/ NEWS

Premio Lizzani a Il colore nascosto delle cose

Gérôme Bourdezeau e Dominique Battesti, “esercenti coraggiosi” dell'anno, hanno assegnato il Premio Lizzani 2017 a Il colore nascosto delle cose di Silvio Soldini

Green Drop Award a Schrader e Bepi Vigna

Vincono First Reformed e Nausicaa. L’altra Odissea, opera di animazione scritta e diretta da Bepi Vigna

Premio Pasinetti al cast di Ammore e malavita

Premi Pasinetti a Ammore e malavita dei Manetti Bros. al quale va anche il riconoscimento per i protagonisti Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Claudia Gerini, Carlo Buccirosso, Raiz, Franco Ricciardi, Antonio Buonomo. Premi speciali a Gatta Cenerentola di Alessandro Rak e Nico, 1988 di Susanna Nicchiarelli

Italian Pavilion: gli appuntamenti dell'8 settembre

Tra gli eventi in programma venerdì 8 settembre: verranno consegnati i Premi “Soundtracks Stars Award”, “Pasinetti”, “Migrarti” e “Lizzani”

Autori Fedic alla ribalta e in Cineteca

Questo il titolo del Forum FEDIC svoltosi nello Spazio Incontri Venice Production Bridge con interventi del nuovo presidente Lorenzo Caravello e di Paolo Micalizzi 

Presentato al Lido il festival Fiaticorti

La diciottesima edizione si terrà dal 6 al 27 ottobre a Istrana, Treviso

Helen Mirren: il film di Winspeare rivela bellezza e poesia

Per l'attrice salentina di adozione La vita in comune è "un film speciale che racconta una comunità che mi piace molto e sa coglierne la verità"

Nicola Guaglianone consegnerà il Leone del Futuro

Sarà lo sceneggiatore Nicola Guaglianone a consegnare, durante la cerimonia di chiusura della 74ma Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, sabato 9 settembre, il Premio Venezia Opera Prima Luigi De Laurentiis - Leone del futuro, giunto alla sua ventunesima edizione

Napoletani protestano contro 'Ammore e malavita'

Cittadini partenopei esprimono il loro dissenso sul film dei Manetti Bros Ammore e Malavita, presentato ieri alla Mostra del cinema di Venezia, e lo fanno attraverso numerosi commenti negativi lasciati presso lo spazio “Ridateci i soldi” allestito dal Codacons al Lido per dare la possibilità al pubblico di esprimere la propria opinione sui film in concorso al Festival. Un gruppo di cittadini napoletani ha lasciato messaggi di fuoco contro il film ritenendo che la pellicola leda l’immagine della città

Ad