/ NEWS

CANNES. Dal 4 al 6 settembre Ostuni ospita l’Apulia Land Art Festival, tre giorni all’insegna della creazione artistica, immersi nell’ambiente naturale, tra opere video e sonore, sculture, installazioni, performance, mostre laboratori e incontri. L’edizione 2015 'AgriCulturLand', dalla fusione di agricoltura, cultura e terra, si terrà negli Orti storici terrazzati di Ostuni e in diversi altri comuni limitrofi celebrando, in questo modo, il territorio della Valle d’Itria e le sue tradizioni agricole.

La 3a edizione di questo evento itinerante è stata presentata all’Italian Pavilion dallo storico dell’arte Giosuè Prezioso e dalla giornalista Martina Glover. Inoltre l’assessore Angelo Palmisano del comune di Ceglie Messapica ha presentato il Cine Food Festival delle città bianche. Il tutto accompagnato da 'un aperitivo ad arte' della Mediterranean Cooking School.
La proiezione di Crossing Land, il docu-reality sulle passate edizioni, ha rappresentato sia un omaggio a Land Art, il film di Gerry Schum a cui questa forma di arte contemporanea deve il proprio nome, sia un invito a produzioni e registi a scoprire i paesaggi di Puglia e documentare gli interventi artistici della edizione 2015 dell’Apulia Land Art Festival.
L’evento è stato inoltre accompagnato dalla degustazione di composizioni artistiche dello chef Tiziano Mitae e da una performance teatrale di Vittorio Continelli.

VEDI ANCHE

CANNES 2015

Ad