/ NEWS

Tra gli ospiti del festival quest'anno Marion Cotillard, Rupert Everett, Richard Dreyfuss, Matthew Modine, Terry Gilliam, Maurizio Millenotti, Michele Placido, Sabina Guzzanti, Monica Guerritore. Fra gli oltre 50 film presentati, 14 anteprime mondiali, 12 anteprime europee e oltre 10 anteprime italiane, tra documentari e cortometraggi, e naturalmente un omaggio a Carlo Vanzina, recentemente scomparso

Nelle vesti di direttori artistici Silvia Bizio e Gianvito Casadonte, l'organizzazione è guidata da Videobank, grazie al general manager Lino Chiechio e all'amministratore unico Maria Guardia Pappalardo con un nutrito programma fitto di première italiane e internazionali, ospiti d’eccellenza, documentari, corti e masterclass.

Le proiezioni e le masterclass del festival si terranno presso le sale del Palazzo dei Congressi. Fra gli oltre 50 film presentati, 14 anteprime mondiali, 12 anteprime europee e oltre 10 anteprime italiane, tra documentari e cortometraggi. La cerimonia di apertura del festival si tiene a Messina, sabato 14 luglio e sarà dedicata a Carlo Vanzina, scomparso lo scorso 8 luglio, con la proiezione del film Il cielo in una stanza.

La giuria al femminile del festival sarà diretta dalla produttrice Martha de Laurentiis e include l'attrice, regista e produttrice Maria Grazia Cucinotta, la produttrice Donatella Palermo, la produttrice Eleonora Granata, e la produttrice Adriana Chiesa Di Palma. Il Tauro D'Oro, così come i Taormina Arte Awards, saranno consegnati durante la cerimonia di chiusura del festival, venerdì 20 luglio in una serata presentata dal conduttore e giornalista Salvo La Rosa che si terrà nello splendido Teatro Antico di Taormina.

La giuria assegnerà inoltre 5 premi per i film in concorso, per le categorie Miglior Regista, Miglior Produttore, Miglior Attore, Miglior Attrice e Miglior Sceneggiatura.

“Il festival – dichiarano Bizio e Casadonte - quest’anno privilegia film diretti da donne e film con forti temi sociali, dall’immigrazione, alla violenza contro le donne, ai rifugiati. Anche per questo abbiamo voluto scegliere una giuria composta solo di donne, produttrici e attrici”.Nei giorni del festival, sarannno ospiti a Taormina numerose star internazionali e italiane".

Tra i film in concorso, in anteprima mondiale, Be Kind di Sabrina Paravicini e Nino Monteleone, con Roberto Saviano, Fortunato Cerlino e Samantha Cristoforetti, che racconta il viaggio da piccolo regista di una persona 'diversa' all’interno della diversità, intesa non come differenza, ma come ricchezza nella varietà. L’idea del film nasce da una domanda della madre: “Ti andrebbe di raccontarti?".

Lui ha accettato. La mamma, l’attrice e regista Sabrina Paravicini, lo accompagna in un percorso fisico, ma soprattutto emotivo, attraverso la condivisione delle loro storie. Tra i numerosi eventi, il 17 luglio alle ore 10:00, “A Scuola di Cinema”, con Il Centro Sperimentale di Palermo, a cura di Ivan Scinardo. Silvia Bizio, co-direttrice artistica, che in passato aveva già collaborato con il festival in qualità di Consulente dagli Stati Uniti, aggiunge: “In pochi giorni siamo riusciti a creare un festival con una lineup di altissimo livello, che descrive al meglio la bellezza di questo festival storico. Dopo due anni di incertezze, siamo pronti per la sessantaquattresima edizione e ci impegneremo sempre più per portare al Taormina FilmFest un futuro radioso”.

 

A questo link il programma completo.

VEDI ANCHE

TAORMINA 2018

Ad