/ FOCUS

POLEMICHE

 Elementi

L'Anac su Report

"Al di là del sensazionalismo, il programma di Raitre ha messo in luce molti aspetti negativi che abbiamo sempre denunciato", si legge in un comunicato dell'associazione degli autori

La famiglia di Whitney Houston contro il documentario

Whitney, il documentario sulla vita di Whitney Houston, è al centro di polemiche. Il regista Nick Broomfield non ha ricevuto la benedizione da parte della famiglia Houston per il progetto

Sindaco di Terni difende Benigni

Per il sindaco Di Girolamo "quella della nascita degli studios di Papigno è stata per Terni un'epoca estremamente positiva, Benigni ha fatto il bene della città, facendola conoscere dappertutto grazie ai film che ha girato qui"

Benigni e Braschi querelano Report

L'inchiesta ha raccontato la vicenda degli studi di Papigno che avrebbe goduto di 16 milioni di euro di finanziamenti pubblici. "Non è vero che il nostro cliente è scappato di fronte al mancato rilancio di Papigno, quando poi gli studi sono stati rilevati da Cinecittà Studios - spiegano i legali del Premio Oscar - La ristrutturazione è costata 7,4 milioni a carico di Benigni; Cinecittà Studios ha 'comprato' 5 milioni di credito; Benigni deve ancora riscuotere 1,1 milioni. Dunque ci ha rimesso"

Rai: Doc/it chiede obblighi d’investimento sul documentario

L’Associazione Documentaristi Italiani denuncia la mancanza di obblighi precisi nei confronti del film doc e della produzione indipendente all'interno della convenzione che il Parlamento italiano sta per licenziare e che affida alla RAI il ruolo esclusivo di servizio pubblico

Vanzina/100autori: destagionalizzazione della distribuzione e allungamento della stagione

Due interventi su 'La Stampa' a opera del regista e dell'Associazione si concentrano su come sia cambiato il pubblico

Polanski rinuncia a presidenza dei César

La nomina del regista alla presidenza della giuria del massimo riconoscimento cinematografico transalpino aveva suscitato appelli al boicottaggio da parte di diverse associazioni femministe

'Qua la zampa!', accuse di maltrattamenti

Un'associazione animalistica chiede il boicottaggio del film dopo che un video mostra uno dei cani protagonisti terrorizzato perché forzato ad entrare in una piscina dove viene riprodotto un fiume impetuoso

Ultimo tango, Storaro dice la sua

Il celebre direttore della fotografia, parlando con THR, ha ribadito che sul set di Ultimo tango a Parigi non è accaduto nulla di torbido e che Maria Schneider era entusiasta di far parte del film 

Bertolucci: "Schneider sapeva tutto, tranne del burro"

All'indomani della polemica attorno a Ultimo tango a Parigi, il regista chiarisce: "Qualcuno ha pensato, e pensa, che Maria non fosse stata informata della violenza su di lei. Falso! Maria sapeva tutto perché aveva letto la sceneggiatura, dove era tutto descritto. L'unica novità era l'idea del burro. È quello che, come ho saputo molti anni dopo, offese Maria, non la violenza che subisce nella scena e che era prevista nella sceneggiatura del film"

Ad