home  /  video  /  video
Papaleo tra De Niro, Stallone e Schwarzenegger
Sono tre i titoli italiani tra i sette previsti in uscita questa settimana. La prima neve è l’opera seconda drammatica di Andrea Segre, con Giuseppe Battiston, Anita Caprioli e Roberto Citran, presentata all’ultima Mostra del cinema di Venezia. Il regista torna a raccontare una nuova storia di immigrazione, ambientata in una valle del Trentino Alto Adige, che ruota intorno all’amicizia tra Dani, africano di Togo, e il piccolo Michele, orfano di padre.

Rocco Papaleo, dopo il successo dell’esordio Basilicata coast to coast, ci riprova con la commedia Una piccola impresa meridionale, da lui interpretata insieme a Riccardo Scamarcio, Barbora Bobulova, Sarah Felberbaum, Claudia Potenza, Giuliana Lojodice. Papaleo è stato prete e ora non lo è più. Perciò viene spedito dalla madre in un faro abbandonato perché in paese non si sappia della sua nuova condizione. Ma quel luogo, apparentemente isolato, si trasforma all’improvviso nel rifugio di personaggi irregolari e strani.

Protagonista della favola allegorica Il flauto di Luciano Capponi è Patrizio Oliva il famoso ex pugile - tra i professionisti campione Italiano nel 1981, europeo nel 1983 e mondiale nel 1986 – che veste i panni di un netturbino, Gennaro Esposito, inconsapevole eroe che salverà l’umanità.


Cose nostre-Malavita di Luc Besson, con Robert De Niro, Michelle Pfeiffer e Tommy Lee Jones, vede protagonista una famiglia di ex mafiosi americani che, sottoposta a un programma di protezione, si trova a vivere in un mondo lontano, la Normandia tra campagna e provincia. Ma non è facile scordarsi delle abitudini familiari.

L’action Escape Plan-Fuga dall'inferno di Mikael Hafstroem, ambientato quasi per intero in una prigione, è tutto costruito sulla coppia Sylvester Stallone Arnold Schwarzenegger. Stallone è un esperto di sistemi di sicurezza nelle carceri che si trova paradossalmente vittima delle sue creazioni. Per porre fine al suo incubo di recluso dovrà chiedere aiuto al misterioso detenuto Schwarzenegger per evadere da un penitenziario ultra tecnologico.

Giovani ribelli, il biopic diretto da John Krokidas con Daniel Radcliffe, sono gli eroi della beat generation - Allen Ginsberg, Jack Kerouac e William Borroughs - raccontati quando erano degli sconosciuti studenti universitari.

Il drammatico Two Mothers di Anne Fontaine è liberamente tratto dal romanzo “Le nonne” di Doris Lessing. Lil/Naomi Watts e Roz/Robin Wright, amiche fin dall’infanzia, trascorrono insieme l’estate in compagnia e in empatia dei rispettivi figli. Questa intensa relazione lascerà a tutti una traccia indelebile.

 
 
Stampa Scrivi alla redazione
CERCA NEL DATABASE
Seleziona un'area di ricerca:

   Ricerca