/ NEWS

CANNES - Jonas Carpignano si è aggiudicato l'Europa Cinemas Label come Miglior Regista Europeo nella sezione Quinzaine des Réalisateurs. Il premio è assegnato da una giuria composta da quattro esercenti che fanno parte del network. Il film - una sorta di spin off del precedente Mediterranea - segue il percorso verso l'età adulta di un quindicenne rom, Pio, che vive nella comunità del titolo, nella piana calabrese di Gioia Tauro. A Ciambra riceverà grazie al premio il supporto dell'Europa Cinema Network, che prevede un contributo per la promozione e incentivi agli esercenti per tenere l'opera in sala.

Questa la motivazione della giuria: "Jonas Carpignano è davvero un regista emergente europeo. A Ciambra è la sua opera seconda, che sottolinea il potere e il magico potenziale del cinema, trasportando il pubblico in un ambiente visto raramente, una comunità Rom del Sud Italia. L'espressivo dialetto che parlano è stato raramente sentito sul grande schermo ed è un vero personaggio del film. Un quattordicenne lotta per diventare come il fratello maggiore. Performance superba e montaggio conducono la narrazione in crescendo, con il cinema verità di Carpignano che porta il film alla vita senza fare proclami sociali". Venduto all'estero da Luxbox, il film è una produzione Stayblack (Italia), RT Features (Brasile), Sikelia Productions (USA) con RAI Cinema (Italia), co-prodotto con DCM Pictures (Germania), Haut et Court (Francia), Film i Väst (Svezia) e Filmgate (Svezia). 

VEDI ANCHE

CANNES 2017

Ad