/ FOCUS

USCITE

 Elementi

I'm not your negro esce per la Giornata contro il razzismo

Il documentario I Am Not Your Negro di Raoul Peck, candidato all’Oscar per Miglior Documentario 2017 e Premio del Pubblico della Berlinale Panorama, uscirà il 21 marzo nelle sale italiane per Feltrinelli Real Cinema e in collaborazione con Wanted in occasione della giornata internazionale contro il razzismo

The Ring 3: la maledizione ai tempi della rete

In sala dal 16 marzo il nuovo capitolo della saga horror iniziata con il romanzo di Koji Suzuki ispirato a una famosa leggenda popolare. La maledizione di Sadako, la bambina gettata nel pozzo e in cerca di vendetta sotto forma di fantasma, basata su VHS e telefoni a spina, si aggiorna ai tempi di Internet e dei cellulari. Nel cast Matilda Lutz (particolarmente conosciuta in Italia, per L’ultima ruota del carro di Veronesi e L’estate addosso di Muccino, tra gli altri) e Vincent D’Onofrio nei panni di un ambiguo uomo di chiesa

Tra Olmi e l'America razzista

Tra le uscite di questa settimana lo splendido documentario sul cardinal Martini di Ermanno Olmi e Loving di Jeff Nichols, storia vera della coppia interrazziale che sfidò le leggi della Virginia

'Il viaggio' in sala il 30 marzo con Officine Ubu

In uscita il 30 marzo con Officine Ubu Il viaggio (The Journey), del regista irlandese Nick Hamm, che si scaglia contro "razzisti, xenofobi e fascisti". Nel cast Timothy Spall, Colm Meaney e John Hurt. La vicenda si svolge durante i colloqui di St. Andrews, in Scozia, del 2006, che puntavano a un accordo di pace definitivo (dopo quello del 1998 che aveva posto fine alla guerra civile) fra unionisti protestanti e repubblicani cattolici dell'Irlanda del Nord

Il sogno della moda per un piccolo pastore sardo

Moda mia, scritto e sceneggiato da Marco Pollini, che ritorna a lavorare con Pino Ammendola, dopo Le badanti, narra la vicenda del tenace Giovannino, imbrigliato nella tradizione sarda più radicata, eppure desideroso di realizzare il suo sogno a Milano, capitale della moda. Da una storia vera, esce in sala il 23 marzo 

Pino: un ponte tra Napoli e il resto d’Italia

Non solo un documentario, ma un vero e proprio omaggio alla memoria, in sala come evento speciale, a due anni di distanza dalla scomparsa del compianto bluesman partenopeo, Pino Daniele – Il tempo resterà di Giorgio Verdelli. Tra le voci narranti c’è quella di Claudio Amendola, che dice: “per un non napoletano la musica di Daniele è stata un ponte importantissimo tra Napoli e il resto d’Italia. Noi conoscevamo solo la Napoli da cartolina o quella della camorra e del colera. Pino ce ne raccontava i colori e gli aspetti positivi”

Delle Piane & Buzzanca, amore eterno all'ombra del poker

Carlo Delle Piane, 81 anni e 69 di carriera, due anni fa ha avuto un’emorragia cerebrale. Ma a tenerlo lontano dal set è stata anche la tendenza dell’industria a relegare gli attori anziani a ruoli “da nonno o da moribondo”. Così ha colto al volo l’occasione offerta dall’esordiente Cesare Furesi con Chi salverà le rose?, una storia romantica che lo vede in coppia con Lando Buzzanca. Dal 16 marzo in sala 

Paul Verhoeven: "Quando la vittima prende il potere"

Esce il 23 marzo con Lucky Red Elle, il film di Paul Verhoeven vincitore di 2 César e due Golden Globe. Protagonista una straordinaria Isabelle Huppert nel ruolo di una donna che rifiuta il ruolo di vittima, dopo uno stupro, e rovescia completamente la situazione. "Ci siamo ispirati al libro di Philippe Djian ma abbiamo aggiunto l'ambiguità, il confine mai chiaro tra realtà e gioco sadomaso", spiega il regista olandese. E racconta che è stato impossibile raccontare questa storia con un'attrice americana: "Nessuna voleva farlo, solo Isabelle non ha avuto remore, non le serve accaparrarsi la simpatia del pubblico"

Tra King Kong e Strane straniere

Weekend pieno di uscite, tra cui domina Kong: Skull Island, reboot della saga di King Kong dove il titanico gorilla appare alto più di 30 metri. Da non perdere il documentario di Elisa Amoruso, storie di immigrate che ce l'hanno fatta 

Gerini e Scamarcio in 'John Wick 2'

John Wick, un paio di anni fa, fu un successo inaspettato. Prodotto con un budget di 20 milioni di dollari, ne ha guadagnati 78.7 in tutto il mondo, segnando, di fatto, il ritorno in azione di Keanu Reeves - nei panni di uno spietato killer a cui qualcuno fa il 'madornale errore' di uccidere il cane - dopo una serie di insuccessi. Ora arriva il capitolo 2, con ambientazioni romane e la presenza nel cast di Riccardo Scamarcio e Claudia Gerini, nel ruolo di due villain. Il film è in sala dal 16 marzo con Eagle

Ad