/ NEWS

Respiri, la ghost story e thriller psicologico di Alfredo Fiorillo, con protagonista Alessio Boni si è aggiudicato il Premio come Miglior film in lingua italiana del MIFF-Milan International Film Festival. I vincitori della 18ma edizione verranno proiettati all'Anteo spazioCinema dal 23 maggio al 13 giugno. Ad aprire il programma il film tedesco Somewhere in Tonga, basato sulla storia vera di un assistente sociale deciso a cambiare la vita di un giovane violento, disagiato e senza famiglia (Miglior Regia, Recitazione Maschile e Attore Non Protagonista). Il dramma austriaco The Best of All Words si aggiudica la Miglior Recitazione Femminile e il premio dedicato alla scenografia; all'argentino Maracaibo, la Miglior Sceneggiatura e Attrice Non Protagonista. A conclusione della rassegna saranno gli spettatori ad assegnare il Cavallo di Leonardo da Vinci per il Miglior Film.

L'analogo riconoscimento per la carriera verrà assegnato ai registi Bernardo Bertolucci e Vittorio Storaro il 21 maggio al Teatro Nazionale di Milano, durante l'International GrandPrix Advertising Strategies, che anticipa l'avvio all'Anteo Palazzo del MIFF Awards.

VEDI ANCHE

FESTIVAL

Ad