/ NEWS

La dodicesima edizione de La Valigia dell’Attore si svolgerà dal 27 luglio al 2 agosto. La manifestazione, dedicata al lavoro d'attore e intitolata a Gian Maria Volonté, animerà lo scenario culturale  dell'isola di La Maddalena, con un  programma di incontri e proiezioni. Parte integrante del progetto Le isole del cinema, che coinvolge quattro isole minori della Sardegna, La Valigia dell’Attore è organizzata dall’Associazione culturale Quasar e diretta da Giovanna Gravina Volonté. Si inizierà  con il film Anime Nere pluripremiato ai David di Donatello 2015. Presenti il regista Francesco Munzi e l’attore Fabrizio Ferracane. Seguirà Perfidia di Bonifacio Angius. L’opera, unica italiana in concorso all’ultimo Festival di Locarno, è tratta dalla sceneggiatura con la quale il regista sardo è stato finalista nel 2012 del Premio Solinas. Insieme al regista saranno presenti Francesca Solinas e Annamaria Granatello,  rispettivamente presidente e direttrice del Premio, nato proprio a La Maddalena e del quale ricorre il trentennale.   

A presentare il film Miele di Valeria Golino sarà Jasmine Trinca, vincitrice del premio Gian Maria Volonté di questa edizione.   Verrà presentato inoltre il documentario di Francesco Ranieri Martinotti Il segreto di Otello. Il musicista e produttore Andrea Sisti commenterà i passi più significativi di un’opera che narra inedite memorie musicali e cinematografiche.  Trinca introdurrà inoltre la sera del 30 luglio Un giorno devi andare di Giorgio Diritti. La mattinata di venerdì 31, offrirà un tributo a Gian Maria Volonté con la presentazione del libro a fumetti di Gianluigi Pucciarelli, Paolo Castaldi e Giuseppe Morici “Gian Maria Volonté” edito da Becco Giallo.  Seguirà nella stessa giornata la proiezione di Io sono Mabin, cortometraggio di Elio Germano, realizzato lo scorso anno a La Maddalena con gli allievi del Laboratorio sulle Tecniche d’attore. 

Ancora Trinca introdurrà in serata il film di Sergio Castellitto Nessuno si salva da solo, del quale è  protagonista insieme a Riccardo Scamarcio (entrambi candidati come migliori attori protagonisti ai David di Donatello 2015).   A lei, è dedicata la giornata di sabato 1 agosto. L’attrice parlerà della sua esperienza professionale nell'incontro moderato dai giornalisti e critici cinematografici Boris Sollazzo ed Enrico Magrelli.  

L’edizione 2015  si chiuderà domenica 2 agosto con la proiezione serale dell’indimenticabile film di Nanni Loy Le quattro giornate di Napoli, con Gian Maria Volonté, Lea Massari e Aldo Giuffré.      

Previsto un laboratorio residenziale di alta formazione sulle tecniche d’attore, ideato da Ferruccio Marotti e realizzato dall’Associazione Quasar, in collaborazione con il Centro Teatro Ateneo de La Sapienza Università di Roma fino al 2014 e dal 2013 con la Scuola d’Arte Cinematografica Gian Maria Volonté per diciotto giovani provenienti dalle principali scuole nazionali di recitazione. L'edizione del 2015 sarà condotta da Fabrizio Gifuni con la collaborazione di Fabrizio Deriu. Bando scaricabile sul sito www.valigiattore.it  

Il laboratorio si svolgerà straordinariamente a Roma dal 7 all'11 settembre, grazie all'ospitalità della Scuola d’Arte cinematografica Gian Maria Volonté, con la quale l ’Associazione Quasar e l’Associazione Premio Franco Solinas si stanno impegnando nel progetto per la realizzazione di un polo di alta formazione nell’isola di La Maddalena a partire dal 2016.

VEDI ANCHE

FESTIVAL

Ad