/ NEWS

Si celebreranno i cent’anni dalla nascita di Armando Trovajoli (Roma, 2 settembre 1917) alla nona edizione del Bif&st - Bari International Film Festival (21-28 aprile) con il documentario prodotto e distribuito da Istituto Luce Cinecittà Armando Trovajoli. Cent’anni di musica di Mario Canale e Annarosa Morri, che è stato presentato in anteprima al Festival Creuza De Mà. Il doc sarà proiettato al Multicinema Galleria alle 17 del 21 aprile in Sala 1. Il film è il lungo racconto autobiografico di un musicista che ha segnato con la sua opera quasi un secolo. Trovajoli parla con tono leggero delle sue passioni: Bach, Mozart, il jazz, la musica per il cinema e le commedie musicali. Un ritratto molto personale ma anche una grande lezione sulla musica del ‘900 e sul cinema fatta da un artista che ha composto un centinaio di colonne sonore, da quella di Riso amaro di Giuseppe De Santis del 1949 a quella di Giovani e belli di Dino Risi nel 1996, ma anche Un giorno in pretura, La ciociara. C'eravamo tanto amati, Profumo di donna, Una giornata particolare. Trovajoli è stato pianista, direttore d'orchestra, compositore prolifico e poetico. La commedia musicale grazie alla lunga collaborazione con Garinei e Giovannini deve tanto alle sue composizioni. Tra le sue canzoni più celebri anche Aggiungi un posto a tavola e Roma nun fa' la stupida stasera, scritta e musicata per Nino Manfredi nel 1961.

L'omaggio di Bari prosegue con l’evento “Armando Trovajoli, la Musica tra Teatro e Cinema”, si svolgerà il 22 aprile al Teatro Petruzzelli, e sarà presentato da Pippo Baudo, grande amico e estimatore del musicista che avrebbe compiuto cento anni proprio nel 2018. Si tratta di una produzione originale del Festival Creuza de Mà – Musica per Cinema, ideata da Gianfranco Cabiddu, con la direzione musicale di Rita Marcotulli. Il cine-concerto di 90 minuti in ricordo del grande maestro propone la proiezione di immagini dai suoi film, le sue musiche e le sue canzoni, trascritte e arrangiate in una veste nuova, e affidate all’esecuzione di grandi musicisti, in omaggio alla passione di Trovajoli per il jazz: l'artista, fra l’altro, curò le musiche di quasi tutti i film diretti da Ettore Scola, presidente onorario del Bif&ST. Al pianoforte ci sarà Rita Marcotulli, Peppe Servillo alla voce, Luciano Biondini alla fisarmonica, Daniele Tittarelli al sax, Ares Tavolazzi al contrabbasso, Alessandro Paternesi alla batteria, Enrico Rava alla tromba. E’ quasi sold out la vendita dei biglietti a conferma di quanto sia attuale il lavoro di questo grande artista.

Infine sempre a Bari sarà presentata l’ultima intervista audiovisiva rilasciata dal maestro per il Bif&ST 2013, pochi giorni prima della sua scomparsa.  

VEDI ANCHE

BARI 2018

Ad