/ FOCUS

CANNES 2017

 Elementi

Polanski e l’ossessione per la verità

E’ tra i film più apprezzati del festival quello presentato fuori concorso da Roman Polanski, D'Après une histoire vraie, tratto dall'omonimo romanzo di Delphine de Vigan e con la collaborazione di Olivier Assayas che ne ha firmato la sceneggiatura. Un thriller che racconta di una scrittrice di successo in crisi (la moglie di Polanski, Emmanuelle Seigner) e del suo incontro con un'affascinante ed ambigua ghostwriter (Eva Green)

Ora Annecy punta sul nuovo cinema italiano

A Cannes abbiamo intervistato il nuovo direttore di Annecy Cinéma Italien, Francesco Giai Via, che anticipa alcune novità della rassegna in programma dal 25 settembre al 1° ottobre. "Questo è un momento eccitante per il cinema italiano, c'è una nuova generazione di registi e produttori"

Joaquin Phoenix, datemi un martello

Ultimo film del concorso, quello della cineasta scozzese Lynne Ramsay che prosegue un percorso disturbante, visivamente affascinante ma al tempo stesso respingente, con questo You Were Never Really Here, immersione sanguinaria e notturna nella mente di un killer 'perbene' basato sulla short novel di Jonathan Ames

La guerriera Uma Thurman premia la guerriera Jasmine Trinca

Un Certain Regard premia Jasmine Trinca come migliore attrice: "Fortunata è un film sulla vita e sulle donne, e quindi lo dedico alle due donne della mia vita: mia madre e mia figlia, che stamattina, quando stavo per partire, mi implorava di non lasciarla"

Cinéfondation: i vincitori

Primo premio a Paul is Here di Valentina Maurel (Belgio), secondo premio a AniMal di Bahram & Bahman Ark (Iran) e terzo premio a Two Youths Died di Tommaso Usberti (Francia)

Cena italiana a Cannes per Gualtiero Marchesi

Per festeggiare la presentazione del documentario di Maurizio Gigola Gualtiero Marchesi The Great Italian, tre dei suoi allievi più illustri - Davide Oldani, Carlo Cracco e Andrea Berton- organizzano un cena sulla Croisette con i sapori della cucina italiana

"A Ciambra" vince l'Europa Cinemas Label

"Jonas Carpignano è davvero un regista emergente europeo", si legge nelle motivazioni della giuria di esercenti che ha premiato l'opera seconda del regista italo-americano con l'Europa Cinemas Label. Il film riceverà grazie al premio il supporto dell'Europa Cinema Network, che prevede un contributo per la promozione e incentivi agli esercenti per tenere l'opera in sala

Fatih Akin e l’incubo del terrorismo

E’ una storia di perdita, dolore e desiderio di giustizia quella che porta in concorso a Cannes con In the Fade Fatih Akin (La sposa turca, Soul Kitchen, Ai confini del Paradiso). Il dramma privato di una donna, interpretata da un’intensa Diane Kruger, la cui vita si sgretola improvvisamente dopo che marito e figlio vengono brutalmente uccisi in un attentato terroristico

Netflix conquista un premio a Cannes: il Palm Dog

A conquistare il Palm Dog 2017 è stato il barboncino bianco di The Meyerowitz Stories, la commedia familiare agrodolce di Noah Baumbach in cui l'animale recita al fianco di Dustin Hoffman. In questa edizione con la Croisette blindata è stato assegnato anche un premio a tre cani della sicurezza operativi quest'anno a Cannes

Ariano Film Festival, alla 5/a edizione opere da 70 paesi

La manifestazione, in programma ad Ariano Irpino dal 29 luglio al 5 agosto, propone AIFF Green, sezione dedicata all'ambiente

Ad