/ INTERVISTE

Chiara Campara: "Il documentario è una fucina di idee"

Cinecittà News ha intervistato l'unica italiana finalista alla quinta edizione di ARTEKino Festival, il concorso online del giovane cinema europeo d’autore: la regista veronese Chiara Campara (33 anni) che ci parla del suo Lessons of Love e del suo amore per il documentario

Von Boehm: “Helmut Newton sarebbe stato a favore del MeToo"

Helmut Newton: The Bad and The Beautiful, documentario di Gero Von Boehm, che ha presentato il suo film, Fuori Concorso al TFF: materiale audiovisivo di famiglia, le testimonianze delle più famose donne che ha ritratto, un biopic ma anche una riflessione sulla donna e sul ruolo dell’arte, che deve essere visibile, discutibile, dibattuta

Paul Vecchiali: “Se Marianne Basler avesse rifiutato, non avrei girato”

Un soupçon d’amour è l’opera, Fuori Concorso - Tracce di teatro, del 90enne maestro francese, vivacissimo dietro la mdp, coerente al suo amato melò, così come alla tecnica applicata alla visione: sceglie inquadrature quasi fisse e chiasmi chiaroscurali. Protagonista Marianne Basler, attrice di teatro, che lascia il palco per curare il figlio

Felice Pesoli: "I vagabondaggi di Goffredo"

Ritratto di Goffredo Fofi, un intellettuale impegnato a cambiare la realtà, il film di Felice Pesoli, visto al TFF, è prodotto da Gianfilippo Pedote per Avventurosa Film con Rai Cinema in associazione con Istituto Luce-Cinecittà, che distribuisce. Ne parliamo con il regista 

Kaveh Mazaher: "Commedia nera per parente autistica"

Una commedia nera, iraniano-canadese, presentata dal regista Kaveh Mazaheri, alla sua prima opera lunga: in Concorso al TFF, una storia di sorellanza segnata da una bugia famigliare, che con il tempo diventa pericolosa e inquietante, sullo sfondo di un’ironia sottile e tagliente. Fonte d'ispirazione una parente del regista, affetta da autismo

João Paulo Miranda Maria: “Come Antonioni e Pasolini, voglio provocare per trasformare”

Il film d’esordio di João Paulo Miranda Maria, al TFF in Concorso: una casa abbandonata nelle terre più ricche e conservatrici del Brasile, un uomo di colore (Antonio Pitanga) decide di prendersi cura di quel luogo, non solo un posto fisico, ma uno spazio dell’anima e un’opportunità per una riflessione sul tempo sociale presente 

Fasano: “Il ‘mio’ Pino Pascali"

Pino, un doc dedicato all’arte e al profilo di Pino Pascali, nella sezione “Italiana.doc” del TFF: Walter Fasano, regista dell’opera, riflette sulle scelte estetiche e narrative decise, sull’uso del materiale d’archivio - tra cui quello del Luce -, sul bianco&nero, e sulla centralità della fotografia, che gode del mestiere sapiente del montaggio

Fernanda Valadez, l'inferno sulla frontiera del Messico

Sin señas particulares, opera prima della giovane regista e produttrice Fernanda Valadez, ha aperto il 38° Torino Film Festival. Ne parliamo con l'autrice che denuncia: "In Messico è in corso un genocidio"

Lusuardi: “I giovani sceneggiatori studino la serialità generalista"

“SeriesLab Italia 2020” è aperto a 3 progetti nazionali di lunga serialità multi-stagionale: Nicola Lusuardi guida il progetto generale, e qui parla del lab italiano, il cui scopo è lo scouting e lo sviluppo del primo concept, oltre a permettere il contatto tra i soggetti principe della produzione di fiction televisive

Ad