/ ARTICOLI

Sorrentino a San Sebastián

Alla 69 edizione del Festival il regista, pochi giorni dopo il Leone d’argento conquistato alla Mostra di Venezia, ha ottenuto un’accoglienza trionfale in occasione della première spagnola di È stata la mano di Dio

Franco Nero e Ron Perlman in ‘Havana Kyrie’

Il film di Paolo Consorti e` tra i film italiani selezionati dal Festival Internacional del Nuevo Cine Latinoamericano. Nel cast accanto a Franco Nero c’è anche Ron Perlman. “Era intimidito dalla mia presenza – dice Nero – ma abbiamo avuto un bellissimo rapporto”

‘Titane’ per la riapertura del cinema Troisi

La sala riapre dopo 8 anni di chiusura grazie a un’iniziativa del Piccolo America, proiettando la Palma d’oro “body horror” di Julia Ducournau, che accompagna la pellicola, distribuita da I Wonder Pictures, specificando di essere “molto impressionata dalla forza del team e commossa per il coraggio dell’associazione”

Drive my car, tra Cechov e Murakami

Il film, vincitore del Premio per la sceneggiatura all'ultimo Festival di Cannes (e anche del Premio Fipresci e di quello della giuria ecumenica), arriva ora in sala dal 23 settembre con Tucker. Una storia di elaborazione del lutto a confronto con Zio Vanja

Alka Sadat commuove il Ca' Foscari Festival

Alka Sadat, regista afghana e coordinatrice dell’Herat International Women’s Film Festival, ha descritto la situazione del suo paese e il lavoro fatto per il suo festival e andato in fumo. Il suo intervento durante la presentazione dell’undicesima edizione di Ca' Foscari, che si svolgerà dal 6 al 9 ottobre a Venezia

Bosnia Express: viaggio nel cuore di un paese ferito

Il documentario di Massimo D'Orzi coprodotto da Cinecittà è uno dei titoli in concorso al Festival Visioni dal Mondo, che si svolge a Milano dal 16 al 19 settembre. Il film procede a tappe, stazione dopo stazione, con tono intimo, personale e umano per raccontare la realtà della Bosnia

'Ancora più bello': ironia e malattia

In sala il 16 settembre con Eagle Pictures il sequel della teen comedy a sfondo drammatico con l’ormai consolidata Ludovica Francesconi che ha ottenuto lo scorso anno un grandissimo successo nonostante l’uscita in piena pandemia

Il Parsifal post-apocalittico di Marco Filiberti

Esce il 23 settembre con 30 Holding la suggestiva rilettura del mito epico-cristiano, ricca di atmosfera e misteri, che pur non nascondendo la propria natura e origine teatrale non rinuncia e anzi esalta l’apparato cinematografico, con inquadrature ricercate e una fotografia molto curata a opera di Mauro Toscano

Frammartino: "Il mio cinema underground, come l'abisso di Bifurto"

"L'underground è una componente importantissima della nostra cultura: tutto nasce al buio, poi arriva la luce", ha spiegato il regista Michelangelo Frammartino, che con Il buco ha vinto il Premio Speciale della Giuria di Venezia 78

Ad