home  /  focus  /  focus


BOX OFFICE
Ordinamento:
Data
Titolo
2017

20

marzo
BOX OFFICE

La Bella e la Bestia vince al botteghino

La Bella e la Bestia, versione live action del capolavoro animato degli anni ’90 prodotto dalla Disney, stravince nel mondo con 350 milioni di dollari incassati e poco meno di 7 milioni di euro in Italia (6.923.885 euro per la precisione il dato provvisorio), con un’elevatissima media per copia di 8mila euro. Lontanissime le altre nuove uscite come The Ring 3 (772mila euro nel weekend, buona media di 3mila euro per copia), e John Wick 2 con Keanu Reeves (766mila euro, media 2700 euro). Kong: Skull Island arriva a 2.5 milioni di euro totali, mentre Logan (sesto in classifica) sfiora i 5 milioni di euro.  In quinta posizione Il diritto di contare con 198.000 euro, poi troviamo Un tirchio quasi perfetto, 92.566, Questione di Karma (11.948), Beata ignoranza (59.280) e Ballerina in coda (59.042)
2017

6

marzo
BOX OFFICE

Logan graffia al Box Office

Ottimo esordio a livello mondiale per il  terzo film da solista dedicato al celebre super-eroi dagli artigli di metallo
2017

23

febbraio
BOX OFFICE

Sorpresa Zhāng Yìmóu, Trainspotting terzo

Vince il fantasy con i mostri che assaltano la grande muraglia.
2017

16

febbraio
BOX OFFICE

In testa cinquanta sfumature di Nero

Vince la classifica il sequel del celebre film erotico tratto da un best seller mondiale.
2017

10

febbraio
BOX OFFICE

Grande partenza per 50 sfumature di nero

Parte forte al botteghino italiano 50 sfumature di nero (Universal). Dati Cinetel alla mano, il secondo adattamento della saga erotico-patinata di E. L. James si è imposto con 1,4 milioni di euro, lasciando poco o niente agli altri
2017

6

febbraio
BOX OFFICE

La La Land esplode al Box Office

Prima posizione, grazie all'ottimo passaparola per La La Land, il musical visto a Venezia, che è stato candidato a ben 14 premi Oscar, tra cui Miglior Film e Regia. Il film di Damien Chazelle con Ryan Gosling ed Emma Stone ha perso solamente il 18% degli introiti, e raccolto altri 1.67 milioni di euro negli ultimi quattro giorni, con una media per copia elevata di 4.500 euro. Il totale aggiornato è di 4.37 milioni di euro, ma è pronto a crescere ulteriormente nelle prossime settimane

2017

5

gennaio
BOX OFFICE

Continua la corsa di Mister Felicità

La commedia di Alessandro Siani rimane in testa al box office (con un aumento del 67%)
2017

3

gennaio
BOX OFFICE

2 milioni in un giorno per 'Mister Felicità'

Nonostante l'assenza di Zalone - che inevitabilmente fa registrare un calo (-59.05%) - inizia bene  il 2017 del cinema italiano con l'arrivo in sala a Capodanno di Mister Felicità, il nuovo film di Alessandro Siani, prodotto da Cattleya e Rai Cinema e distribuito da 01 Distribution, che nel primo giorno di programmazione sfiora i 2 milioni di euro con 600 copie. E' l'incasso totale reso noto dalla produzione del film, rispetto ai dati Cinetel che rilevano il 90% del mercato (1.937.000 euro con 554 schermi e una media copia di 3.497). "Per la prima volta dall'inizio della stagione - sottolinea la produzione in una nota - un film italiano è in cima alla classifica degli incassi, battendo i concorrenti americani"
2017

2

gennaio
BOX OFFICE

Bene Siani, ma non batte Oceania

In assenza di Checco Zalone, il box office dei primi di gennaio si appoggia alla comicità di Mister Felicità, partito molto bene con gli incassi di domenica che corrispondono a 1.8 milioni di euro. Solo un giorno di sfruttamento, essendo uscito in concomitanza col capodanno che cadeva, per l’appunto, di domenica. Il film resta comunque secondo rispetto al cartoon Disney Oceania, con 2.9 milioni di euro di cui 1.1 incassati il giorno di Capodanno: ben 8.3 i milioni complessivi. Al terzo posto il thriller fantascientifico Passengers debutta con 1.5 milioni di euro in tre giorni (di cui 790 a Capodanno)
2016

12

dicembre
BOX OFFICE

Sully resta in testa

Weekend ricco di incassi in Italia, anche grazie al ponte festivo, con in testa Sully, il nuovo film di Clint Eastwood, che domina saldamente il box office italiano nel suo secondo fine settimana di programmazione. La storia del Capitano Chelsey “Sully” Sullenberger (Tom Hanks) ha incassato negli ultimi quattro giorni altri 1.9 milioni di euro, in calo solamente del 13% rispetto all’esordio (media ancora ottima di 3.500 euro per sala)

Pagina 1 di 16