/ FOCUS

CANNES 2018

 Elementi

Cinéfondation: Bertrand Bonello presidente di giuria

 Lo affiancano la regista tedesca Valeska Grisebach, l’attrice francese Ariane Labed, il filmmaker e artista libanese Khalil Joreige, la regista e sceneggiatrice lituana Alanté Kavaïté

Ladri di biciclette a Cannes Classics

 Il capolavoro di Vittorio De Sica del 1948, Ladri di biciclette, in versione restaurata, è tra i film di Cannes Classics 2018 che propone anche un omaggio a due figure femminili della storia del cinema, Alice Guy e Jane Fonda, e la celebrazione del 50° anniversario di 2001: Odissea nello spazio presentato da Christopher Nolan

'Le Grand Bain' fuori concorso a Cannes

Sarà presentata fuori concorso alla 71ma edizione del Festival di Cannes la nuova commedia di Gilles Lellouche, con Guillaume Canet (Non dirlo a nessuno, Amami se hai il coraggio), Leila Bekhti (Nemico Pubblico N. 1, Il profeta) e Mathieu Amalric (Quantum Of Solace, Grand Budapest Hotel, Munich). Il film sarà distribuito in Italia nella seconda metà del 2018 da Eagle Pictures

Lars Von Trier riammesso al Festival

Il regista danese, dichiarato persona non grata nel 2011, presenterà fuori concorso il suo nuovo film The House That Jack Built con Matt Dillon e Uma Thurman. Film di chiusura, il 19 maggio, The Man Who Killed Don Quixote di Terry Gilliam

Cannes: giuria al femminile

Kristen Stewart e Léa Seydoux, il regista canadese Denis Villeneuve e il francese Robert Guédiguian faranno parte della giuria del Festival, presieduta dall'attrice Cate Blanchett e composta in maggioranza da donne, nella misura di 5 a 4. Fra gli altri, l'attore cinese Chang Chen, la sceneggiatrice americana Ava Duvernay, la cantante del Burundi Khadja Nin e il regista russo Andreï Zviaguintsev

Savona, Zanasi e Bellocchio alla Quinzaine

Tra le presenze italiane alla Quinzaine des Réalisateurs di Cannes (9-19 maggio), che compie quest’anno 50 anni, La strada dei Samouni di Stefano Savona con le animazioni di Simone Massi e il corto di Marco Bellocchio, La lotta. Film di chiusura Troppa grazia di Gianni Zanasi con Elio Germano, Alba Rohrwacher, Valerio Mastandrea e Giuseppe Battiston

Roberto Cicutto: parità di genere e di generi

"Fino a quando la parità di genere (sessuale) e la pari dignità dei generi (tipologia di film) saranno decisi con il bilancino e a tavolino non rappresenteranno una vera conquista sociale. Lo dico perché la presenza a Cannes del cinema italiano dimostra che almeno nella settima arte, l’Italia è all’avanguardia", è il commento del presidente di Istituto Luce Cinecittà  

Semaine senza italiani

Nessun film italiano tra i titoli della 57ma Semaine de la Critique di Cannes che si svolgerà dal 9 al 17 maggio.  Undici i lungometraggi, di cui sette in Concorso e quattro proiezioni speciali, e tredici corti, che verranno valutati dalla giuria presieduta dal regista norvegese Joachim von Trier, e composta  dalla direttrice della Viennale, Eva Sangiorgi, dagli attori Chloë Sevigny e Nahuel Pérez Biscayart insieme a Augustin Trapenard

Zingaretti: complimenti a Rohrwacher e Garrone

''Siamo orgogliosi che tra i film in concorso al prossimo Festival di Cannes ci saranno anche Dogman e Lazzaro Felice, d opere realizzate con il sostegno della Regione Lazio"

Panahi, Mitchell e Jia Zhangke per CINEMA

CINEMA di Valerio De Paolis sarà presente al Festival di Cannes con tre film in Concorso: Three Faces, Under the Silver Lake e Ash is Purest White 

Ad