/ ARTICOLI

Liliana Cavani: il valore civile di conservare la memoria

Alla giornata dedicata ai 70 anni della Cineteca nazionale, la regista afferma: “Chi oggi nega la veridicità della Shoah dovrebbe essere obbligato a vedere i filmati girati nei campi di sterminio nazisti che sono conservati in alcuni archivi". Gli interventi di Danela Currò, Cherchi Usai, Cicutto, Bufalini e Cecilia Cenciarelli 

Torino Film Lab: apertura del Meeting Event 2019

L’agenda del Torino Film Lab, dal 21 al 23 novembre culmina con il Meeting Event, che ha inaugurato stasera con un panel dal titolo We Need to Talk About ... Us: l'obiettivo è dibattere sulle pratiche esistenti nell'industria cinematografica, soprattutto in ottica europea. Relatori Uzman Hassan, Naima Abed, Julia Oh e, per l'Italia, Giona A. Nazzaro

I perdenti di Tor Bella Monaca

Il  debutto nella regia dell’attore Marco BocciA Tor Bella Monaca non piove mai, dal suo romanzo omonimo pubblicato tre anni fa e in sala dal 28 novembre, è un atto d’amore nei confronti di un mondo, quello della periferia più aspra e degradata, pieno di rabbia e di vita che Bocci ha conosciuto per averci vissuto

Nati 2 volte: l'epopea transgender di Fabio Troiano

Parla con garbo ed eleganza delle tematiche relative al cambio di sesso e genere il film di Pierluigi Di Lallo, con Fabio Troiano ed Euridice Axen, in sala dal 28 novembre con Zenit Distribution. “Nascere in un corpo che non senti tuo è un dramma che interessa sempre più persone in Italia – dice il regista –Inoltre, per i pochi fortunati che riescono, dopo sofferenze fisiche e morali inenarrabili, a compiere la transizione verso il genere a cui sentono di appartenere il calvario non è finito: c’è da affrontare il pregiudizio della gente, l’arretratezza burocratica di uno Stato che non ha ancora varato una normativa esaustiva"

Le tre vite di Aquileia: città stratificata

Il documentario Le tre vite di Aquileia, in onda su Sky Arte venerdì 22 novembre, racconta la complessa eredità storica della città, fortemente stratificata per ogni epoca, celebrandone il patrimonio e il passato. Realizzato da 3D Produzioni, in collaborazione con la stessa Sky Arte e con Istituto Luce Cinecittà che ha fornito preziosi materiali d’archivio, diretto da Giovanni Piscaglia

Cetto La Qualunque: il ritorno tra fiaba e monarchia

L’iconico Cetto La Qualunque torna sul grande schermo in Cetto C’è, Senzadubbiamente, in cui l’iperbolico personaggio di Antonio Albanese si ritrova al centro di una possibile ascesa al trono d’Italia, dopo la clamorosa scoperta d’essere l’erede dei Buffo di Calabria: diretto da Giulio Manfredonia, e complice di una sequenza rap cantata con Gué Pequeno, il film esce il 21 novembre

Marketing e cinema: come si promuove davvero un film?

Marketing e cinema. Come riaccendere la voglia di film? è la domanda che si pone il numero di novembre di 8 ½, il bimestrale dedicato a numeri, visioni e prospettive del cinema italiano, edito da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con la DG Cinema del MiBACT e Anica

"Polanski perseguitato dalle accuse nell'era della post verità"

400mila spettatori in quattro giorni in Francia, nonostante le polemiche e gli attacchi anche frontali. Ecco L'ufficiale e la spia, il nuovo film di Roman Polanski finalmente nelle sale italiane - dal 21 novembre con 01 Distribution. Ne parlano Emmanuelle Seigner e il coproduttore italiano Luca Barbareschi 

Catherine Deneuve, immemore di 'Tutti i ricordi di Claire'

Esce con Movies Inspired Tutti i ricordi di Claire, dove Catherine Deneuve interpreta una donna immemore convinta di essere all'ultimo giorno di vita, che decide di svuotare la propria casa e svendere tutto senza distinzione, dalla lampade Tiffany alla pendola da tavolo dorata con elefante in bronzo, dal valore inestimabile

Ad