/ NEWS

L'11 edizione di Cortinametraggio, 14/20 marzo, renderà omaggio ad Anna Magnani, dato che nel 2016 ricorrono i 60 anni dalla vittoria del Premio Oscar di Anna Magnani per l'interpretazione de La rosa tatuata di Daniel Mann. Si tratta del primo ed unico Oscar ad un attore italiano per un film girato ad Hollywood in lingua inglese. Per l'occasione, uscirà una biografia di Anna Magnani completamente aggiornata scritta da Matteo Persica, studioso del cinema italiano, che negli ultimi otto anni si è occupato assiduamente della valorizzazione della figura dell’attrice.

"Anna Magnani - Biografia di una donna 26 settembre 1973" i
nizia con la morte della Magnani e con la folla assiepata davanti alla clinica nella quale è morta. I ricordi di chi l’ha conosciuta si susseguono, mentre ai suoi funerali tutta Roma si riversa bloccando il centro della città. L’immagine è toccante, qualcuno piange, molti battono le mani, c’è perfino chi invoca la sua beatificazione. Eppure veniva descritta come una persona con un forte caratteraccio. “Chi era Anna Magnani?”. Si avrà la sensazione di assistere ad un vero e proprio "incontro", ricostruito attenendosi a fatti e dichiarazioni documentate. Saranno le sue parole ad introdurre ogni fase della sua vita e a darne, ove e possibile, dei giudizi. Dalla storia della sua famiglia materna all’infanzia; dai primi passi sul palcoscenico alle prime esperienza significative; dal cinema al premio Oscar; dall’amore per i suoi uomini al rapporto con il figlio.

Quest'anno chi volesse sostenere Cortinametraggio, consentendogli di ospitare a Cortina tutti i giovani talenti in concorso e di realizzare un catalogo ancora più ricco, può farlo attraverso il sito.

VEDI ANCHE

OMAGGI

Ad