/ NEWS

Il Nicaragua sarà il primo set internazionale per DigitaLife, il film collettivo che racconterà i cambiamenti avvenuti negli ultimi vent’anni con uno sguardo proiettato al futuro. Dal 22 maggio una parte della produzione è nel paese del Centro America per incontrare alcune comunità e raccogliere le loro esperienze. Terre des Hommes Italia, l’organizzazione umanitaria attiva in 20 paesi nel mondo con 72 progetti a favore dei bambini, degli adolescenti e delle loro comunità, diventa partner del progetto diretto da Francesco G. Raganato e prodotto da Varese Web che verrà realizzato grazie ai contributi video prodotti dai cittadini.

Il viaggio nel paese Centro Americano vedrà protagoniste alcune comunità che vivono a Los Guatuzos, una riserva naturale nella provincia di Río San Juan. “Lì ci sono storie incredibili che potranno raccontarci molto e diventare parte di DigitaLife con uno sguardo diverso. Siamo felici che Terre des Hommes abbia deciso di aderire al nostro progetto e portare così un contributo di valore al film”, afferma Marco Giovannelli, presidente di Varese Web.
Dall’avvio del progetto sono già arrivati i primi cento video. Tante letture diverse circa il rapporto nella propria vita con il digitale e con Internet. “Il lavoro procede e costruiremo il film insieme a voi - spiega il regista Francesco G. Raganato - Sarà un lavoro collettivo nel vero senso della parola. La volontà è quella di creare una community che dia linfa vitale al film giorno per giorno. E’ una sfida in tutti i sensi, a partire dal fatto che daremo l’opportunità a chiunque di raccontare la sua storia e condividerla”.
Per rimanere aggiornati, o per entrare a far parte della comunità che nei prossimi mesi “costruirà” il film, DigitaLife avrà una presenza attiva su Facebook, Instagram, Twitter e YouTube. Per qualsiasi altra richiesta è possibile scrivere a digitalife.film@gmail.com

VEDI ANCHE

PRODUZIONE

Ad