/ ARTICOLI

Sono aperte fino al 10 luglio le iscrizioni alla 2° edizione del bando "Siamo Il Futuro/Somos el Futuro", frutto della cooperazione fra Italia e Spagna, e dedicato a giovani talenti del cinema e dell’audiovisivo, in particolare a registi e sceneggiatori di nazionalità o residenza italiana o spagnola di età compresa fra i 18 e i 25 anni. Il progetto è sostenuto per la parte italiana dalla Direzione Generale Cinema del MiBACT e dalla Roma Lazio Film Commission, per la parte spagnola dal Ministerio de Educaciòn, Cultura y Deporte, con il supporto dell’Ambasciata di Spagna in Italia.

Il bando è stato presentato alla Facoltà di Lettere della Sapienza dalla sua ideatrice e promotrice Gabriella Carlucci, presenti Eugenio Gaudio, rettore dell’Università di Roma, Nicola Borrelli, direttore generale Cinema-MiBACT, una delegata di Jesus Gracia Aldàz ambasciatore di Spagna in Italia, Tina Bianchi della Roma Lazio Film Commission, Andrea Minuz, docente di Storia del cinema, Federica D’Urso collaboratrice della DG Cinema-MiBACT. Presente anche il vincitore della prima edizione del bando "Siamo Il Futuro/Somos el Futuro", Alessandro Marzullo che ha portato il suo lavoro, Looped Love, alla Festa di Roma e ala Festival di Malaga.

Un accordo che per Nicola Borrelli è nel solco di due direttrici strategiche presenti nella nuova Legge Cinema voluta dal ministro Franceschini: la spinta all’internazionalizzazione del prodotto e l’attenzione ai giovani talenti. Un accordo che ben si coniuga con la partecipazione dell’Italia, unico paese presente non di lingua spagnola o portoghese nel Programma Ibermedia, con l'obiettivo di rafforzare la collaborazione cinematografica con altri paesi. Il bando come ha ricordato la Carlucci, è stato ideato nell’ambito del progetto italo/spagnolo “FIESTA Il gusto del cinema italiano” che si terrà a Palma de Mallorca dal 22 al 26 giugno.

Verrà premiata una coppia composta da un regista e uno sceneggiatore italiani o spagnoli. La sceneggiatura originale vincitrice darà vita a un cortometraggio di natura narrativa non documentaristica e di durata fra i 10 e i 52 minuti. La produzione esecutiva sarà curata dal CNC-Centro Sperimentale di Cinematografia, e il cortometraggio avrà un contributo economico del MiBACT (20mila euro) e un sostegno alla postproduzione da parte della Roma Lazio Film Commission.

Tra i vincoli del cortometraggio quello del 60 per cento delle riprese montate che dovrà essere girato sul territorio della Regione Lazio e quello della sua realizzazione entro 6 mesi dalla pubblicazione dei risultati del bando. La novità della 2° edizione di "Siamo Il Futuro/Somos el Futuro, è che la Spagna lancerà un bando parallelo e speculare a quello italiano . Di seguito i link per scaricare la documentazione disponibile nella sezione Comunicazione, Bandi e Concorsi, Bandi di Gara del sito istituzionale della Direzione Generale Cinema http://www.cinema.beniculturali.it/

Per informazioni: Direzione Generale Cinema - MiBACT Chiara Fortuna Email: chiara.fortuna@beniculturali.it Tel. 06/6723 3214

VEDI ANCHE

BANDI

Ad