successive realizzazioni - del nuovo film di Sorrentino davanti al pubblico italiano e internazionale, la primavera del nostro cinema ha una splendida fioritura."

VEDI ANCHE

CANNES 2018

Ad