/ NEWS

Per divergenze creative, Danny Boyle non dirigerà più il venticinquesimo film dedicato all'agente segreto James Bond. Michael G. Wilson, Barbara Broccoli e il protagonista Daniel Craig hanno infatti annunciato che il regista premio Oscar per The Millionaire ha scelto di abbandonare il progetto. 

Boyle aveva appena iniziato il casting per l'antagonista e la Bond girl. Per la sostituzione si potrebbe pensare al recupero dei nomi circolati primache il regista entrasse ufficialmente a bordo: David Mackenzie, Denis Villeneuve e Yann Demange, che ha in uscita l'imminente White Boy Rick. Altri media gridano forte il nome di Edgar Wright

I precedenti due film di 007 sono stati diretti dall'altro premio Oscar Sam Mendes, che con Skyfall ha ottenuto il maggior successo di pubblico (e probabilmente anche di critica) dell'intera saga. Totalmente infondate si sono invece rivelate le voci che volevano Idris Elba in procinto di indossare lo smoking dell'agente segreto. Va da sé dunque che il film non uscirà l’8 Novembre 2019, come precedentemente schedulato e come anticipa 'The Hollywood Reporter'. E’ possible che la nuova avventura di Bond non arrivi in sala prima del 2020 anche se, a dire il vero, già prima della defezione di Boyle si parlava di un possibile slittamento.

VEDI ANCHE

REGISTI

Ad