home  /  focus  /  focus


LECCE 2017
Ordinamento:
Data
Titolo
2017

8

aprile
LECCE 2017

Stephen Frears: una storia di tolleranza per la Mostra di Venezia

Victoria and Abdul con protagonisti Judi DenchAdeel Akhtar, sarà pronto a fine estate, in tempo per Venezia dove il regista inglese è stato in concorso ben quattro volte. Il film racconta la storia vera di un'amicizia inaspettata: "La regina Vittoria ha sempre avuto gusti singolari, era circondata da uomini singolari, tra questi il suo servitore musulmano che veniva da Mumbai. Sicuramente una frequentazione su cui Donald Trump avrebbe da ridire", dice Frears, premiato dal Festival di Lecce
2017

8

aprile
LECCE 2017

Premio Mario Verdone a 'La ragazza del mondo'

Il georgiano My Happy Family di Nana & Simon vince l'Ulivo d'Oro, oltre al Premio per la Miglior Fotografia e al Premio Fipresci; il Premio per la Miglior Sceneggiatura e quello del Pubblico vanno a The Constitution (Croazia, Repubblica Ceca, Slovenia,2016) di Rajko Grlic e al protagonista del film, Nebojš Glogovac,è assegnato il Premio SNGCI migliore attrice/attore europeo; Premio Speciale della Giuria a A Taste of Ink (Francia,2016) di Morgan Simon; il Premio Cineuropa va a When the day had no name (Macedonia-Belgio-Slovenia, 2017) di Teona Strugar Mitevska
2017

7

aprile
LECCE 2017

Isabella Ferrari torna a teatro con Valerio Binasco

Non si sbilancia sui progetti futuri: teatro da ottobre con Valerio Binasco - “un artista che mi ha insegnato tantissimo” - e due film importanti. Al Festival del cinema europeo, ritirando l’Ulivo d’oro, Isabella Ferrari traccia un sincero bilancio della sua carriera ricca di quasi 60 titoli, Nessuna accademia d’arte drammatica, la scuola è stata i tanti registi con i quali ha lavorato: Dino Risi, Giordana, Giacomo Battiato, Grimaldi, Mazzacurati, De Maria. “Mi fido molto del loro sguardo, del loro cuore"

2017

7

aprile
LECCE 2017

Carlo Verdone, ciak con Ilenia Pastorelli

Inizieranno a metà giugno le riprese della nuova commedia da lui diretta e interpretata, scritta da Nicola Guaglianone e Menotti, gli sceneggiatori di Lo chiamavano Jeeg Robot
2017

7

aprile
LECCE 2017

Citto Maselli: "Quando scoprii il talento di Tomas Milian"

"Lo incontrai al Festival di Spoleto, faceva il mimo in una compagnia americana. Ricordo che telefonai subito al produttore Franco Cristaldi che lo mise sotto contratto per 7 anni e così interpretò due miei film, I delfini e Gli indifferenti. Aveva un gran temperamento d’attore nonostante una scarsa preparazione culturale e nessuna scuola di recitazione alle spalle”. Così ricorda l'attore da poco scomparso il regista Francesco Maselli, una vita dedicata al cinema e alla politica, premiato con l'Ulivo d'oro dal Festival del cinema europeo
2017

6

aprile
LECCE 2017

Il pero e l'ulivo di Nuri Bilge Ceylan

Antonioni e Cechov sono i maestri del regista turco a cui il Festival del cinema europeo dedica la retrospettiva completa e un Ulivo d’oro. Da solo tre settimane ha terminato le riprese del suo nuovo film Il pero selvatico, titolo provvisorio. "E' la storia del rapporto tra un padre e un figlio, in particolare di un insegnante", spiega Ceylan nel corso dell'incontro condotto da Ferzan Ozpetek. Sarà molto parlato e ricco di dialoghi come Il regno d’inverno e girato a Çanakkale, città sui Dardanelli, dove l'artista ha vissuto a lungo
2017

5

aprile
LECCE 2017

Agnieszka Holland: ho preso al volo il treno delle serie tv

"Negli anni ’90 è venuta meno nel cinema quella sorta di terra di mezzo dove si trattavano i grandi temi complessi della società in modo accessibile per il vasto pubblico. La tv ha riempito quel deserto con produzioni innovative e poiché là fuori c’è un pubblico che ha fame di questi argomenti, ho deciso di saltare subito sul treno televisivo”. La regista polacca di numerosi episodi di serie tv di successo presenta al Festival di Lecce - che le dedica una retrospettiva di film e un Ulivo d'oro - Spoor, Orso d'argento all'ultima Berlinale
2017

4

aprile
LECCE 2017

Libertà per il regista ucraino Oleg Sentsov

Al cinema Massimo di Lecce la protesta silenziosa degli spettatori poco prima della proiezione del documentario The Trial: the State of Russia vs Oleg Sentsov di Askold Kurov 
2017

4

aprile
LECCE 2017

Valerio Mastandrea regista ride del dolore

L’8 maggio l'attore romano, che riceve dal Festival del cinema europeo l’Ulivo d’oro alla carriera, comincerà nei dintorni della Capitale le riprese del suo primo lungometraggio, Ride. “Un film che da tempo volevo realizzare, ma che solo ora ho il coraggio di affrontare. E' una ragazza di 30 anni la protagonista della storia raccontata che mi riguarda tantissimo e cerco di ridere finché posso di una situazione più che tragica, Un tentativo audace di trattare un tema forte come la perdita in maniera leggera, un film spero piccolo ma potente". Tra gli interpreti si parla di Marco Giallini, amico da oltre 20 anni
2017

3

aprile
LECCE 2017

Totò nel ricordo dell'attore e doppiatore Carlo Croccolo

Carlo Croccolo, che riceverà dal Festival di Lecce l'Ulivo d'oro alla carriera a pochi giorni dal suo 90° compleanno, racconta il rapporto artistico con Totò che, a 50 anni dalla scomparsa, è ricordato dal Festival con la proiezione di Chi si ferma è perduto, restauro realizzato dalla Cineteca di Bologna. "È sicuramente impossibile riportare Totò ad una mera maschera o a un tipo di teatro. Esula da tutto ciò, inventando una maschera o tipo di teatro assolutamente nuovi e difficilmente qualificabili", così Croccolo scrive nel volume "Totò tocchi e ritocchi" pubblicato da Il Raggio Verde edizioni 
Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2