/ INTERVISTE

Zanasi: “La mia versione mistica di Fight Club”

Nelle sale dal 22 novembre Troppa grazia, il nuovo film di Gianni Zanasi presentato alla Quinzaine di Cannes dove ha vinto il Label Europa Cinémas. Una commedia folle con protagonista Alba Rohrwacher, geometra che si arrangia tra difficoltà economiche e sentimentali, cui appare d'improvviso una ragazza con il velo sul capo che le dice di essere la madre di Dio

Stéphane Brizé: "Lavoratori in guerra, ecco l'immagine mancante"

L'immagine mancante, quella che non arriva mai sui media. Quella che spiega la rabbia dei lavoratori espropriati del proprio ruolo da un capitalismo che punta a massimizzare i profitti, con delocalizzazioni e chiusure di aziende sane. E' quanto racconta In guerra, il nuovo film di Stéphane Brizé che torna, a tre anni da La Loi du Marché, a scandagliare le ingiustizie di un sistema economico che sembra non rispettare più alcuna regola o accordo

Peter Greenaway: “Il cinema è morto!”

Abbiamo intervistato a Ginevra il grande regista inglese - omaggiato con un premio alla carriera - che ci sorprende con una dichiarazione: "Per me il cinema, inteso come luogo, è morto. Mio padre e mio nonno andavano sempre in sala con un gruppo di amici, era un’esperienza collettiva, cosa che oggi esiste sempre meno"

Richard K. Morgan: "I miei romanzi non sono distopici, racconto le zone grigie"

Dalla sua penna è uscito il romanzo che ha ispirato la serie Netflix Altered Carbon. Scrittore britannico famoso in tutto il mondo per i suoi libri distopici e cyberpunk, omaggiato nel 2003 con il Premio Philip K. Dick e nel 2009 con il Premio Arthur C. Clarke, a Trieste Science + Fiction è presidente di giuria

Douglas Trumbull: "Con Kubrick, lo sperimentatore"

Alla 18esima edizione del rinato Science + Fiction Festival, Trumbull ritira il Premio Urania alla carriera, accompagnato da Grégory Wallet, che ha presentato in anteprima italiana il suo documentario Trumbull Land. A colloquio con il mago degli effetti speciali, che dice la sua anche sulla Virtual Reality 

Michela Andreozzi, bigodini e pistole

E’ una storia realmente accaduta, in Francia negli anni '80, quella che Michela Andreozzi sceglie di portare sullo schermo per la sua opera seconda. A Gaeta, sul set di Brave ragazze, l'attrice spiega: “La mia nuova commedia: una metafora per mostrare che le donne possono fare cose da uomini, rapine comprese”

Raffaele Pisu: “De Santis? Un grande, però gli mancava il cuore"

Alla Festa di Roma per presentare la versione restaurata di Italiani brava gente, l'attore racconta l'incontro sorprendente con Giuseppe De Santis e alcun aneddoti sul film, girato nei luoghi della campagna italiana di Russia. E sugli italiani di oggi denuncia: "Ci sono giovani con buoni sentimenti, ma li riempiamo di tv indecente"

Paolo Virzì: "Irriverente con i miei padri"

Un omaggio al cinema dei padri, ma anche un regolamento di conti in forma ironica e affettuosa, quasi come in un fumetto: è Notti magiche, il nuovo film di Paolo Virzì, chiusura della Festa di Roma e in sala dall'8 novembre con 01 Distribution. "Dopo la morte di Ettore Scola, mi è venuta voglia di dire grazie ai maestri, ma anche di prenderli in giro, come mi hanno insegnato loro"

Massimo Spano: "Rino Barillari, fotoreporter da grande schermo"

The King of Paparazzi (La vera storia) racconta il più famoso paparazzo del mondo, Rino Barillari, che in questo film, coprodotto e distribuito da Luce Cinecittà, emerge sia come fotoreporter del contemporaneo che come uomo capace di guardare gli eventi con un occhio del tutto speciale.  Ce lo raccontano gli autori Giancarlo Scarchilli e Massimo Spano

Ad