/ FOCUS

BERLINO 2017

 Elementi

Le novità dell’EFM: Producers Hub e Docsalon

L’European Film Market, che ospita 9mila partecipanti annuali e funziona da punto focale per il mercato del cinema durante la Berlinale, aumenta le attrazioni per i produttori. L’ “EFM Producers Hub” è un' iniziativa pensata per le loro esigenze, che saranno consigliati da esperti sui finanziamenti e le strategie di distribuzione.Il programma già esistente “Meet the Docs” sarà concentrato nel nuovo “DocSalon” e include discussioni ed eventi di networking. Le iniziative si terranno dal 16 al 21 febbraio

I Wonder: prevista la morte di Stalin, Cate Blanchett multi-ruolo e un thriller

In uscita The death of Stalin, Manifesto e Monos

L'ora legale avrà un remake

Successo allo European Film Market per la commedia di Ficarra & Picone, venduta all'estero dalla società True Colors, e in procinto di essere rifatta in versione internazionale. Grande curiosità ha suscitato anche Ride, il thriller horror in lingua inglese sugli sport estremi girato da Fabio & Fabio, registi del fortunato Mine 

Berlinale: 334mila biglietti venduti

Con un totale di 334.471 biglietti venduti la Berlinale conferma il suo rapporto privilegiato con il pubblico cittadino che ha affollato anche quest'anno le proiezioni di tutte le sezioni. Successo anche lo European Film Market (EFM) con 9.550 professionisti da 108 paese e 192 stand. Prossima edizione dal 15 al 25 febbraio 2018 

E Aki disertò la conferenza stampa

Niente conferenza stampa per Aki Kaurismaki. Il regista finlandese, fino all'ultimo dato come gran favorito di questa 67ma edizione, non si è accontentato del quarto premio, l'Orso d'argento per la regia andato a The Other Side of Hope. E così ha rotto il cerimoniale, non presentandosi al tradizionale incontro con i giornalisti, unico assente tra i premiati. E Ildiko Enyedi, che in Italia sarà distribuita da Movies Inspired: "Sono fiera di far parte del club dei talenti" 

L’Orso è donna. Delusione per Kaurismaki

E’ andato a On Body and Soul di Ildiko Enyedi il premio più importante di questa 67ma Berlinale. La regista ungherese ha ringraziato elegantemente dicendo “volevamo fare un film semplice. Ci vuole uno spirito di larghe vedute per apprezzarlo”. Ma quello che resterà nella memoria di questa premiazione è la delusione cocente negli occhi dell’altro pretendente, Aki Kaurismaki, tra i favoritissimi, a cui va invece “soltanto” il premio per la miglior regia. Kaurismaki reagisce facendo il buffone e rifiutandosi di salire sul palco. La prossima edizione dal 15 al 25 febbraio 2018

Premio Bacco a Liotti e Nancy Brilli

E' giunta alla 25/ma edizione la Notte delle stelle, ideata dal ristoratore italiano di stanza a Berlino, Massimo Mannozzi. La manifestazione assegna, alla vigilia della chiusura del Festival, il Premio Bacco. Ieri sera a riceverlo sono stati Daniele Liotti e Nancy Brilli, oltre ai colleghi tedeschi Claus Theo Gartner, Heike Makatsch e Bibiana Beglau

Menzione speciale per Amelie rennt

La Menzione speciale della giuria dei bambini di Generation kplus è andata alla coproduzione tra Germania e Italia di Tobias Wiemann, girata in Alto Adige, con il sostegno di IDM. Questa la motivazione del premio: "il film, con umorismo e dialoghi pieni di ritmo, descrive la nascita di un'amicizia speciale tra due personaggi affascinanti" 

Miracolo a Milano. Con lo chef Bottura

Testa canadese, cuore italiano: girato da Peter Svatek e presentato alla Berlinale nella sezione Culinary Cinema, il documentario Theater of Life è il racconto, accurato e cronologico, del dietro le quinte della mensa sociale aperta a Milano, durante l'Expo 2015, dal cuoco Massimo Bottura in collaborazione con la Caritas. Forse lo vedremo grazie a Netflix

I'm Not Your Negro miglior doc di Panorama

Il Premio del pubblico di Panorama va al franco-libanese Insyriated di Philipp Van Leeuw (miglior film di finzione) e I Am Not Your Negro di Raoul Peck (miglior documentario). Sono stati 29.000 in totale i voti raccolti tra gli spettatori, erano 50 i lungometraggi in competizione tra cui Call Me By Your Name di Luca Guadagnino

Ad