/ ARTICOLI

Millennials e over 60 scrivono il futuro del cinema

I giovani e il pubblico maturo - irriducibilmente cinefilo - sono il focus del Rapporto 2018 della Fondazione Ente dello Spettacolo, presentato nella sede della Radio Vaticana. E i rappresentanti dell'esercizio sono pronti a ridefinire le politiche dei prezzi, magari con uno sconto sull'Iva 

Resina: la donna e la musica come collante sociale

In sala dal 31 maggio con Parthenos Resina di Renzo Carbonera, dramma musicale-montanaro ambientato in Trentino con protagonista Maria Roveran, una giovane violoncellista che diventa direttrice di un coro maschile in un piccolo paese

Biografilm: come la pittura italiana si salvò dalla guerra e dai nazisti

Luce Cinecittà al festival con tre documentari coprodotti e distribuiti: Nel nome di Antea di Massimo Martella sul salvataggio del nostro patrimonio artistico durante l'ultimo conflitto mondiale; Gli ultimi butteri di Walter Bencini e Il toro del Pallonetto di Luigi Barletta. In programma anche una masterclass sull'Archivio Luce e i documentari

Com'è difficile essere onesto per l'avvocato Denzel Washington

Denzel Washington e Colin Farrell protagonisti del film di Dan Gilroy, End of Justice – Nessuno è innocente, un thriller legale ambientato a Los Angeles che affronta i temi della giustizia e della condotta morale. Due candidature agli Oscar e ai Golden Globes per il film che esce in Italia il 31 maggio con Warner

Premio Zavattini: gli archivi si aprono ai giovani

Scade il 22 giugno il bando per filmmaker (18/35 anni) per un corto documentario che utilizzi liberamente il patrimonio degli archivi dell’Aamod e di Luce Cinecittà a patto di non montare le immagini con modalità illustrativa. Il presidente Cicutto: "La missione degli archivi non è più solo la conservazione, ma la possibilità di essere messi a disposizione dei giovani"

La melanconica arte della fuga

Nelle sale dal 31 maggio L’arte della fuga di Brice Cauvin, tratto dal bestseller americano di Stephen McCauley, The Easy Way Out. Ritratto di una famiglia disfunzionale e contraddittoria, in cui tre fratelli confusi sono alla ricerca dell’amore e della strada più giusta per essere felici

Respiri, la lucida follia di Alessio Boni

Un thriller lacustre per l’esordiente Alfredo Fiorillo, che sceneggia e produce con Angela Prudenzi: protagonista Alessio Boni con Milena Vukotic, Lino Capolicchio, Pino Calabrese e la piccola Eleonora Trevisani. La storia è quella del mistero e della solitudine che avvolgono la mente del protagonista, impegnato a cercare di non farsi sopraffare da un’atmosfera vessante. Musiche di Teho Teardo. In sala il 7 giugno con Europictures

Sergej Krikalëv tra 'Gravity' e 'Goodbye, Lenin!'

Ci sono echi di Goodbye, Lenin! ma anche di Gravity nella simpatica e surreale commedia Sergio e Sergei – Il professore e il cosmonauta di Ernesto Daranas, co-produzione Cuba-Spagna passata a Toronto e distribuita in Italia da Officine UBU a partire dal 24 maggio. Il film è ispirato alla vera storia di Sergej Konstantinovic Krikalëv, considerato da molti «l'ultimo cittadino dell'Unione Sovietica», che  passò 311 giorni, 20 ore ed 1 minuto a bordo della Stazione Spaziale Mir mentre sulla Terra l'Unione Sovietica collassava

Steven Soderbergh in versione smartphone al Future Film Festival

Dal 29 maggio al 3 giugno a Bologna: in anteprima il thriller Unsane di Soderbergh che sperimenta le riprese con l'iPhone; l'omaggio al maestro dell'animazione giapponese Isao Takahata; la masterclass di Marino Guarnieri, coregista di Gatta Cenerentola; il film d'animazione The Breadwinner prodotto da Angelina Jolie

Ad