/ NEWS

L'attrice Stefania Rocca è il nuovo direttore artistico dell'OFFF - Otranto Film Fund Festival-  di Otranto, in provincia di Lecce. L'attore pugliese Michele Riondino, invece, sarà il nuovo direttore artistico del "Cinzella Festival- Suoni e Immagini tra i due Mari" di Taranto. Lo rende noto la Fondazione Apulia Film Commission. Le due manifestazioni cinematografiche fanno parte di "Apulia Cinefestival Network", una rete dei festival, che comprende nove manifestazione e premi cinematografici sparsi su tutto il territorio pugliese. La scelta dei due attori "vuole essere un deciso segnale di rilancio dei due festival, non è un caso che la Fondazione abbia scelto due attori di acclarata e multiforme professionalità, in grado di affrontare indifferentemente il linguaggio cinematografico, teatrale e televisivo".

"È un onore, oltre che un piacere - sottolinea Stefania Rocca - collaborare alla costruzione di una storia che spero possa divertire ma anche emozionare come succede a me quando vivo il vostro territorio a cui sono profondamente legata. Curiosa di scoprire e collaborare con le tante persone di qualità che affollano questa terra ricca di cultura. Cercherò, insieme a loro, di stupirvi senza effetti speciali, ma con il cuore, l'impegno ed un pizzico di fantasia".

"Finalmente - commenta Michele Riondino - dopo tanti tentativi di portare a Taranto una proposta nazionale e internazionale di festival dedicato al cinema, Apulia Film Commission ha trovato il modo di valorizzare la proposta di istituire un premio dedicato alla musica nel cinema, inserendo il Cinzella nel circuito dei festival di rilevante importanza in Puglia. Il Premio Cinzella alla migliore colonna sonora troverà finalmente il suo primo vincitore quest'estate, ad agosto, in una cornice unica nella sua bellezza, che verrà presto rivelata".

"Dopo Unomaggio Taranto e Medimex le sorprese non finiscono. Stiamo lavorando - aggiunge - per portare dal 16 al 19 agosto a Taranto il meglio del cinema e della musica nazionale e internazionale, per dare un chiaro segnale a tutti che la Puglia, d'estate, non è solo Salento. E Taranto non è la città dell'Ilva ma la città dell'arte, della cultura e della bellezza".  

VEDI ANCHE

FILM COMMISSION

Ad