home  /  interviste
INTERVISTE
Ordinamento:
Data
Titolo
2016

12

maggio

Alain Guiraudie: non esiste la cultura omosessuale

Il regista torna a Cannes con Rester Vertical, dopo aver vinto la Palma queer e il premio alla regia di Un Certain Regard tre anni fa con Lo sconosciuto del lago. La storia di uno sceneggiatore in cerca di idee e di se stesso diventa l’occasione per riscoprire il lato più naturale e bestiale dell’essere umano, con scene di sesso (sia omo che etero) crude e un parto ripreso ‘in diretta’. “Ma non esiste cultura gay – dice il regista – Si può essere vecchi, giovani, ricchi, poveri, borghesi, e omosessuali. Ma ciascuno verrebbe da un percorso culturale diverso”
2016

12

maggio

Jodie Foster: nel cuore della Crisi

Dopo Mr. Beaver, del 2014, Foster torna a dirigere un lungometraggio, Money Monster - L’altra faccia del denaro, interpretato da George Clooney e Julia Roberts, oltre che dal giovane e promettente Jack O’Connell. Il film esce in Italia il 12 maggio, e viene presentato in anteprima al Festival di Cannes fuori concorso. Lee Gates è un esperto di finanza che conduce un programma di successo. Durante una diretta televisiva, Gates viene preso in ostaggio da Kyle Budwell, un giovane uomo armato e disperato che ha perso tutti i suoi soldi dopo aver seguito un consiglio finanziario di Gates in tv. Abbiamo chiesto alla regista della sua particolare visione di questa storia e del suo rapporto con i media, con il denaro e con la crisi finanziaria
2016

12

maggio

Marco Bellocchio: "Il fantasma della madre"

La perdita della madre, la ribellione all'autorità paterna, la concreta possibilità del cambiamento, la ricerca di una verità dolorosa negata a se stessi: i temi cari a Marco Bellocchio ci sono tutti in Fai bei sogni, il suo nuovo film ispirato al best seller di Massimo Gramellini in sala dal 10 novembre con 01 Distribution. "Con Gramellini abbiamo sensibilità diverse, ma ho intravisto nella sua storia qualcosa che mi apparteneva profondamente"

Massimo Gramellini: "Bellocchio ha mantenuto lo spirito del mio libro"
2016

10

maggio

Maccio Capatonda: uccelli di Rovio

Il comico è la voce del protagonista  Red in Angry Birds, il film d’animazione tratto dal celebre videogioco e presto in sala. Sembrava impossibile trarre una pellicola di senso compiuto da un puzzle game per cellulari ma i registi Clay Kaytis e Fergal Reilly, prodotti dalla stessa Rovio che ha ideato il videogame di successo mondiale, sono riusciti nell’impresa riuscendo a costruire attorno al semplicissimo e surreale concept (degli uccelli rotondetti vengono scagliati contro dei maiali con una mazzafionda) una trama ben congeniata, divertente e sagace al punto giusto
2016

9

maggio

Carlo Cotti: viaggio nell'opera lirica, da Callas a Tebaldi

Dall’indimenticabile duello delle due soprano alle immagini di Toscanini, Mascagni, Gigli, Del Monaco, Di Stefano e della Scala bombardata, Il documentario Il Bel Canto e non solo... prodotto e distribuito in DVD da Istituto Luce Cinecittà, è un viaggio tra emozioni e ricordi dell’opera lirica, costruito quasi per intero grazie all’Archivio Luce. "Ho visionato più di 12 ore di materiale, rivivendo momenti già vissuti in prima persona. Un archivio prezioso in toto: musica, voci, orchestre", dice l'autore. Presentazione all'Auditorium
2016

9

maggio

Emanuele Nespeca: "In Europa per produrre cinema d'autore"

Emanuele Nespeca è il produttore italiano ospite a Cannes di Producers on the Move, l'iniziativa, coordinata per l'Italia da Luce Cinecittà e organizzata da European Film Promotion, che permette a 20 produttori emergenti di altrettanti paesi europei di prendere parte a una serie di incontri professionali dall'11 al 22 maggio sulla Croisette. Tra i suoi progetti il nuovo film di Wilma Labate, Niente da perdere, un thriller d'autore firmato da De Angelis e Di Trapani, e un teen movie intitolato Glass Boy 
2016

7

maggio

Mordini: "Scamarcio in noir, produttore e camorrista"

"E’ stato Scamarcio, con la Buena Onda, a propormi Pericle il nero liberamente tratto dall'omonimo romanzo di Ferrandino - spiega il regista a Cannes in Un Certain Regard - Il film è il racconto di una solitudine, che è un po' la mia ossessione. Fin dall’inizio volevo prendere le distanze dalla violenza raccontata in forma di eroismo e mostrare la miseria della criminalità". La vicenda, invece che nella Napoli narrata nel libro, è ambientata tra il Belgio e la Francia. In sala dal 12 maggio con Bim
2016

6

maggio

Paolo Virzì: "Come sono belle le donne un po' sbagliate"

Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti sono protagoniste della "commedia avventurosa" di Paolo VirzìLa pazza gioia, che debutta a Cannes nella Quinzaine des Réalisateurs. Ma intanto regista e interpreti l'hanno presentata alla stampa a Roma, accolti da applausi, risate e momenti di commozione. "I personaggi femminili - ha detto il cineasta livornese - mi interessano da sempre e riempiono i miei film, è una materia narrativa formidabile, specie se c'è da raccontare donne non virtuose, escluse, sbagliate". In sala dal 17 maggio con 01 Distribution
2016

29

aprile

Martina Stoessel: "Ecco la storia segreta di Violetta"

Tini - La nuova vita di Violetta è il primo film per il cinema di Martina Stoessel, la diciannovenne argentina divenuta un idolo delle teenager dopo il successo della serie televisiva Disney Violetta, andata in onda per quattro anni e seguita da due tour mondiali di concerti andati sold out. Il film, che segna l’inizio di una nuova vita per la protagonista, arriverà in Italia il 12 maggio sempre con la Disney. E rivela: "Lavorare con Leonardo DiCaprio sarebbe un sogno. Mentre mi piacerebbe poter duettare con Beyonce, o Justin Timberlake, artisti che apprezzo molto nel panorama musicale"
2016

22

aprile

Christian De Sica: con Brizzi il mio prossimo film

L'attore è protagonista con Lucia Mascino della commedia Fräulein. Una fiaba d’inverno di Caterina Carone: "Questa storia d’amicizia, non d’amore, è un film piccolo che andava fatto perché mi pulisco di tante cose. Mi ha detto l’autrice: nel film arrivi vestito come nei cinepanettoni, con il colbacco di pelliccia, e poi piano piano cambi". De Sica annuncia poi un progetto con Fausto Brizzi e il ritorno in tv, "mi hanno proposto di condurre Zelig e Striscia la notizia"
Pagina 9 di 203
 
 
CERCA NEL DATABASE
Seleziona un'area di ricerca:

   Ricerca