/ ARTICOLI

80 candeline per Cinecittà

Il numero di settembre della rivista 8 ½ celebra la ricorrenza chiedendosi dallo strillo in copertina se gli studios sulla Tuscolana dimostrino la loro età. “La storia di Cinecittà è stata un pezzo importante della modernità italiana – dice nell’editoriale il direttore della rivista Gianni Canova – e l’Italia, forse non l’ha capito. Tanto che ci piace affidare al lettore, come possibile chiave di lettura, una semplice domanda: ma il cinema italiano si è meritato Cinecittà?”. E’ il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini ad aprire le danze con un intervento sul futuro della ‘fabbrica dei sogni’

Virtual Reality, scommessa (al buio) vinta

"Ci sarà una seconda edizione di questo nuovo concorso, adesso dobbiamo trovare il modo di renderlo più accessibile", annuncia il presidente della Biennale Paolo Baratta. In arrivo investimenti cospicui per rendere le strutture permanenti. E la Mostra si chiude con un segno positivo 

La vittoria del cinema di genere. Bene anche per l’Italia

In pochi ci credevano, in molti ci speravano. Guillermo Del Toro è il Leone d’oro di questa Venezia 74. Il suo The Shape of Water ha conquistato la giuria che per la prima volta premia un film fantasy, storia d’amore tra una ragazza muta e un tritone venuto dalle profondità dell’Oceano. Contento anche il nostro paese con i premi a Susanna Nicchiarelli e Charlotte Rampling, interprete di Hannah di Pallaoro

Il "peso" di Del Toro e le lacrime di Legrand

Guillermo Del Toro ha dedicato il Leone d'oro ai registi messicani. Tra i momenti più toccanti della serata il pianto del francese Xavier Legrand premiato due volte per la sua opera prima Jusqu'à la garde. Ovazione per Charlotte Rampling, Coppa Volpi per Hannah di Andrea Pallaoro. L'attrice ha reso omaggio al cinema italiano: "L'Italia è una fonte assoluta di ispirazione". Sul palco anche Susanna Nicchiarelli che ha vinto il massimo premio di Orizzonti con Nico, 1988 

Leone a Guillermo del Toro, premio Orizzonti a Susanna Nicchiarelli

Leone d’Oro The Shape of Water, Premio Orizzonti miglior film Nico,1988; Leoni d’Argento Foxtrot di Samuel Maoz Xavier Legrand per Jusqu’à la garde premiato anche con il Leone del Futuro; Coppe Volpi a Kamel El Basha (The Insult) e Charlotte Rampling (Hannah di Andrea Pallaoro); Premio sceneggiatura a Martin Mcdonagh per Three Billboards Outside Ebbing, Missouri; Premio Speciale Giuria a Sweet Country; Premio Mastroianni a Charlie Plummer (Lean on Pete)

La Sic alla scoperta di nuovi talenti

La Settimana Internazionale della Critica raccontata su Cinecittà News da uno dei selezionatori, il critico Beatrice Fiorentino. La sezione conferma la sua vocazione. Tra le scoperte i cortisti della sezione Sic@Sic, realizzata in collaborazione con Istituto Luce Cinecittà. E la giovane autrice argentina Natalia Garagiola 

Controfigura: Rä di Martino e Burt Lancaster

L'opera prima dell’artista, fresca vincitrice dell'Eurimages Lab Project Award al Karlovy Vary Film Festival, viene presentata in anteprima mondiale alla 74. Mostra nella sezione Il Cinema nel Giardino. Si tratta di una riflessione sulla genesi di un film, interpretata da Corrado Sassi, Valeria Golino e Filippo Timi nei panni di un personaggio ispirato al Burt Lancaster e in particolare alla sua interpretazione in The Swimmer

Adriano Valerio dalla Mostra al Festival di Toronto

Il regista con Mon amour, mon ami (Orizzonti) partecipa al Toronto International Film Festival (7-17 settembre). Il marocchino Fouad e Daniela sono i protagonisti, presi dalla vita reale, del cortometraggio. Un giorno si sono incontrati e hanno deciso di vivere insieme: lei aveva bisogno di un aiuto in casa e a lui bastava un tetto. Il racconto, sospeso tra documentario e fiction, del loro rapporto

'La recita' vince il Premio MigrArti 2017

Un racconto magico che ha come sfondo il dramma di Romeo e Giulietta è il miglior film MigrArti 2017, il riconoscimento ideato dal MiBACT e giunto alla seconda edizione, per raccontare le diverse culture che vivono il processo di integrazione nel nostro Paese, tracciando uno spaccato dei nuovi italiani

Ad