/ ARTICOLI

Una rassegna di film interpretati da Luigi Lo Cascio, che incontrerà il pubblico l'11 agosto, e un omaggio ad Athina Cenci, che dopo anni di assenza dalle scene sarà al festival il 9 agosto sono tra gli eventi speciali della 15° edizione di MoliseCinema, in programma dall’8 al 13 agosto a Casacalenda (Campobasso).
Molti gli ospiti legati ai lungometraggi in concorso (opere prime e seconde con premio del pubblico): I peggiori, di Vincenzo Alfieri, sarà accompagnato dal protagonista Lino Guanciale; Moglie e marito, di Simone Godano, dall'attore Valerio Aprea; Orecchie di Alessandro Aronadio, dai protagonisti Silvia d'Amico e Daniele Parisi; Sicilian Ghost Story, dai registi Antonio Piazza e Fabio Grassadonia; Il padre d’Italia, dal regista Fabio Mollo e dall’attrice Anna Ferruzzo; Maria per Roma, dalla regista Karen Di Porto; I figli della notte di Andrea De Sica, dallo sceneggiatore Mariano Di Nardo.

In apertura di Festival, l'8 agosto, verrà inaugurata la mostra fotografica Paola Agosti. Incontri e ritratti nel secolo breve, a cura di Matteo Di Castro, che presenta una serie di suggestivi ritratti del mondo del cinema e della cultura tra anni 60' e 90': da Fellini a Rosi, da Orson Welles a Sciascia, da Stefania Sandrelli a Moravia.
Oltre alle opere prime e seconde di finzione, sono tre le sezioni in concorso: Cortometraggi Internazionali, Cortometraggi Italiani e Documentari. Per la sezione di documentari italiani Frontiere, dedicati al tema “Paesaggio e immaginario”, saranno 7 le opere in concorso: Cinema Grattacielo di Marco Bertozzi, Crazy for Football di Volfango De Biasi, The First Shot di Yan Cheng e Federico Francioni, The Good Intentions di Beatrice Segolini e Maximilian Schlehuber, Il Principe di Ostia - Bronx di Raffaele Passerini, Saro di Enrico Maria Artale e Sopra il fiume di Vanina Lappa. Tutti i film saranno accompagnati dai registi.

Tra gli eventi speciali in anteprima assoluta: il 12 agosto, il docu-film sul giornalista Toni De Marchi La cena di Toni di Elisabetta Pandimiglio, storia di resistenza e speranza legata alla lotta contro una malattia; il 9 agosto il corto Paolo Villaggio. Allafinfinfirifinfinfine, di Francesco D'Ascenzo, che racconta un Villaggio ironico e malinconico sul finire della sua vita; il 9 agosto il noir Una vita in cambio, di Roberto Mariotti, con Toni Garrani, Elena Arvigo, Stefano Fresi. Fuori concorso, in un evento speciale dedicato al mondo dell'arte contemporanea, sarà presentato My Italy di Bruno Colella.
Il Focus paese di MoliseCinema 2017 è quest'anno dedicato alla Croazia, a conferma dell'attenzione del Festival verso il cinema dei paesi dell'altra sponda dell'Adriatico.

Vi saranno poi concerti, con una sonorizzazione dei film di Jean Vigo a cura del duo Caterina Palazzi Antonio Raia e del gruppo La Pingra; presentazioni di libri, tra cui la nuova edizione di "Viaggio nel Molise" di Francesco Jovine, un workshop sul cortometraggio.
Due le partnership con altri festival: quella con il Roma Web Festival, che presenta una selezione di webseries, e quella con il Festival di Todi, che presenta una selezione di corti sui diritti umani. E inoltre un omaggio al documentarista molisano Giuseppe Folchi e alla documentarista Cecilia Mangini.
Per la sezione “Girare il Molise” sarà presentato il lungometraggio Il viaggio di Alfredo Arciero, mentre per la sezione scuola il documentario su Don Milani di Vanessa Roghi.
Il festival prosegue, dal 14 al 18 agosto, con la sezione itinerante “MoliseCinema Tour” che quest'anno tocca Campomarino, Venafro e Castelbottaccio. Dal 29 agosto al 3 settembre si svolgerà la seconda edizione della rassegna “Noi e gli altri” nella villa comunale De Capoa di Campobasso, promossa dal Comune di Campobasso.

VEDI ANCHE

FESTIVAL

Ad