/ ARTICOLI

LOCARNO - Si è conclusa con il Pardo d’oro a Wang Bing la settantesima edizione del Festival di Locarno. Il regista cinese si è portato a casa il prestigioso riconoscimento per Mrs. Fang, toccante documentario sulla morte di un’anziana contadina malata di Alzheimer. Fang Xiuying è stata seguita dall’autore a partire dal 2015, quando i sintomi della malattia erano già in uno stadio molto avanzato. Il film si concentra sul suo ritorno a casa e sugli ultimi dieci giorni della sua vita. Sempre all’interno del Concorso Internazionale il Premio speciale della giuria - quest’anno presieduta da Olivier Assayas - è stato assegnato all’horror As Boas Maneiras, di Juliana Rojas e Marco Dutra; il Pardo per la miglior regia è stato invece vinto da  F.J. Ossang per il suo 9 Doigts, noir metafisico in bianco e nero girato in pellicola 35mm.

Per la sua interpretazione in Madame Hyde è stata proclamata Migliore attrice di questa edizione Isabelle Huppert, mentre il Premio come Migliore attore lo ha portato a casa Elliot Crosset Hove, interprete del danese Vinterbrode.

Nella sezione Cineasti del Presente  3/4 (Three Quarters) di Ilian Metev si è aggiudicato il Pardo d’Oro; Milla di Valerie Massadian il Premio Speciale della Giuria e Cho-haeng, di Kim Dae-hwan il Premio per il Miglior Regista Emergente. Menzioni speciali per il documentario turco Distant Constellation di Shevaun Mizrahi e a Verao danado, del portoghese Pedro Cabeleira.

E In chiusura di Festival Carlo Chatrian, Direttore artistico, ha così commentato quest’ultima edizione: "Locarno70 sta per concludersi e il primo bilancio è positivo. Tanti i momenti magici che hanno contraddistinto le serate in Piazza Grande, tanti gli ospiti che hanno regalato momenti preziosi al pubblico, tanti i film che hanno fatto registrare il tutto esaurito, tante le proposte che hanno suscitato l’interesse di stampa e professionisti. Locarno si conferma luogo centrale per capire che direzione stanno prendendo le correnti del cinema indipendente, ma anche spazio d’incontro tra chi il cinema lo fa e chi lo fruisce, tra chi viene da molto lontano e chi invece rappresenta il territorio. Vedere le code fuori del nuovo PalaCinema o la sala GranRex riempita in ogni suo ordine per una Retrospettiva che ha colto nel segno ci riempie di gioia e ci fa guardare al futuro con ottimismo”. Intanto sono state già rese note le date della settantunesima edizione: 1-11 agosto 2018. 

Di seguito tutti i premi:  
 
CONCORSO INTERNAZIONALE
Pardo d’oro: MRS. FANG, WANG Bing
Premio Speciale Della Giuria: AS BOAS MANEIRAS, Juliana Rojas, Marco Dutra
Pardo per la Miglior Regia: 9 DOIGTS, F. J. Ossang   
Pardo per la Miglior Interpretazione Femminile: ISABELLE HUPPERT per MADAME HYDE  
Pardo per la Miglior Interpretazione Maschile: ELLIOTT CROSSET HOVE per VINTERBRØDRE  

CONCORSO CINEASTI DEL PRESENTE
Pardo d’Oro Cineasti del Presente: 3/4 (Three Quarters), Ilian Metev
Premio Speciale della Giuria Ciné+ Cineasti del Presente (Special Jury Prize): MILLA, Valerie Massadian
Premio per il Miglior Regista Emergente – Città e Regione di Locarno: CHO-HAENG, Dae-hwan Kim
Special Mention: DISTANT CONSTELLATION, Shevaun Mizrahi, VERÃO DANADO, Pedro Cabeleira  

SIGNS OF LIFE
Signs of Life Award electronic-art.foundation for Best Film: COCOTE, Nelson Carlo De Los Santos Arias
Fondación Casa Wabi – Mantarraya Award: PHANTASIESÄTZE, Dane Komljen 
Special Mention: ERA UMA VEZ BRASÍLIA, Adirley Queirós,
   
FIRST FEATURE
Swatch First Feature Award (Prize for Best First Feature): SASHISHI DEDA, Ana Urushadze
Swatch Art Peace Hotel Award: METEORLAR, Gürcan Keltek
Special Mention: DENE WOS GUET GEIT (Those Who Are Fine), Cyril Schäublin  

PARDI DI DOMANI
Concorso Internazionale Pardino d’Oro for the Best International Short Film – Premio SRG SSR: ANTÓNIO E CATARINA, Cristina Hanes
Pardino d’Argento SRG SSR for the Concorso Internazionale: SHMAMA, Miki Polonski
Locarno Nomination for the European Film Awards – Premio Pianifica: JEUNES HOMMES À LA FENÊTRE, Loukianos Moshonas Medien Patent Verwaltung AG Award: KAPITALISTIS, Pablo Muñoz Gomez  
Concorso Nazionale Pardino d’Oro for the Best Swiss Short Film – Premio Swiss Life: REWIND FORWARD, Justin Stoneham Pardino d’Argento Swiss Life for the Concorso Nazionale: 59 SECONDES, Mauro Carraro
Best Swiss Newcomer Award: LES INTRANQUILLES, Magdalena Froger
Special Mention: ARMAGEDDON 2, Corey Hughes  

VEDI ANCHE

LOCARNO 2017

Ad