/ FOCUS

REGISTI

 Elementi

Paul Thomas Anderson: 'Chiamami col tuo nome è il film dell'anno'

“Il miglior film dell’anno? Chiamami col tuo nome”. Lo dichiara su Twitter il regista californiano Paul Thomas Anderson, rispondendo alle domande dei suoi fan. Il film sarà nelle sale cinematografiche dal 25 gennaio. Uscito negli Stati Uniti il 24 novembre in quattro sale con un incasso medio per sala da record, sta vivendo da protagonista la stagione dei premi

Sorrentino apre il Festival di Kusturica

Al regista premio Oscar è dedicata la retrospettiva dell'11esima edizione del Küstendorf Film and Music Festival, di cui Emir Kusturica è fondatore e direttore artistico. La rassegna è aperta ai giovani cineasti e agli studenti di cinema e si svolge a Drvengrad, la "città di legno" fondata da Kusturica 

Virzì: "Vorrei girare a Torino"

Il regista livornese, al cinema con Ella & John - The Leisure Seeker, ha confessato di voler tornare a Torino, che conosce bene grazie al Festival di cui è stato direttore, per girare un film che era inizialmente ambientato in un'altra città 

Carlo Verdone: basta fregature per il pubblico

"Contro la crisi del cinema italiano quello che possiamo fare noi registi è realizzare buoni film. Che piacciano e coinvolgano. Per farli però ci vuole tempo e studio. Ogni fregatura che diamo al pubblico la paghiamo salata". Così Carlo Verdone, oggi al Museo del Cinema di Torino, per presentare il suo ultimo film Benedetta follia, in uscita in Italia in 750 copie, ha commentato il forte calo di pubblico registrato nel 2017 nelle sale

Virzì a Los Angeles per Ella & John: "Non è un film americano"

Paolo Virzì è volato dall'Italia a Los Angeles, per promuovere il suo Ella & John-The Leisure Seeker. "Non lo considero un film americano, ma un film italiano girato in America"

Verdone e quel calcio nel sedere di mamma Rossana

Il regista e attore romano racconta al mensile "Ok Salute e Bellezza" la sua prima reazione di panico alla notorietà, in seguito alla puntata di "Non Stop" nel 1978: "Mi girava la testa, andavo in iperventilazione, temevo mi venisse un infarto da un momento all'altro. Non ero più in grado di uscire di casa, nemmeno per andare a trovare Gianna" 

Alex de la Iglesia: "Così ho rifatto Perfetti sconosciuti"

Il prolifico autore basco è alla 22esima edizione di Capri, Hollywood per ritirare il 'Latino Award' e parla del remake della commedia di Paolo Genovese, un grande successo con dieci milioni di euro di incassi 

Almodovar: "Chiamami col tuo nome" film dell'anno

Il due volte Premio Oscar spagnolo ha definito "meraviglioso" il film di Luca Guadagnino, di cui ha apprezzato anche la performance dell'attore protagonista, Timothée Chalamet. Il film, uscito a novembre negli Stati Uniti, sta ricevendo nomination e premi prestigiosi

Mine: Masterclass a Torino

Il 16 dicembre al cinema Massimo di Torino i registi terranno una masterclass e presenteranno il film Mine, una co-produzione italo-americana che racconta la guerra, i Marines e le mine antiuomo

Ruffini: "Dai miei maestri prendo anche schiaffi"

A Neri Parenti, che lo ha attaccato per la scelta di firmare la regia di Super Vacanze di Natale, e a Massimo Boldi e Christian De Sica che si sono espressi contro l'uscita della pellicola, il regista livornese risponde: "Ho grande gratitudine per loro per aver fatto ridere me e tutta l'Italia. Vince quello" 

Ad